Crema fritta

/5
Crema fritta
91
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 40 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: più il tempo di raffreddamento della crema di circa 2 ore

Presentazione

La crema fritta è una preparazione tradizionale che viene servita in varie regioni d'Italia, sia come antipasto o contorno  sia come dessert.
La crema fritta alla bolognese o marchigiana viene gustata in queste regioni insieme ad un fritto misto composto di olive ascolane, verdura e carne fritta.
La crema fritta viene invece consumata a Venezia a fine pasto, come dessert, soprattutto nel periodo di Carnevale.

La ricetta è tuttavia molto simile e prevede la preparazione di una crema pasticcera, che viene fatta rassodare e poi impanata e fritta.

Ingredienti per 40 pezzi

Latte intero 500 ml
Tuorli 3
Zucchero 100 g
Amido di mais (maizena) 40 g
Farina 00 40 g
Scorza di limone ½
Baccello di vaniglia 1

per impanare e per friggere

Pangrattato q.b.
Uova 2
Olio di semi di arachide q.b.
Preparazione

Come preparare la Crema fritta

Crema fritta

Per preparare la crema fritta iniziate con la preparazione della crema pasticcera, utilizzate le dosi di questa ricetta seguendo il procedimento che trovate cliccando qui. Fate cuocere bene la crema fino a che avrà una consistenza piuttosto compatta (1), a questo punto versatela in una teglia che avrete ricoperto di pellicola trasparente e stendetela di modo che abbia uno spessore di 2 cm circa (noi per questa quantità abbiamo utilizzato una teglia quadrata di cm 22x22) (2). Livellate bene la crema con una spatola e poi lasciatela raffreddare in un luogo fresco e asciutto per circa 2 ore (non riponete la crema in frigorifero e non copritela, altrimenti rimarrà molto umida). Quando la crema sarà ben fredda trasferitela su un tagliere e tagliatela a cubetti o a losanghe, aiutandovi con un coltello affilato (3).

Crema fritta

Passate ogni pezzetto di crema prima nel pangrattato (4), coprendola bene su tutti i lati, poi nell’uovo sbattuto (5) e poi ancora nel pangrattato (6).

Crema fritta

Friggete i bocconcini di crema in olio di semi di arachide ben caldo (7), fino a che saranno dorati. Scolateli con una schiumarola (8) e ponete la crema fritta su della carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso(9). Con questa dose otterrete circa 40 bocconcini di crema fritta!

Conservazione

Consigliamo di consumare la crema fritta appena pronta.

Consiglio

In Emilia, diversamente che in altre regioni, la crema fritta è considerata salata e viene servita come antipasto, insieme a un prelibato fritto misto di verdure e formaggi.

Leggi tutti i commenti ( 91 )

Altre ricette

Ricette correlate

Dolci

Le zeppole ai due ripieni sono golose frittelle dolci e colorate farcite con due deliziose creme dal doppio gusto.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min
Zeppole alle due creme

Antipasti

Lo gnocco fritto è una ricetta tipica dell'Emilia Romagna e viene preparato con della pasta di pane che viene fritta e servita con…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 2 min
Gnocco fritto

Salse e Sughi

La crema di peperoncini è una tipica ricetta del sud. Veloce da preparare, questa crema è adatta per il condimento di primi e…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
Crema di peperoncini

Dolci

I cinesini sono piccoli e golosi pasticcini composti da due dischi di leggera frolla all'olio, ripieni con crema e guarniti con…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 10 min
Cinesini alla crema

Dolci

I bignè alla crema sono i pasticcini più golosi che ci siano: nessuno resiste a questi piccoli bocconcini di pasta choux ripieni di crema!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 35 min
Bignè alla crema

Dolci

La créme brulée è, come indica il suo nome, una crema bruciata, poiché viene cosparsa da un delizioso e croccante strato di zucchero…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min
Creme brulée II

Altre ricette correlate

I commenti (91)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • daniela ha scritto: giovedì 19 ottobre 2017

    ma quanto deve cuocere più o meno? perchè si addensa quasi subito

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 19 ottobre 2017

    @daniela: Ciao, segui la nostra ricetta: Crema pasticcera! smiley

  • Bianca ha scritto: venerdì 23 giugno 2017

    Ma posso prepararla oggi è friggerla domani

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 23 giugno 2017

    @Bianca :Certo, puoi preparare il giorno prima la crema e lasciarla rassodare in frigorifero.

Leggi tutti i commenti ( 91 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Fatte da voi

Aggiungi la foto della tua versione e mostra a tutti il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Lo zabaione è una preparazione di pasticceria di base, una crema di tuorli e zucchero, arricchita generalmente da un vino liquoroso.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min

Dolci

La giuggiulena è un dolce tipico della cucina siciliana, a base di miele e semi di sesamo, è la ricetta ideale per fare i regalini di Natale!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 5 min

Crema fritta marchigiana
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti di Natale
Dolci di Natale
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti di Natale
Dolci veloci
Torte