Creme Caramel

Creme Caramel
243 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Creme Caramel

Crème Caramel (detto anche latte alla portoghese) è il nome francese di un semplice ma delizioso dolce al cucchiaio, universalmente conosciuto; la sua è una antica ricetta risalente addirittura all’antica Roma, dove veniva preparato come una crema non dolce ma piacevolmente aromatica, che in seguito venne addolcita con il miele; superato il Medioevo, questo dolce arrivò fino a Cristoforo Colombo che lo portò con se nella conquista del nuovo mondo. Probabilmente proprio per questo motivo la Crème Caramel (e tutte le sue varianti) è molto conosciuta nei paesi latini specialmente in Messico dove è largamente e superbamente preparata.
Ma il diffondersi del suo nome francese deriva dal fatto che, piu' recentemente, si sono radicate forti tradizioni nella preparazione della Creme Caramel nelle regioni meridionali della Francia, specialmente nella città di Tolouse.

Ingredienti per 6 creme caramel

Panna fresca liquida 150 ml
Baccello di vaniglia mezzo
Uova 4
Tuorli 1
Zucchero 120 g
Latte intero fresco 450 ml

per il caramello

Acqua 4 cucchiai
Zucchero 150 g

Preparazione

Creme Caramel

Accendete il forno a 180°.
Versate il latte in un tegame e metteteci dentro ½ stecca di vaniglia, ponetelo sul fuoco e portatelo lentamente ad ebollizione, dopodiché toglietelo dal fuoco e lasciatelo in infusione per mezz’ora (1).
Passata la mezz’ora, unite al latte la panna, e nel frattempo in un recipiente sbattete le uova con lo zucchero (2). Eliminate dal latte la stecca di vaniglia, filtratelo con un colino (3)

Creme Caramel

versatelo a filo e lentamente dentro alle uova sbattute (4) mescolando con una frusta. Preparate quindi il caramello facendo sciogliere lo zucchero dentro ad un tegamino (meglio se dal fondo spesso) (5-6),

Creme Caramel

mescolando continuamente finchè, bollendo, diventi dorato e caramellato (7) ; volendo, per rendere il caramello più fluido, potete aggiungere assieme allo zucchero 3-4 cucchiai di acqua. A questo punto versatelo nello stampo scelto e rigiratelo, distribuendolo su tutta la superficie, finchè non si sia raffreddato e solidificato (8). Versate ora il composto precedentemente ottenuto negli stampini (9).

Creme Caramel

Ponete gli stampini dentro una teglia (10) e aggiungete dell’acqua bollente che copra un terzo dello stampo (11).
Cuocete la Crème Caramel a bagnomaria per circa 50 minuti, e quando la crema si sarà solidificata, togliete gli stampi dal forno e lasciate raffreddare le Creme Caramel a temperatura ambiente, dopodiché ponetele in frigorifero per almeno 4 ore.
Al momento di servire la Crème Caramel, aiutandovi con un coltello e staccate la crema dalle pareti dello stampo (12), capovolgetela su di un piatto da portata e lasciate che scenda adagiandosi.

Consiglio

Se volete ottenere una Crème Caramel profumatissima, prolungate il tempo di infusione della stecca di vaniglia nel latte (più la prolungate e più profumato sarà!), e volendo, potete anche aggiungere all’infusione una scorza di limone.
Servite la Crème Caramel guarnita con panna montata e fragole, oppure con dei biscotti e foglioline di menta a lato del piatto.
Potete preparare la Crème Caramel in uno stampo rettangolare, oppure rotondo con foro centrale o in stampini singoli.

Curiosita'

La Crème Caramel non viene chiamata nello stesso modo in tutto il mondo; è conosciuta infatti sia come “flan” nei paesi latino americani e in Spagna e “caramel custard” nei paesi anglosassoni.
Sia il termine Crème Caramel che flan sono di origine francese anche se in francese “flan” sta ad indicare una crostata salata o dolce.

Leggi tutti i commenti ( 243 )

Ricette correlate

Dolci e Desserts

Il creme caramel ai pinoli è una variante sfiziosa del classico dessert, preparato con panna, latte, caramello e l’aggiunta della…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 45 min
Creme caramel ai pinoli

Dolci e Desserts

La crema catalana, come si può intuire dal nome, è un dolce tipico della tradizione spagnola e più precisamente della regione della…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 5 min
Crema catalana

Dolci e Desserts

La creme brulè è un dolce francese al cucchiaio con uova, latte, panna e vaniglia. Significa letteralmente crema bruciata.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 60 min
Creme brulèe

Salse e Sughi

La crema inglese è un dessert classico al cucchiaio da servire in coppa o per accompagnare dolci come plumcake, pan di spagna,…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 15 min
Crema inglese

Dolci e Desserts

La crema diplomatica è una soffice, golosa e delicata crema che nasce dall'unione della crema pasticcera e della crema Chantilly!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
Crema diplomatica

Dolci e Desserts

La crema al burro è una preparazione di pasticceria usata per farcire o guarnire svariate torte, ma non è una crema da gustare da…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
Crema al burro

Dolci e Desserts

La crema de cafè è una preparazione tipica dell’ America Latina. Si tratta di un dessert molto buono da non perdere per gli amanti…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 10 min
Crema de cafè

Altre ricette correlate

I commenti (243)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • gaia.malinverni ha scritto: martedì 21 febbraio 2017

    ciao! ho seguito passo passo la vostra ricetta. ho utilizzato uno stampo unico e l'ho cotto per 50 minuti a 170` . il risultato è stato ottimo sapore ma consistenza spugnosa. in cosa ho sbagliato? grazie gaia

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 22 febbraio 2017

    @gaia.malinvernismileyrova a diminuire i tempi di cottura la prossima volta.

  • Stefania ha scritto: sabato 11 febbraio 2017

    Potreste dirmi per piacere perché la mia in cottura si è ammosciata perdendo 1/3 del volume iniziale? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 14 febbraio 2017

    @Stefania: ciao Stefania! è una cosa molto strana, quasi impossibile! Ti consigliamo di riprovare seguendo tutte le indicazioni! 

Leggi tutti i commenti ( 243 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Dolci e Desserts

Castagnole, Zeppole, Tortelli Milanesi, sono alcuni dei nomi con cui vengono chiamate queste frittelle dolci tipiche romagnole.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min

Marmellate e Conserve

La marmellata di arance è una deliziosa conserva di frutta che vi permetterà di portare in tavola un pò d'inverno anche in estate!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min

Dolci e Desserts

La schiacciata fiorentina è un dolce tipico del periodo di Carnevale: una torta bianca che riporta il simbolo della città di Firenze.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 50 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte