Crescione

Lievitati
Crescione
74 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio
  • Nota: + il riposo dell'impasto

Presentazione

Crescione

Il poeta Giovanni Pascoli la definiva "il pane dei romagnoli": è la piadina, la tipica sfoglia di farina, strutto (o olio d'oliva), acqua e sale. C'è anche un altro modo per gustare questo street food nostrano, realizzando il crescione (o cassone), ovvero delle piadine chiuse a mezzaluna e farcite con diversi ingredienti. Noi vi proponiamo tre ripieni diversi a base di erbette, pomodoro e mozzarella o patate e salsiccia, ma voi potrete dare sfogo alla vostra fantasia in cucina, facendo solo attenzione a non bucare l'impasto mentre preparate il crescione, per non rischiare che il ripieno fuoriesca!

Ingredienti per l'impasto (per 12 crescioni)
Strutto 75 g
Farina 00 500 g
Bicarbonato 2 g
Sale fino 6 g
Acqua (tiepida) 200 ml
Per il ripieno di erbette
Spinaci 250 g
Bietole 250 g
Cipolle bianche (grossa) 1
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero q.b.
Per il ripieno di salsiccia
Patate 400 g
Luganega 200 g
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero q.b.
Per il ripieno al pomodoro
Mozzarella 125 g
Passata di pomodoro 200 ml
Olio extravergine d'oliva 20 g
Origano 1 spicchio
Sale fino 1 pizzico

Preparazione

Crescione

Per preparare il crescione, iniziate dall'impasto che è lo stesso delle piadine: sciogliete il sale nell'acqua tiepida (1), mentre in una ciotola versate la farina setacciata e lo strutto (o la stessa quantità di olio d'oliva) (2). Poi unite anche l'acqua in cui avete disciolto il sale e il bicarbonato (3).

Crescione

A questo punto iniziate ad impastare inizialmente direttamente nella ciotola (4), poi energicamente su un piano di lavoro, per rendere l'impasto liscio e omogeneo (5). Formate una panetto e mettetelo in una ciotola coperto con pellicola trasparente (6) (potete anche solo avvolgerlo nella pellicola trasparente): dovrà riposare almeno 30 minuti in un luogo fresco.

Crescione

Nel frattempo dedicatevi ai ripieni: per quello con patate e salsiccia, fate bollire le patate (7) (per accorciare i tempi potete utilizzare la pentola a pressione), fino a quando non riuscirete a infilzarle con i rebbi di una forchetta. In una padella rosolate la salsiccia privata del suo budello e sgranata con un filo d'olio (8). Quando le patate saranno cotte, passatele e raccogliete la polpa in una ciotola (9)

Crescione

quindi unite la salsiccia (10), mescolate gli ingredienti e tenete da parte al caldo. Per il ripieno di pomodoro e mozzarella, cuocete la passata di pomodoro con un filo d'olio (11), affettate la mozzarella e lasciatela scolare per eliminare il siero in eccesso (12).

Crescione

Per il ripieno alle erbette tritate finemente la cipolla (13) e fatela rosolare a fuoco bassissimo con un filo d'olio perchè appassisca dolcemente. Quando sarà ammorbidita, versate gli spinaci e le bietoline precedentemente lavati e spezzettati grossolanamente (14). Salate, pepate (15) e lasciate appassire le verdure mescolando di tanto in tanto.

Crescione

Riprendete l'impasto e dividetelo in 12 pezzi di circa 65 gr l'uno (16). Date a ciascuno una forma rotonda e stendetelo con il mattarello (17): dovrete ottenere 12 dischi spessi circa 1 mm e di 20 cm di diametro. Se avete un coppapasta di questo diametro potete usarlo per ottenere delle forme più definite (18).

Crescione

Farcite i crescioni con i diversi ripieni, disponendo la farcitura su una metà del disco, facendo attenzione a lasciare almeno 1 cm dal bordo: condite 4 dischi con le erbette (19), 4 con il pomodoro e la mozzarella (20) e gli altri 4 con salsiccia e patate. Quindi spennellate i bordi con poca acqua e richiudete i dischi a mezza luna (21).

Crescione

Sigillate i bordi esterni pressando leggermente con i rebbi di una forchetta (22), poi cuoceteli su una crepiera o una padella antiaderente scaldata in precedenza. Dovranno cuocere alcuni minuti per lato (23); quindi servite i crescioni caldi o tiepidi (24)!

Conservazione

Potete conservare i crescioni in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico per 1-2 giorni e scaldarli all'occorrenza.
Si possono congelare se avete utilizzato tutti ingredienti freschi non decongelati.

Consiglio

Se volete provare un altro modo classico per preparare i crescioni, farciteli con zucca e patate!

Curiosità

Il nome "crescione" deriverebbe dal ripieno che tradizionalmente si utilizzava per farcire questi calzoni romagnoli: il crescione appunto, termine con cui si identificano alcune piante aromatiche. Come spesso accade a seconda della zona sono nate versioni di ripieni diverse e oggi i crescioni si possono gustare nelle piadinerie farciti con gli ingredienti più disparati.

Leggi tutti i commenti ( 74 )

Ricette correlate

Erbazzone o scarpazzone

Torte salate

L' erbazzone, è una torta salata di origine reggiana, con fondo di pasta riempito con bietole, pancetta, prezzemolo e parmigiano reggiano.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
Erbazzone o scarpazzone

Piadina Romagnola

Lievitati

Scopriamo la ricetta della piadina, una delle ricette più tradizionali e più conosciute della cucina Romagnola assolutamente da assaggiare.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 10 min
Piadina Romagnola

Crescentine (o tigelle) con la cunza

Piatti Unici

Le crescentine (o tigelle) con la cunza sono focaccine tipiche modenesi che vengono farcite ancora calde con un battuto di lardo,…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
Crescentine (o tigelle) con la cunza

Crescentine o tigelle

Lievitati

Le crescentine , chiamate comunemente tigelle, sono delle focaccine tipiche modenesi, preparate con un impasto di farina, strutto,…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min
Crescentine o tigelle

Crescente bolognese

Lievitati

Il crescente bolognese conosciuto anche come crescenta coi ciccioli è realizzato arricchendo l'impasto della focaccia con pancetta o…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 60 min
Crescente bolognese

Tortellini

Primi piatti

Tipici della gastronomia Emiliana, i tortellini sono, tra le paste all'uovo più conosciute al mondo, ripieni con un ricco mix di…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 150 min
  • Cottura: 10 min
Tortellini

Trippa alla parmigiana

Secondi piatti

La trippa alla parmigiana è una ricetta della cucina povera emiliana: la trippa viene cotta con passata di pomodoro e condita con…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 150 min
Trippa alla parmigiana

Gnocco fritto

Antipasti

Lo gnocco fritto è una ricetta tipica dell'Emilia Romagna e viene preparato con della pasta di pane che viene fritta e servita con…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 2 min
Gnocco fritto

Altre ricette correlate

I commenti (74)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • monica123 ha scritto: mercoledì 23 novembre 2016

    I crescioni devo essere cotti esclusivamente sul classico testo romagnolo ed in mancanza, può essere utilizzata una padella antiaderente, ma cuocere i crescioni in forno è un sacrilegio! smiley

  • Nicoletta ha scritto: domenica 25 settembre 2016

    Ciao!Vengono bene anche in forno? Grazie!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 27 settembre 2016

    @Nicoletta: Ciao Nicoletta, la tradizione prevede che i crescioni si cuociano su una crepiera o una padella antiaderente, in modo da ottenere un risultato ottimale. Se vuoi cuocerli in forno puoi provare a 180º, facendo la prova con un crescione in modo da trovare i tempi di cottura migliori. Un saluto! smiley

Leggi tutti i commenti ( 74 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Torta di mele a raggi

Dolci e Desserts

La torta di mele a raggi è un dolce classico ideale per una golosa merenda, con fettine di mela disposte a raggi e un morbido impasto alla vaniglia.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min

Ragù di lenticchie

Salse e Sughi

Il ragù di lenticchie è un'ottima alternativa alla classica ricetta con la carne per condire un primo piatto quando si hanno ospiti vegani a cena!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 70 min

Torta magica

Dolci e Desserts

La torta magica è un dolce che sorprenderà la vista e il palato! Il risultato sarà una torta a tre strati di consistenza diversa e dal gusto unico!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 80 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte