Crema ganache

Dolci e Desserts
Crema ganache
555 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 1 min
  • Costo: medio
  • Nota: + il tempo di raffreddamento

Presentazione

La crema ganache è una tipica preparazione di origine francese preparata con una miscela di panna calda e cioccolato a pezzetti sciolto e amalgamato lentamente e perfettamente; si narra che sia stata creata accidentalmente da un apprendista pasticcere che rovesciò del latte caldo dentro ad una ciotola contenente della cioccolata in tavolette.

Il capo pasticcere vedendo l’accaduto, andò su tutte le furie poiché con quell’incidente il cioccolato si era irrimediabilmente rovinato e diede dell’imbecille (ganache) al ragazzo che tentò di rimediare al danno miscelando gli ingredienti e creando così l’eccellente crema ganache, tutt'ora molto usata per confezionare il famosissimo tronchetto di Natale (Buche de Noel).

Ingredienti
Panna fresca da montare 250 ml
Cioccolato fondente grattugiato 250 gr
Burro 30 g

Preparazione

Crema ganache

Ponete in un tegame capiente la panna fresca (1) e il burro (2) e portate quasi ad ebollizione a fuoco basso avendo cura di porre sotto al tegame una retina spargifiamme; quando la panna sarà a un passo dal bollore, togliete il tegame dal fuoco e aggiungete il cioccolato fondente grattugiato(3) , mescolando con una frusta fino al completo scioglimento e raffreddamento del composto.

Crema ganache

Mettete la pentola a bagnomaria nell’acqua fredda contenente del ghiaccio(4)  e con uno sbattitore elettrico montate il composto(5) , fino a quando diventerà cremoso, denso e solido (6)  (ci vorranno almeno 10 minuti).
Se la crema non diverrà abbastanza solida, ponete il tegame in freezer per qualche minuto, poi riprendete la crema con lo sbattitore; la crema ganache ha la particolarità di diventare molto dura se posta nel frigorifero e molto morbida se lasciata a temperatura ambiente; vicino a fonti di calore si scioglie liquefacendosi.

Conservazione

La crema ganache al cioccolato si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni coperta con pellicola a contatto oppure lasciandola nel sac a poche.

Il consiglio di Sonia

La crema ganache è indispensabile per realizzare alcune preparazioni come: profitteroles, tronchetto di Natale, praline, cioccolatini e molti altri.

Altre ricette

I commenti (555)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Carla ha scritto: giovedì 04 febbraio 2016

    Ciao a tutti! e così mi sono cimentata a fare la ganache per la prima volta in vita mia, io sono grande amante dei primi, ma ora mi sto iniziando a divertire con i dolci! ho seguito tutti i vostri passi e consigli... e .....ho avuto un risultato meraviglioso da leccarsi i baffi! Grazie a tutti!!! Carla

  • Marisa ha scritto: giovedì 04 febbraio 2016

    Vabbe sabato sarebbe il terzo giorno

  • Marisa ha scritto: mercoledì 03 febbraio 2016

    Io l'ho appena fatta ed è venuta ottima ,ma volevo chiedere se va bene ,domani farcisco la torta ma mi serve per sabato

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 04 febbraio 2016

    @Marisa: ciao Marisa, non te lo consigliamo! Passerebbe troppo tempo, la crema si può conservare per 2-3 giorni al massimo! 

  • Nikol ha scritto: martedì 02 febbraio 2016

    Ciao volevo sapere se la ganasche va bene per farcire una torta

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 02 febbraio 2016

    @Nikol: Nicol, certo proprio come abbiamo fatto in torta morbida al cacao! Un saluto!

  • Lisa ha scritto: domenica 31 gennaio 2016

    Salve , scusate vi volevo chiedere se é possibile usare la ganache per scrivere :Tanti auguri... su di una ciambella .Rispondete per favore e grazie . Scusate se ve l'ho chiesto ma visto che sono un po piccola non lo so e non vorrei farlo sapere a nessuno perché è una sorpresa

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 04 febbraio 2016

    @Lisa : ciao Lisa, puoi utilizzare la crema ganache per scrivere sulla ciambella, ma se sei alle prime armi ti consigliamo di utilizzare il cioccolato fuso, scrivere su un foglio di carta forno, lasciar solidificare il cioccolato, staccarlo delicatamente e appoggiare la scritta sulla ciambella! In questo modo potrai fare più prove e non rischierai di sbagliare! 

  • Lara ha scritto: domenica 31 gennaio 2016

    Salve è possibile fare lo stesso procedimento con il cioccolato bianco? così potrei ottenere una ganache al cioccolato BNC per i bignè..grazie anticipatamente.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 05 febbraio 2016

    @Lara: Ciao Lara, non è possibile fare la ganache con questa ricetta, un nostro blogger ha quella che fa per te smiley ecco la sua versione! Un saluto!

  • Lidia ha scritto: mercoledì 27 gennaio 2016

    Ciao,devo fare una torta di compleanno in pdz per la base avevo pensato alla chiffon cake alla vaniglia e farcita con ganache al cioccolato. Posso prepararla il giorno prima o il mattino stesso del compleanno? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 27 gennaio 2016

    @Lidia: Ciao, puoi prepararla al mattino e magari decorarla qualche ora prima di servire!

  • Carla ha scritto: lunedì 25 gennaio 2016

    Crema amabile e deliziosa !!! Grazie per la ricetta!

  • Chiara ha scritto: martedì 12 gennaio 2016

    Ciao, per fare una crostata la ganache va messa dopo la cottura della frolla o a frolla già cotta? Ciao e grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 12 gennaio 2016

    @Chiara:Che idea golosa! Noi ti suggeriamo di preparare la base della frolla e farcirla dopo la cottura. Facci sapere il risultato smiley

  • valbona ha scritto: lunedì 11 gennaio 2016

    Ciao sono ho fatto oggi la ganche per ricoprire una torta ho seguito le dosi e i procedimenti alla lettere una volta finita la lavorazione l'ho lasciata per 2 minuti temperatura ambiente e si è indurita come mai

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 15 gennaio 2016

    @valbona: Ciao, ci dispiace! Probabilmente lo shock di temperature è stato troppo forte e ha fatto solidificare la crema. Un saluto!

10 di 555 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento