Crostata ai frutti di bosco

Dolci e Desserts
Crostata ai frutti di bosco

La crostata ai frutti di bosco è un dolce dessert con una base di pasta frolla ripiena con crema pasticcera e arricchita da frutti di bosco e menta. « Torna alla ricetta

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Chiara ha scritto: venerdì 19 settembre 2014

    Buona sera. Al posto dei frutti di bosco che altro tipo di frutta posso usare? Grazie mille per la risposta

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 03 settembre 2014

    @marruzzella: Ciao! Per questa ricetta sarebbe meglio utilizzarle fresche. In caso non ne avessi a disposizione ti consiglio di farle scongelare in un colino, in modo da scolare l'acqua in eccesso.Per la gelatina: aggiungi mezza bustina di gelatina in polvere e l?acqua: mescola e porta a bollore. Abbassa la fiamma e lascia sobbollire per due minuti. Con un pennello da cucina, spennella la superficie della torta con la gelatina.

  • michela ha scritto: martedì 02 settembre 2014

    ciao Sonia,quali sono le dosi per farcire 250g di pastafrolla?(con la crema pasticcera)Grazie.

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 19 settembre 2014

    @michela:Ciao, prova ad aumentare di mezza dose la crema pasticcera.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 01 settembre 2014

    @silvia: Ciao Silvia! mi dispiace ma i legumi utilizzati per la cottura alla cieca non possono essere cucinati, possono essere solo riutilizzati solo per un'altra cottura alla cieca!

  • silvia ha scritto: lunedì 25 agosto 2014

    ma i legumi secchi utilizzati poi li devo buttare via o si possono ancora cucinare? grazie per la risposta ^_^

  • martina ha scritto: domenica 27 luglio 2014

    Ma perché a me la crema pasticcera, una volta fatta raffreddare, diventa gelatinosa?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 17 luglio 2014

    @dony: Ciao! in alternativa ai legumi secchi puoi appoggiare direttamente sopra la pasta frolla una teglia leggermente più piccola, in modo che un recipiente contenga l'altro. In commercio si possonoa anche trovare delle palline in ceramica fatte apposta per questo tipo di cotture.

  • cri ha scritto: martedì 15 luglio 2014

    Ricetta ottima!L'ho preparata per il compleanno di mamma con i frutti di bosco freschi e abbiamo fatto tutti il bis.La frolla fatta con il burro freddo da frigor come ci suggerisci viene bene ed è pronta in un attimo! Grazie Sonia!

  • marruzzella ha scritto: domenica 13 luglio 2014

    ciao Sonia io ho le fragoline di bosco congelate vanno bene? però non so proprio come gelatinarle.puoi aiutarmi x favore è importante grazie mille

  • dony ha scritto: venerdì 13 giugno 2014

    un'alternativa ai legumi secchi? ?

  • fabio ha scritto: lunedì 19 maggio 2014

    ottima ricetta smiley

  • erika ha scritto: sabato 05 aprile 2014

    Se posso permettermi, la ricetta della frolla ha troppo burro, in forno i bordi si sono afflosciati.

  • evaluce ha scritto: sabato 08 febbraio 2014

    @Stefania: sei stupida

  • Vale ha scritto: mercoledì 22 gennaio 2014

    Invece di usare la crema pasticcera si può usare un frosting al formaggio? Mi date una ricetta buona? grazie!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 20 gennaio 2014

    @Stefania: Ciao, probabilmente era troppo liquida la crema.

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 19 dicembre 2013

    @Gabry: Puoi ometterlo!

  • Stefania ha scritto: domenica 15 dicembre 2013

    Ciao Sonia, io invece lo stampo per plum cake l'ho usato "abbassando" i bordi..il guscio di frolla è venuto bene, ma tagliando la crostata la crema colava tutta.. Come mai? Ha a che fare col fatto che lo stampo non fosse lungo 35 ma 30 centimetri? O è perché la frolla era tiepida ma non completamente fredda? Baci e grazie perché era buonissima!

  • sara ha scritto: giovedì 21 novembre 2013

    Scusate ma nella ricetta delal frolla l'uovo è intero?

  • Gabry ha scritto: giovedì 21 novembre 2013

    ciao Sonia! vorrei fare questa ricetta..volevo chiederti se è necessario mettere l'albume per impermeabilizzare la base.Grazie smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 08 ottobre 2013

    @Angela: puoi prepararla il pomeriggio per il mattino seguente. Per ricoprire la frutta usa pure la gelatina di melograno.

  • Angela ha scritto: mercoledì 02 ottobre 2013

    Ciao Sonia. Devo preparare la crostata di pomeriggio per mangiarla al mattino dopo. Pensi che la frolla possa ammorbidirsi? E ancora, secondo te posso mettere sui frutti di bosco della gelatina di melograno? Grazie mille.

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 18 settembre 2013

    @manola: temo non sia adatto a questa preparazione lo stampo del plumcake.

  • manola ha scritto: lunedì 16 settembre 2013

    è possibile utilizzare lo stampo per plumcake in alternativa?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 26 agosto 2013

    @marzia: usa questa ricetta per una teglia da 28 cm: crostata di fragolecrostata di fragole

  • marzia ha scritto: lunedì 26 agosto 2013

    Per una teglia 28 cm quali quantita devo utilizzare per pasta frolla e per crema? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 24 luglio 2013

    @giada: Ciao, puoi utilizzare la lemon curd per farcire questa base! Per la meringa, posso consigliarti quella all'italiana: meringa all'italiana e poi fiammeggiarla con un cannello da cucina o passarla pochi istanti al grill quando l'avrai messa sulla torta! smiley

  • giada ha scritto: domenica 21 luglio 2013

    Sonia ciao, potrei usare una meringa al posto dei frutti di bosco? e usare la lemon curd? alla fine borrei usare solo la base perché l'ho gia provata e pice tantissimo! un'ultima cosa se si possono unire sia lemon curd e meringa posso rimettere il tutto nel forno con grill per far colore la meringa... grazie grazie

  • Guida ha scritto: martedì 09 luglio 2013

    io ho provato diverse ricette del libro giallozafferano e sono piaciute molto

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 19 giugno 2013

    @lorenzo: Ciao, si puoi provare con quello stampo! per la cottura alla cieca ne devi mettere molti di legumi perchè il fondo sia ben coperto e pressato!

  • lorenzo ha scritto: mercoledì 19 giugno 2013

    io non ho uno stampo come quello che utilizzate voi, pensavo di usare uno stampo apribile ma è molto alto (come quello per fare la torta yogurt col fondo di biscotti), riesco secondo voi a farla lo stesso la crostata ? per la cottura coi legumi...io una volta avevo provato a usarli ma mi si era gonfiata lo stesso..e non ho idea del perchè :/

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 17 giugno 2013

    @Ernesto: Ciao, quali sono le altre misure dello stampo? se aumentano tutte di quattro come il diametro, allora raddoppia le dosi!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 17 giugno 2013

    @Lorenzo: con questa crema non cola, abbiamo provato.

  • Lorenzo ha scritto: giovedì 13 giugno 2013

    Ho una domanda...ma poi a tagliarla? a me forse viene il dubbio perchè la ricetta della crema pasticcera che usiamo in famiglia la fa venire molto liquida ma...quando la si taglia non cola? o è molto densa la crema con questa ricetta?

  • Ernesto ha scritto: sabato 01 giugno 2013

    Se volessi utilizzare una teglia con un diametro da 24 cm, quali sono le dosi?

  • Ernesto ha scritto: sabato 25 maggio 2013

    Il mio primo dolce, pensavo di combinante un terribile disastro, ma, incredibile, un altro successo! È piaciuto a tutti! Grazie giallozafferano e grazie Sonia!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 22 maggio 2013

    @Ernesto: Certo, ottima idea! smiley

  • Ernesto ha scritto: martedì 21 maggio 2013

    Per la cottura alla cieca, posso usare del riso al posto dei legumi?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 10 aprile 2013

    @Lilly: aggiungi un pò di farina se l'impasto è troppo morbido. Per quanto riguarda i frutti di bosco surgelati fai attenzione:devi scolarli bene perchè rilasciano molta acqua e rischi di inumidire troppo la frolla. Io comunque ti suggerisco di usare quelli freschi.

  • Lilly ha scritto: mercoledì 10 aprile 2013

    Ciao Sonia, io ho eseguito pedissequamente le dosi indicate per la preparazione della frolla ma viene fuori un impasto molto molle.Come mai? Sarà l'uovo intero? Ho letto di un'altra persona che si è trovata nella mia stessa situazione. Co i frutti di bosco surgelati, inoltre, come mi devo comportare? Perdono molto liquido. Grazie per l'attenzione che vorrai concedermi

  • Nicole ha scritto: venerdì 05 aprile 2013

    F A N T A S T I C A!!! smiley

  • Cuochina89 ha scritto: mercoledì 13 marzo 2013

    Questa pasta frolla é davvero ottima!! Non sono riuscita a trovare i frutti di bosco, avevo della crema avanzata...e così ho messo mele con zenzero, cannella, uvetta e pinoli e ho infornato..stupendasmiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 28 gennaio 2013

    @gloria : mi sembra una buona idea! Ecco la ricetta della crema pasticcera al cioccolato bianco

  • gloria ha scritto: domenica 27 gennaio 2013

    Ciao, mi piacerebbe sostituire la crema pasticcera con della crema al cioccolato bianco, cosa ne pensi? Hai una ricetta da suggerirmi?Ringraziandoti anticipatamente ti porgo i miei più cordiali saluti.

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 21 dicembre 2012

    @elena: mi dispiace ma i legumi utilizzati per la cottura alla cieca non possono essere cucinati, possono essere solo riutilizzati solo per un'altra cottura alla cieca!smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 05 dicembre 2012

    @marica: no quel tipo di vetro non può essere utilizzato per gli alimenti, Puoi usare del riso, oppire un altro legume. Altrimenti prova ad usare una teglia più piccola da mettere dentro all'altra sempre con la carta forno. A presto!

  • marica ha scritto: sabato 01 dicembre 2012

    Salve visto che non ho i legumi posso usare delle biglie da gioco di mio figlio?

  • elena ha scritto: domenica 25 novembre 2012

    ottima ricetta - come sempre - ... ho fatto un figurone!!! ps: per riutilizzare i legumi (ceci) cotti al forno è sufficiente lessarli?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 17 ottobre 2012

    @madda219: Ciao Madda, conserva la pasta frolla in frigo avvolta nella pellicola trasparente. Non c'è bisogno di congelarla smiley

  • ketty ha scritto: domenica 30 settembre 2012

    ho realizzato oggi la crostata .....è stata apprezzata e anche finita ok grazie

  • madda219 ha scritto: giovedì 20 settembre 2012

    se faccio la pasta frolla il giorno prima, devo metterla semplicemente in frigo o congelarla, e se la congelo quanto tempo prima devo togliarla dal frezer per stenderla?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 19 settembre 2012

    @madda219: no! puoi lasciare le stesse dosi!

  • madda219 ha scritto: mercoledì 19 settembre 2012

    e le dosi cambiano?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 18 settembre 2012

    @Madda219: certo che sì!

  • Madda219 ha scritto: martedì 18 settembre 2012

    Posso sostituire lo stampo rettangolare con una normale tortiera a forma circolare? Grazie in anticipo...

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 13 agosto 2012

    @valentina: l'uova va aggiunto intero! smiley

  • valentina ha scritto: lunedì 13 agosto 2012

    Ciao Sonia, ho fatto la crostata, devo dire ottima, ma mi è venuto un dubbio, in questa ricetta dice 1 uovo, immagino che si riferisce intero, cosi ho fatto, (ho dovuto aggiungere la farina perche l'impasto era troppo molle, non si reggeva) mentre nella ricetta della pasta frolla dice solo i tuorli,cosi ho fatto la seconda volta che ho provato la ricetta, pero qui non si impastava, nemmeno, perche troppo secco, insomma alla fine ho riaggiunto l'albume e la farina,comunque il risultato è ottimo!! ma la domanda è l'uovo va intero o solo il tuorlo? grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 28 maggio 2012

    @Eliana: Si puoi riutilizzarli per altre cotture in bianco.

  • Eliana ha scritto: venerdì 25 maggio 2012

    poi dei legumi secchi che me ne faccio? li posso riutilizzare altre volte?

  • simona ha scritto: giovedì 17 maggio 2012

    io l'ho realizzata utilizzando x la base, al posto della pasta frolla, la stessa base della cheesecake ed è venuta benissimo!! è piu facile e il risultato è quasi garantito smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 04 aprile 2012

    @Silvi: certo che si rovinerebbero! é davvero necessario effettuare la cottura alla cieca con i legumi secchi!

  • Silvi ha scritto: sabato 31 marzo 2012

    Ciao Sonia vorrei provare questa ricetta, per evitare di mettere i legumi non posso direttamente mettere la crema pasticcera ed i frutti di bosco ed infornare? Si rovinerebbero? Grazie sempre per ogni consiglio.

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 27 ottobre 2011

    @Lindy: la colla di pesce in fogli che trovi in commercio è generalmente prodotta utilizzando componenti di origine suina o bovina!

  • Lindy ha scritto: martedì 25 ottobre 2011

    ciao sonia... volevo chiederti se la gelatina e la colla di pesce sono la stessa cosa...? se è si con cosa posso sostituirla perchè io sn allergica al pesce... grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 12 settembre 2011

    @rose: puoi prepararla anche in anticipo se preferisci!

  • Rose ha scritto: lunedì 12 settembre 2011

    posso realizzare la base di frolla il giorno prima o si rovina? grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 02 agosto 2011

    @Andrea: ti sconsiglio di utilizzare la margarina, è meglio prediligere il burro che è un grasso naturale. Il gusto cambia in maniera sostanziale.

  • Andrea ha scritto: martedì 02 agosto 2011

    Sonia cara le dosi e le spiegazioni come sempre sono spettacolari. Ne ho preparate 3 con i frutti di bosco buonissime , poi con le stesse dosi , ho fatto due crostate tonde con tante fragole (disposte come da te illustrate) gelatina e sciroppo di fragole...DIVINEEE... Ho solo un problema , nessuno crede che sia io a farli , sono piu buoni di quelli della pasticceria ehheheheh. Un abbraccio e GRAZIEEE !!! Ah,dimenticavo la domanda , se al posto del burro metto la margarina (che contiene meno grassi ), devo rispettare le stesse dosi del burro ? e pensi che a livello di gusto cambi ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 22 luglio 2011

    @Chiara80: dovresti usare la gelatina per dolci apposita in busta (tipo Tortagel)

  • Chiara80 ha scritto: mercoledì 20 luglio 2011

    Una domanda: Va bene anche la gelatina in fogli, tipo Paneangeli, fatta sciogliere in 1po'd'acqua tiepida?? Grazie!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 24 giugno 2011

    @lorygaz: ti sconsiglio di utilizzare una crema al burro per farcire un dolce di così grandi dimensioni, risulterebbe molto stucchevole, meglio la crema pasticcera!

  • lorygaz ha scritto: venerdì 24 giugno 2011

    Ciao Sonia, una semplice curiosita': vorrei fare questa bellissima crostata, se sostituissi la crema pasticcera con una crema al burro secondo te sarebbe una idea alternativa???? Ciao e Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 19 maggio 2011

    @simona: in commercio vendono delle apposite palline in ceramica riutilizzabili

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 29 aprile 2011

    @simona: in commercio vendono delle biglie fatte di un materiale che resiste alle alte temperature.

  • simona ha scritto: giovedì 28 aprile 2011

    complimenti per tutto pero' ho un dubbio non avendo i legumi secchi cosa metto al loro posto'? vi prego riapondetemi presto kiss

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 19 aprile 2011

    @ilaria: ma non è che semplicemente l'ahi fatta cuocere troppo e quindi è diventata dura? Di pasta frolla ne esistono diversi tipi, anche senza lievito. Certo se preferisci farla con il lievito nessuno te lo impedisce.

  • Ilaria ha scritto: mercoledì 13 aprile 2011

    ho fatto una crostata con la frutta e crema pasticcera, la pasta, mi serviva grande e perciò ho raddoppiato le dosi che faccio di solito x la crostata con la marmellata, che viene stupenda, 600 gr. farina, 2 uova, 300 gr. zucchero, 300 gr. di burro, un pò di sale...è venuta durissima, una figura barbina che non ti dico..buona ma dura dura dura...perchè...nella pasta frolla non va il lievito e ho messo i fagioli per non farla alzare...è un mistero, con la stessa ricetta la crostata con la marmellata viene una meraviglia....perchèèèèè p.s. sito stupendo

  • giorgia ha scritto: mercoledì 09 febbraio 2011

    ho provato a eseguire questa ricetta secondo le quantità scritte negli ingredienti e.....la pasta frolla era molle e quindi ho dovuto aggiungere altra farina e la crema era poca per il formato della torta....

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 17 novembre 2010

    @marzia: va bene lo stesso anche di quelle dimensioni.

  • Marzia ha scritto: mercoledì 17 novembre 2010

    Ciao Sonia! Innanzi tutto complimenti per tutto! Ho una domanda: ho trovato lo stampo rettangolare sagomato per fare questa crostata ma delle seguenti dimensioni: 30x23 e non 35x11. Può andare bene lo stesso o è troppo grande? Grazie mille in anticipo.

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 06 ottobre 2010

    @raimondo: i fagioli secchi servono ad evitare che durante la cottura in bianco, la pasta frolla si gonfi risultando così irregolare.

  • Raimondo ha scritto: sabato 02 ottobre 2010

    ma perchè bisogna mettere i legumi secchi per cuocere la pasta frolla?

  • grazia ha scritto: venerdì 02 luglio 2010

    certo che l'ho preparata!!!!ed è venuta una delizia ho solo avuto problemi con la crema...troppo molle....ma non andava cotta nel forno, vero??

  • Roberta ha scritto: giovedì 01 luglio 2010

    La teglia rettangolare non si trova da nessuna parte!Abitando a Roma ero sicura di trovarla facilmente e invece niente.Io alla fine l'ho comprata fuori dell'Italia quando mi è capitata casualmente. Per chi la cerca ho visto che la vendono anche su ebay.

  • Sara ha scritto: lunedì 31 maggio 2010

    Se utilizzo una normale tortiera per crostate, invece che quella rettangolare della ricetta, devo modificare la quantità degli ingredienti? Complimenti vivissimi per la ricetta, sembra davvero gustosa! smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 17 maggio 2010

    @laura: per questa ricetta sarebbe meglio utilizzare i frutti di bosco freschi, in caso non ne avessi a disposizione ti consiglio di far scongelare i frutti di bosco in un colino, in modo da scolare l'acqua in eccesso. Siccome i frutti di bosco congelati tendono ad essere più acquosi ti consiglio di stendere la pasta frolla un po' più spessa.

  • Laura ha scritto: sabato 15 maggio 2010

    Devo assolutamente provare questa ricetta! Volevo domandare, per i frutti di bosco posso utilizzare anche quelli surgelati? Tra i surgelati e quelli "freschi" quali si conservano meglio?

  • mammavera ha scritto: sabato 01 maggio 2010

    buonissima ricetta, anche io vorrei tanto la teglia rettangolare ma non riesco a trovarla in nessun negozio della zona

  • Ally ha scritto: mercoledì 28 aprile 2010

    l'ho preparata per una sera che avevo gente a cena, è venuta molto bene ed è piaciuta, personalmente preferisco l'impasto delle crostate con un pochino di lievito dove si sente di piu' la consistenza della pasta, ma devo farvi i complimenti perchè tutte le vs. ricette che ho provato fino ad ora sono perfette!!!! bravissimi!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 11 febbraio 2010

    @veronique: in alternativa ai legumi secchi puoi appoggiare direttamente sopra la pasta frolla una teglia leggermente più piccola, in modo che un recipiente contenga l'altro. In oltre in commercio si trovano anche delle palline in ceramica che sostituiscono i legumi secchi, fatte apposta per questo tipo di cotture.

  • Veronique ha scritto: giovedì 11 febbraio 2010

    una domanda...è necessario usare i legumi secchi durante la cottura della pasta frolla?? grazie in anticipo..

  • martina ha scritto: giovedì 04 febbraio 2010

    ho provato anch'io a fare questa crostata: è venuta davvero spettacolare per la vista e per il gusto (la crema è davvero deliziosa!) un unico problema: il cestino di pastafrolla mi si è rotto al primo taglio facendo colare tutto fuori!!! forse è dovuto al fatto che non ho usato gelatina sui frutti di bosco???

  • Dora ha scritto: domenica 27 dicembre 2009

    Deliziosa la crostata ai frutti di bosco, però la mia pasta frolla nel toccarla si è spezzata, forse non era cotta abbastanza ? ( 25 mn con forno 180°)

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 16 novembre 2009

    Ciao Vale, prova a cercare la tegli in un normale negozio di casalinghi. Un caro saluto!

  • vale ha scritto: venerdì 13 novembre 2009

    Sonia, mi sapresti dire dove posso trovare la teglia rettangolare?...tanto per cambiare un po' forma alle torte, dato che son sempre rotonde...grazie x la gentilezza...W GZ!

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 10 novembre 2009

    Ciao Claudia! Si può fare anche a mano, ma devi fare tutto velocemente, ti raccomando di lavorare il burro ancora freddo.

  • Claudia ha scritto: lunedì 09 novembre 2009

    Ho guardato il video che spiega come fare la pasta frolla..io non ho il mixer per far diventare"sabbioso"l'impasto..si può fare anche a mano??grazie mille siete fantastici!vivo da sola da poco e sto imparando un sacco di ricette grazie a voi!!

  • Simo ha scritto: venerdì 09 ottobre 2009

    Davvero buonissima!!!

  • Erika ha scritto: lunedì 21 settembre 2009

    Veloce, pratica e...semplicemente SQUISITA!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 12 agosto 2009

    @Lily: utilizza le dosi indicate nella ricetta della crostata; se ti può servire, guarda le istruzioni per la preparazione della pasta frolla seguendo la fotoricetta indicata nel link.

  • Lily ha scritto: lunedì 10 agosto 2009

    una domanda... per la pasta frolla dite di seguire la ricetta del sito, ma le dosi sono diverse.. e usa molto più burro!! di quale è meglio fidarsi? grazie in anticipo!

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 17 maggio 2009

    @Vanex: le dosi sono calibrate per riempire questa crostata, ma sostanzialmente il sapore è quello. Se preferisci puoi aromatizzare la crema con della scorza di limone oppure con vaniglia.

  • vanex ha scritto: venerdì 15 maggio 2009

    una piccola domanda a chi l'ha fatta....perche' le dosi per la crema pasticcera son diverse da quelle della ricetta qui del sito....non so' quale fare AIUTATEMI!!!grazie

  • sara ha scritto: giovedì 30 aprile 2009

    ...mmmm....questa deve essere buonissima....la provro'sicuramente!!!!!!

  • dandy ha scritto: venerdì 06 marzo 2009

    uno spettacolo di crostata complimenti....la provero al + presto e la mia sara stracarica di frutti di bosco!!!!! smiley

  • simona ha scritto: lunedì 02 marzo 2009

    buonissima........ da provare.... la faro' presto e vi faro' saapere

  • stefania ha scritto: lunedì 29 dicembre 2008

    ciao a tutti penso sia una ricetta semplice ma ch possa soddisfare un po' tutti.. prverò e farò sapere...

  • giovanni ha scritto: domenica 21 dicembre 2008

    E' una delizia.E,cosa importante,soddisfa tutti i palati. E' una favola.Grazie per la ricetta.

  • Rosanna ha scritto: martedì 16 dicembre 2008

    E' sicuramente da provare visto che ha poco burro la proverò ed esprimerò il mio parere saluti e buon Natale

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 16 dicembre 2008

    @Lala: assolutamente no! Io li ho messi tutti...però se a te piace meno carica, fai pure. Questa crostata non vuole essere originale, ma solamente buona per la sua semplicità.

  • lala ha scritto: lunedì 15 dicembre 2008

    non vi sembra esagerata la mole di tutti quei frutti di bosco? x il resto niente di originale LALA

  • Francina ha scritto: lunedì 15 dicembre 2008

    credo che la proverò...anche perchè ha poco burro!!!

  • battista ha scritto: lunedì 15 dicembre 2008

    ottima e anche conveniente si risparmia burro ok battista

Lascia un Commento