Crostata di mele

Dolci e Desserts
Crostata di mele
210 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso
  • Nota: + il tempo di riposo in frigo

Presentazione

La crostata di mele è un dolce classico preparato con pochi e semplici ingredienti, il gusto è delicato e l’aspetto elegante grazie alla composizione tipica delle mele che caratterizza questo dolce. Una ricetta tradizionale di cui esistono numerose varianti: quella che vi proponiamo prevede l’utilizzo dello zucchero a velo per rendere morbida la frolla che avvolge le mele.

Ingredienti
Farina tipo "00" 200 gr
Burro 150 g
Zucchero a velo 70 gr
Uova 2 tuorli piu' 1 intero
Sale 1 pizzico
Limoni 1
Mele Golden 450 gr
Marmellata albicocche 150 gr

Preparazione

Crostata di mele

Per preparare la crostata di mele iniziate  dalla pasta frolla: unite nel mixer la farina setacciata, un pizzico di sale ed il burro freddo tagliato a tocchetti (1). Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso e farinoso (2).Grattugiate la scorza del limone (3) e spremete il succo.

Crostata di mele

Ora ponete il composto in una ciotola o su una spianatoia, aggiungete la scorza grattugiata del limone lo zucchero (4),le uova (5) e amalgamate tutti gli ingredienti (6)

Crostata di mele

fino ad ottenere un impasto compatto (7). Formate un panetto, ricopritelo con la pellicola trasparente (8) e ponetelo in frigorifero per circa un’ora. Intanto preparate il ripieno: sbucciate le mele, tagliatele a fettine sottili e ponetele in una ciotola con il succo di limone per non farle annerire (9).

Crostata di mele

Trascorso il tempo di riposo della pasta frolla, stendete l’impasto sul piano di lavoro e, con l'aiuto del mattarello, adagiatelo sulla teglia da crostata da 24 cm imburrata e infarinata (10). Farcite la crostata con la marmellata e le fettine di mele adagiate partendo dal bordo formando una rosa (11). Richiudete i bordi della crostata e con l’aiuto di un coltello tracciate dei piccoli tagli come decorazione (12). Spennellate le mele con poca marmellata, precedentemente scaldata in un pentolino, e bagnate il bordo della frolla con poco latte o dell’uovo perché prenda colore durante la cottura. Cuocete la crostata di mele in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Consiglio

Per rendere ancora più gustosa la crostata potete aumentare la dose di mele.

Altre ricette

I commenti (210)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Francesca ha scritto: venerdì 17 ottobre 2014

    Ciao Sonia! ho fatto ieri la crostata e ho avuto dei problemi con la frolla, che era molto liquida... ho aggiunto ad occhio farina e sono riuscita a recuperarla... per il resto tutto perfetto!

  • anna ha scritto: venerdì 17 ottobre 2014

    in questa crostata no c è la cartina?

  • anna ha scritto: venerdì 03 ottobre 2014

    anch'io l'ho fatta ed è venuta molto bene, con degli accorgimenti: ho messo più farina, tagliato le mele a fettine non molto sottili e, anziché imburrare il testo, ho messo la carta forno.

  • ciao Sonia...la tua ricetta e tutta sbagliata ha scritto: martedì 30 settembre 2014

    Ciao Sonia...la ricetta ,ingredienti tempo e tutta sbagliata...mi è uscita una porcheria????????????

  • Giulia ha scritto: giovedì 25 settembre 2014

    Ciao Sonia, ho seguito la ricetta alla lettera ed è davvero ottima! Grazie per avermi ispirata.

  • Claudia ha scritto: giovedì 18 settembre 2014

    @Tiziano: decisamente sballata dose della farina . Ora la cuocio e vi saprò dire!

  • Ilaria ha scritto: mercoledì 10 settembre 2014

    Ciao Sonia ????è la prima volta che faccio la crostata di mele, ho seguito la tua ricetta, ma a cottura terminata ho notato che il primo strato di mele era tutto bruciacchiato, così ho dovuto buttarlo quasi tutto (per fortuna che le mele erano tante!): volevo chiederti se puoi spiegarmi il motivo per cui è successo. Inoltre il limone si sente troppo, e non so spiegarmi il perché. La frolla è venuta bene, croccante al punto giusto, ma nella lavorazione ho avuto qualche problema: non riuscivo a metterla nella teglia con il mattarello perché tendeva a sfaldarsi. Comunque sono abbastanza contenta del risultato perché è uno dei primi dolci che faccio e il primo con la frolla fatta in casa. ????

  • Laguna ha scritto: lunedì 08 settembre 2014

    Confermo l'aggiunta di 100 g di farina(sicuramente c'è un errore, perchè nella vostra ricetta della pasta frolla, le dosi sono corrette.), mezza scorza di limone, per la cottura, ho avuto dei leggeri "problemi", però è dovuto al fatto che sto provando con un forno nuovo, elettrico e ventilato, quindi mi devo abituare, nel caso servisse a qualcuno, io l'ho messa a 160° e mi si è cotta dopo circa 50 min.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 02 settembre 2014

    @Tiziano: Ciao Tiziano! Mi dispiace. Altri utenti hanno provato ad aggiungere più farina. Facci sapere.

  • Tiziano ha scritto: lunedì 01 settembre 2014

    Le dosi sono paurosamente sballate! Altro che "composto sabbioso e farinoso" viene fuori una specie di colla micidiale! Ho dovuto buttare via tutto perchè non avevo altra farina

10 di 210 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento