Crema di castagne

/5
Crema di castagne
46 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 70 min
  • Dosi per: 4 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

La crema di castagne è una sfiziosa preparazione che si realizza con i tipici frutti autunnali, si tratta di una deliziosa crema realizzata con la polpa delle castagne aromatizzata con la scorza di limone e la vaniglia.
Per questa ricetta scegliete castagne abbastanza grandi così da facilitare e rendere più rapida la mondatura, procedete poi con la cottura in acqua e zucchero, come si fa per le confetture, e il gioco è fatto!
Otterrete una sfiziosa crema che potrete anche conservare sottovuoto in modo da poterla gustare anche fuori stagione.
Se volete approfittare dell’autunno per realizzare altre ricette a base di castagne nella nostra sezione troverete moltissime idee sfiziose!

Ingredienti per 4 vasetti da 500 ml

Castagne 2 kg
Zucchero 600 g
Acqua 650 ml
Scorza di limone non trattato 1
Baccello di vaniglia 1
Preparazione

Come preparare la Crema di castagne

Crema di castagne

Per preparare la crema di castagne iniziate lavando le castagne sotto l'acqua corrente (1), poi ponete intere in una pentola colma d'acqua e fatele bollire per almeno 15 minuti (2) dopodiché scolatele e lasciatele intiepidire. A questo puntio sbucciate le castagne con un coltellino affilato (3).

Crema di castagne

Trasferite le castagne nel passaverdure (4) per ottenere un composto sabbioso (5) oppure in alternativa potete usare lo schiacciapatate. Otterrete in questo modo circa 1,6 kg di polpa. Ora prendete il baccello di vaniglia incidetelo nel senso della lunghezza (6)

Crema di castagne

ed estraete i semi interni (7). Ponete sul fuoco un tegame dal bordo alto, aggiungete  il baccello di vaniglia con i suoi semi, lo zucchero (8) e l’acqua (9).

Crema di castagne

Fate sciogliere lo zucchero a fuoco medio mescolando con una frusta per circa 10 minuti (10). Quando lo zucchero risulterà totalmente sciolto, eliminate il baccello di vaniglia con una pinza da cucina (11) e incorporate le castagne (12) e mescolate il composto.

Crema di castagne

Grattugiate la scorza di un limone non trattato (13) e unitela alla crema (14). Cuocete a fuoco basso per circa 1 ora, girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. La crema di castagne sarà pronta quando diventerà una purea cremosa (15).

Crema di castagne

A questo punto travasate la crema di castagne nei vasetti con un cucchiaio (16-17), la vostra crema di castagne è pronta (18).

Se desiderate conservarla per lungo tempo procedete con la modalità del sottovuoto: invasate la crema ancora calda nei vasetti che avrete sanificato seguendo le indicazioni del Ministero della Salute riportate nel box qui sotto. Abbiate cura di lasciare almeno 1 cm di spazio dal tappo; se lo spazio fosse maggiore non è un problema, qualora il sottovuoto riuscisse senza problemi. Con il calore della crema si creerà il sottovuoto, che permetterà di conservare il prodotto a lungo. Al momento di consumare la crema di castagne potete fare la prova del sottovuoto tirando l'apposita linguetta: se tirandola produce un rumore secco vuol dire che il contenuto si è conservato con il sottovuoto corretto. Se invece tirando la linguetta la guarnizione risulta "molle", significa che non si è creato il sottovuoto correttamente ed è meglio non consumare il contenuto.

Conservazione

La crema di castagne si può conservare 1 settimana in frigorifero in un contenitore ermetico oppure può essere conservata sottovuoto dai 6 ai 12 mesi in un luogo fresco al riparo dalla luce.

Consiglio

Per un sapore più ricco potete cuocere le castagne nel latte anziché nell’acqua. Se gradite una nota alcolica, potete aromatizzare il composto con del liquore come il cognac o il rum.

Per una corretta preparazione delle conserve fatte in casa

Per una corretta preparazione delle conserve fatte in casa rimandiamo alle linee guida del Ministero della Salute. Si tratta di un elenco di regole di igiene della cucina, della persona, degli strumenti utilizzati e sul trattamento degli ingredienti, pastorizzazione e conservazione, in modo da non incorrere in rischi per la salute.

Leggi tutti i commenti ( 46 )

Altre ricette

Ricette correlate

Dolci

La crostata con crema di castagne è un dolce rustico che propone una variante gustosa del tipico frutto autunnale, racchiuso in una…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min
Crostata con crema di castagne

Dolci

Le frittelle di castagne sono un semplice dolcetto invernale a base di farina di castagne, insaporite da uvetta e pinoli.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 5 min
Frittelle di castagne

Dolci

Le castagne al forno sono un modo alternativo alle caldarroste per cuocere questo delizioso frutto autunnale.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
Castagne al forno

Dolci

I bicchierini di castagne al cucchiaio sono un goloso dessert monoporzione di purea di castagne lessate, cioccolato fondente, rum,…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
Bicchierini di castagne al cucchiaio

Dolci

Le coppe di amaretti, castagne e mascarpone sono dei deliziosi dessert al cucchiaio autunnali insaporiti con liquore all'amaretto.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
Coppe di amaretti, castagne e mascarpone

Dolci

Un delizioso dessert al cucchiaio delicato e raffinato, che racchiude tutto il sapore d'autunno!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 90 min
Budino di castagne

Primi piatti

Gli gnocchetti di castagne sono dei piccoli gnocchetti di pasta fresca preparati con farina di castagne e conditi con burro, salvia…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 5 min
Gnocchetti di castagne

Altre ricette correlate

I commenti (46)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Giovanna Petrone ha scritto: martedì 07 novembre 2017

    Grazie mille

  • Camilla ha scritto: martedì 07 novembre 2017

    Per utilizzarla come farcitura di una torta, posso conservarla in frigorifero per un giorno anche senza contenitore ermetico? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 07 novembre 2017

    @Camilla: Ciao, si va benissimo per farcire le torte anche se è molto pastosa e dolce. Va bene anche un altro tipo di contenitore se non hai quello ermetico smiley

Leggi tutti i commenti ( 46 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La ciambella romagnola è un dolce della tradizione genuino e rustico che si prepara da sempre in occasione delle feste.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min

Antipasti

Gli arancini agli spinaci sono una succulenta variante del classico street food siciliano, arricchita con caciocavallo e prosciutto cotto!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 55 min

Dolci

I mostaccioli napoletani sono dei dolci natalizi tipici della tradizione campana. Un biscotto molto speziato e ricoperto da goloso cioccolato.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 30 min

Crema di castagne
Crema di castagne e cioccolato
Dolci con castagne
Torta castagne
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca