Crema al mascarpone

Dolci e Desserts
Crema al mascarpone
340 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La crema al mascarpone è un sublime dessert al cucchiaio, dal gusto delicato e avvolgente. Ideale sia da gustare da sola servita in coppette come dolce di fine pasto, sia da servire insieme alle fette di pandoro e panettone per esaltare ancora di più il sapore. La preparazione è semplice e veloce, così che potrete preparare la crema al mascarpone anche all’ultimo minuto, sempre con ingredienti freschissimi.

Ingredienti
Mascarpone 500 g
Zucchero semolato 125 g
Uova tuorli 5
Acqua 50 g
Per spolverizzare
Cacao in polvere amaro q.b.

Preparazione

Crema al mascarpone

Per preparare la crema al mascarpone, versate i tuorli nella tazza di una planetaria (1). Poi in un pentolino versate l'acqua (2) e unite lo zucchero semolato (3).

Crema al mascarpone

Mescolate leggermente in modo da far inumidire per bene lo zucchero e portate a 121°C (misurate con un termometro da cucina la temperatura esatta) (4); se non avete un termomentro, lo sciroppo sarà pronto quando in superficie si formeranno delle bollicine piccole e bianche. Poco prima di raggiungere i 121°C, quindi raggiunti circa i 115°C cominciate a montare i tuorli in planetaria dotata di fruste. A temperatura raggiunta, versate a filo lo sciroppo sui tuorli (5), continuando a montare. Lasciate montare fino al completo raffreddamento. Intanto in una ciotola stemperate leggermente il mascarpone con un cucchiaio (6).

Crema al mascarpone

Aggiungete al mascarpone, poco alla volta, i tuorli montati e oramai freddi (7), mescolando con una spatola morbida (8-9), con movimento dal basso verso l’alto.

Crema al mascarpone

Con l’aiuto di una sac-à-poche, versate la crema di mascarpone in tre bicchierini a piacere: noi abbiamo usato quelli a forma svasata (10); guarnite a piacere con del cacao amaro setacciato (11) o zucchero a velo. Quindi servite la crema al mascarpone anche con delle fette di pandoro o panettone!

Conservazione

Conservate al massimo per 3-4 giorni in frigorifero coperta con pellicola trasparente. Si sconsiglia la congelazione per non perdere la consistenza vellutata della crema.

Il consiglio di Sonia

Se preferite una crema più compatta, conservatela per circa 1 ora prima di servirla in frigorifero.

Altre ricette

I commenti (340)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Marcello ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    Ciao.Posso aggiungere del brandy o rovino tutto? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 20 gennaio 2015

    @Marcello : Ciao Marcello, puoi provare!

  • Emilia Soldani ha scritto: domenica 04 gennaio 2015

    Bella ricetta... Attenzione agli eventuali grumetti nel mescolare gli ingredienti. In ogni modo è appagante. Grazie

  • Sara ha scritto: sabato 03 gennaio 2015

    Ma come si fa a fare lo Sciroppo?? smiley Si deve usare fuoco alto o basso? Si continua a mescolare? Nonostante abbia usato il termometro non mi è venuto... La prima volta lasciandolo li si è caramellato, la seconda volta si è solidificato...

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    @Sara:Ciao Sara, acqua e zucchero vanno mescolati poco solo all'inizio!

  • chiara ha scritto: venerdì 02 gennaio 2015

    la sac-à-poche è stata un fallimento crema non abbastanza densa comunque ottima

  • serena ha scritto: venerdì 02 gennaio 2015

    Ciao!! Posso usarla anche per farcire uno strato di torta e conservarla quindi in frigo per una giornata prima di servirla? Grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 02 gennaio 2015

    @serena:Ciao serena! Puoi provare ma ti consiglio di fare la crema particolarmente corposa in questo caso smiley

  • Barbara ha scritto: venerdì 02 gennaio 2015

    Grazie per la risposta dell'altro giorno! Allora la mia e' risultata perfetta, da ristorante direi!! Nessun problema di liquidità. Ho seguito alla lettera la ricetta tranne per due cose: una che ho messo 4 uova e non 5 (ma solo perché le avevo finite) e due che alla fine ho riusato la frusta perché mi sembrava non fosse bene amalgamato il tutto. Che dire? Un capolavoro....

  • alessio ha scritto: giovedì 01 gennaio 2015

    in effetti anche io ho avuto problemi di liquidità... pur seguendo la procedura alla lettera, il risultato si poteva bere con la cannuccia. aggiungendo una mezza dose di mascarpone in più la consistenza migliora, ma non tanto comunque da poterci fare delle coppe...

  • Barbara ha scritto: mercoledì 31 dicembre 2014

    Scusate ma perché nei commenti indietro parlate di albumi montati a neve nella ricetta non ci stanno!!!! Inoltre parlate di uova cotte ma dove sarebbero cotte??? Solo perché sopra ai tuorli si mette zucchero ed acqua calda sopra? Rispondetemi per favore.. Devo servirla tra poche ore!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 31 dicembre 2014

    @Barbara :Ciao Barbara! miscelando i tuorli con lo sciroppo caldo questi si pastorizzano leggermente. Segui la ricetta così com'è vedrai che sarà perfetta smiley

  • Gio ha scritto: mercoledì 31 dicembre 2014

    Anche io ho aggiunto panna montata per alleggerire il dolce.Risultato:ottimo da rifare!

  • Anna Rita ha scritto: mercoledì 31 dicembre 2014

    Ho provato oggi a fare la crema per condire il pandoro ma é molto liquida . Se la tengo in frigo riesco a farla solidificare? Dove ho sbagliato ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 31 dicembre 2014

    @Anna Rita :Ciao Anna Rita, mi dispiace molto!Potrebbe dipedere dalla procedura. Posso consigliarti di usarla così oppure di provare ad aggiungere mascarpone smiley

10 di 340 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento