Crema di peperoncini

Salse e Sughi
Crema di peperoncini
50 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone

Presentazione

La crema di peperoncini è una ricetta tipicamente merdionale preparata in particolar modo in Calabria e Sicilia, regioni che hanno fatto del peperoncino il signore dei condimenti.
Naturalmente la crema di peperoncini è preparata solamente con peperoncini rossi e piccanti che conferiscono alla salsa il tipico colore rosso fuoco ed il profumo intenso.
Le origini di questo piatto sono da fare risalire al periodo dopo la scoperta dell'America, quando iniziò ad intensificarsi il commercio di questo ortaggio.
Poichè il peperoncino, al contrario delle altre spezie, poteva essere acquistato a poco prezzo e anche coltivato molto facilmente, la popolazione iniziò ad utilizzarlo per la conservazione dei cibi e soprattutto per insaporire le loro povere pietanze.

Ingredienti
Peperoncino rossi piccanti 300 g
Aglio 4 spicchi
Olio 1/2 bicchiere

Preparazione

Lavate i peperoncini, togliete il picciolo e metteteli a frullare insieme all'aglio e al sale fino ad ottenere un bel composto denso.
A questo punto versate il composto in un colino d' acciaio e lasciatelo riposare tutta la notte nel colino per fare espellere tutta l'acqua in eccesso.
Passata la nottata, mettete il composto in una terrina ed emulsionatelo con l'olio fino ad ottenere una crema omogenea di un bel colore rosso fuoco.
Invasettate la vostra crema di peperoncini in vasetti piccoli e chiudeteli con tappi nuovi, quindi fate sterilizzare il tutto per almeno mezzora.

Curiosità

In molte culture, compresa quella Italiana, il peperoncino è considerato un potente afrodisiaco quindi, questa buonissima crema, è adatta sicuramente ad accendere una romantica serata per due.

Il consiglio di Sonia

Se non siete circondati da amanti del piccante, un consiglio: limitate i danni togliendo parte della pellicola che ricopre i peperoni, è quella a insaporire al massimo, non i semi. Per non sprecare crema, vi consiglio di invasarla in contenitori piccoli perchè, una volta aperta, si conserva in frigo per pochi giorni. Un paio di consigli d'uso: io ci spalmo anche i crostini, ma ci condisco anche la pasta. E voi, come pensate di utilizzarla?

Altre ricette

I commenti (50)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Patrizia ha scritto: mercoledì 17 settembre 2014

    In 500 gr di peperoncini quanto SALE GROSSO devo mettere per il composto da frullare? 150 gr mi sembra tanto! Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 18 settembre 2014

    @Patrizia:Ciao, ti consiglierei mezzo cucchiaino raso di sale.

  • ivo ha scritto: domenica 14 settembre 2014

    e' meglio togliere i semini... perche la rendono molto piu' forte. e tolti i semini risultera ' meno granulosa

  • Daniele ha scritto: mercoledì 10 settembre 2014

    Io lho fatta con gli habanero rossi e secondo me c'è troppo troppo aglio, copre l'aroma dei peperoncini..

  • marta ha scritto: martedì 09 settembre 2014

    Per sterilizzarli mezz'ora, significa far bollire in acqua i vasetti chiusi per almeno mezz'ora??? Grazieee!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 01 settembre 2014

    @sabrina: Ciao Sabrina! per un risultato più piccante ti consiglio di conservarli.

  • sabrina ha scritto: domenica 31 agosto 2014

    Ciao. un dubbio: ma i semi vanno tolti o lasciati? grazie.

  • marco2001 ha scritto: mercoledì 30 luglio 2014

    Ciao io sono un grandissimo appassionato di cucina piccante e peperoncini, perciò volevo preparare questa ricetta con i peperoncini più piccanti che possiedo (trinidad moruga scorpion). Ho un problema, ogni volta che li uso in cucina mi diventa tutto piccante (il coltello con cui li ho tagliati ,il tagliere ecc... ). C'è un metodo per evitare questo genere di disastri? Nel caso in cui la risposta fosse "no", posso preparare la ricetta con un mortaio e un pestello che userò solo per questa salsa piccante?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 06 febbraio 2014

    @teri: per un risultato più piccante ti consiglio di conservarli.

  • teri ha scritto: mercoledì 05 febbraio 2014

    ricetta molto buona, ma nel mio caso e' risulta poco piccante. Vorrei sapere se i semini bianchi vanno eliminati oppure lasciati. Grazie.

  • tero ha scritto: giovedì 23 gennaio 2014

    @Sonia-Gz: non ho capito se i semini blanchi li devo togliere oppure tenere. Grazie

10 di 50 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento