Speciale Festa del papà

Croque monsieur

Piatti Unici
Croque monsieur
74 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 3 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Croque monsieur

Il Croque monsieur è una preparazione tipica francese consistente in un sandwich (o toast) contenente prosciutto cotto e formaggio groviera grattugiato (stile julienne), che viene gratinato e servito caldo.
Il croque monsieur può anche essere preparato con del pane raffermo, che viene spesso intinto nell’uovo sbattuto prima di essere cotto; del croque monsieur, esistono una miriade di varianti e noi ve ne proproniamo una semplice ma molto gustosa.

Ingredienti per 2 croque monsieur
Groviera grattugiato 100 gr
Prosciutto cotto 2 fette circa 30 gr
Pane pancarrè 4 fette
Per la besciamella
Latte 75 ml
Farina tipo 00 8 gr
Burro 8 g
Sale 1 pizzico
Noce moscata grattugiata q.b.

Preparazione

Croque monsieur

Per realizzare i croque monsieur, iniziate dalla besciamella: in un tegame scaldate il latte, salate a piacere e grattugiate la noce moscata (1); in un altro tegame, sciogliete il burro a fuoco dolce, poi versate la farina setacciata a pioggia e mescolate con una frusta (2) per ottenere il roux (3).

Croque monsieur

Versate il latte caldo (4), mescolate e fate addensare (5). Lasciate raffreddare la besciamella, intanto grattugiate il groviera (6).

Croque monsieur

Prendete 2 fette di pancarrè e spalmatele 1 cucchiaio di besciamella ciascuno (7) avendo cura di non debordare. Poi adagiate una fetta di prosciutto cotto e ricoprirete con del groviera grattugiato (8);  chiudete con altre 2 fette di pancarrè (9).

Croque monsieur

Per terminare, ricoprite la superficie con la besciamella (10) e il groviera (11). Quindi cuocete i croque monsieur in una teglia foderata con carta da forno, sotto il grill del forno per 3-5 minuti: il croque monsieur dovrà risultare dorato in superifice (12) e filante all'interno!

Conservazione

Consigliamo di consumare il croque monsieur appena pronto!

Curiosità

L’origine della parola Croque Monsieur sembra essere sconosciuta; di questo sandwich francese, si sa che fu preparato per la prima volta in un caffè di Parigi nel 1910. Successivamente Marcel Proust ne fece menzione nel romanzo “All’ombra delle fanciulle in fiore”, pubblicato nel 1919.

Il consiglio di Sonia

Questo piatto è noto per molti motivi ma non per la sua leggerezza: per ridurre drasticamente la dose di grassi vi suggerisco di utilizzare solo il burro indispensabile e di lasciare ch il resto lo faccia una buona padella antiaderente.

Altre ricette

I commenti (74)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • emy ha scritto: domenica 03 maggio 2015

    @Silvia: ciao! io uso il pane bianco American Sandwich della Morato smiley Li ho preparati stasera, ma anzichè il cotto su un toast ho messo il prosciutto crudo e sull'altro lo speck, e non avendo la groviera ho grattuggiato l'Emmentaler a scaglie.... Gustosissimi! La cottura è stata più lunga di quella indicata (circa 10 minuti in forno ventilato e 5 di grill) ma il risultato è super!!

  • Silvia ha scritto: domenica 03 maggio 2015

    Qualcuno ha idea di dove trovare quelle fettone di pane? smiley non ricordo di averle mai viste al supermercato! Non vedo l'ora di provarliiiii :Q____

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 04 maggio 2015

    @Silvia: Ciao Silvia! Noi abbiamo usato il pancarrè che dovresti trovare anche nei supermercati smiley

  • Francesca ha scritto: venerdì 17 aprile 2015

    8 grammi? stiamo scherzando? sono pochissimi

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 17 aprile 2015

    @Francesca : Ciao Francesca, sono pochi perchè la quantità di besciamella è poca smiley Viene fatta solo con 75 ml di latte! 

  • Alessandro ha scritto: venerdì 13 febbraio 2015

    Molto molto buoni. Ha ragione Sonia, il successo é assicurato. Un consiglio non fateli a cena la digestione non sarà clemente, ne con voi ne con i vostri amici. Sonia rules!

  • rossana ha scritto: mercoledì 17 settembre 2014

    che dire con queste riette si impara a mangire anche per chi soffre di inappetenza io il contrario

  • Marzia ha scritto: domenica 14 settembre 2014

    Grazie per le idee di sfiziosette ricette semplici ma da leccarsi le dita.

  • Anna ha scritto: martedì 22 luglio 2014

    Ciao a tutti li ho preparati la settimana scorsa per cena, semplicemente eccellenti. Io ho dovuto sostituire il groviera con la scamorza, perchè mio marito mangia solamente pochi formaggi, tra cui la scamorza. Il risultato è stato ottimo. Grazie!!!

  • sofia ha scritto: lunedì 23 giugno 2014

    fatti oggi, buonissimi! io li ho fatti con l'emmentaler perchè nn ho trovato il groviera ma erano cmq buoni e ne ho fatti anche due con il tarki (arrosto di tacchino a fette) buonissimi da leccarsi i baffi. la prossima volta proverò con un altro formaggio

  • Francesco Peo ha scritto: venerdì 28 marzo 2014

    Li farò la mattina dopo una bella nottata con gli amici! Chissà che buoni!

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 23 marzo 2014

    @Nicoletta: Ciao, spero siano venuti ottimi anche con l'edamer!

10 di 74 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento