Crostata di pesche e amaretti

/5
Crostata di pesche e amaretti
174 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso
  • Nota: più il tempo di riposo in frigorifero della pasta frolla (almeno 30 minuti)

Presentazione

Scrigni di pasta frolla che racchiudono un dolcissimo tesoro: le crostate sono dessert fragranti e deliziosi che si prestano a tantissimi tipi di ripieni, dalle confetture, alle creme più sfiziose. Se le crostate fanno parte di quei dolci a cui non sapete rinunciare, vi proponiamo di provare un’alternativa originale e gustosa alla classica crostata con la confettura: la crostata di pesche e amaretti, un ottimo dessert che racchiude tutta la bontà delle pesche e il gusto intenso degli amaretti, dando vita ad un’accoppiata di sapori irresistibili. Perfetta per iniziare la giornata all’insegna della dolcezza e ideale da servire come dessert per finire in modo delizioso un pranzo o una cena, questa crostata sarà apprezzata anche dai più piccolini per una merenda gustosa!

Per la pasta frolla

Burro 150 g
Farina 00 300 g
Zucchero a velo 130 g
Tuorli 3
Sale fino 1 pizzico

Per il ripieno

Pesche noci 1,2 kg
Amaretti 100 g
Burro 30 g

Per spennellare

Uova 1
Preparazione

Come preparare la Crostata di pesche e amaretti

Crostata di pesche e amaretti

Per preparare la la crostata di pesche e amaretti, iniziate dalla pasta frolla: mettete in un mixer la farina, lo zucchero a velo e il burro freddo di frigo, tagliato a pezzetti (1). Azionate la macchina fino a sabbiare il burro, poi aggiugete i tuorli (2) e attendete che si formino delle briciole molto più grosse. Versate il composto su di un piano di lavoro, unite un pizzico di sale e impastate gli ingredienti molto velocemente per non scaldarli (3), fino a compattare il tutto.

Crostata di pesche e amaretti

Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola (4) e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno mezz'ora. Nel frattempo lavate e sbucciate 800 grammi di pesche (5) e tagliatele a pezzetti (6).

Crostata di pesche e amaretti

In una padella fate sciogliere 30 grammi di burro, dopodiché unite le pesche tagliate a pezzetti (7); non appena cominceranno ad ammorbidirsi (8), aggiungete in padella 60 grammi di amaretti sbriciolati (9). Quando il composto sarà diventato piuttosto cremoso e asciutto, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Crostata di pesche e amaretti

Tagliate i restanti 400 grammi di pesche a fettine (10) di circa 3-4 mm di spessore, senza sbucciarle (sbucciatele solo nel caso non usaste delle pesche noci). Stendete la frolla (11), fino ad ottenere una sfoglia di circa mezzo centimetro (12).

Crostata di pesche e amaretti

Foderate una tortiera del diametro di 24 cm (13), eliminate la frolla in eccesso tagliandola con un coltellino (14) e tenetela da parte. Bucherellate il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta (15),

Crostata di pesche e amaretti

e sbriciolatevi sopra 40 grammi di amaretti (16), che oltre ad insaporire, serviranno ad assorbire i liquidi della frutta generati dalla cottura in forno. Aggiungete quindi il composto di pesche e amaretti (17), spalmandolo uniformemente e disponete a raggiera le fettine di pesca,

Crostata di pesche e amaretti

fino a coprire tutta la superficie (19). Stendete la pasta frolla rimasta e ricavatene della listarelle (20), quindi cominciate a posizionarle sulla crostata,

Crostata di pesche e amaretti

e incrociatele formando le losanghe (22). Sbattete un uovo e spennellate le striscioline di pasta aiutandovi con un pennello (23), poi infornate in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti (o in forno ventilato a 160° per circa 20 minuti). Una volta cotta, estraete la crostata e posizionatela su di una gratella. Lasciatela raffreddare e la vostra crostata di pesche e amaretti è pronta per essere servita (24)!

Conservazione

Conservate la crostata di pesche e amaretti per 2 o 3 giorni al massimo in frigorifero. Se volete potete congelare la pasta frolla da cruda, avvolta in pellicola trasparente o in un sacchetto gelo per un massimo di 2-3 mesi.

Consiglio

Se volete, invece di tagliare una parte delle pesche a fettine, potete anche tagliarle tutte a pezzettini e farle ammorbidire in padella; in questo caso aumentate la dose di amaretti in modo che asciughino bene il succo delle pesche. Potete aggiungere altra frutta di stagione come albicocche, fragole o mango riducendo a metà la dose di pesche e aggiungendo l'altra metà della frutta che avete scelto. Se non amate il sapore forte degli amaretti, potete sostituirli con dei savoiardi sbriciolati e se per caso non fosse stagione di pesche, provate con quelle sciroppate!

Leggi tutti i commenti ( 174 )

Altre ricette

Ricette correlate

Dolci

La torta rovesciata di pesche e amaretti è una deliziosa torta di frutta, di semplice realizzazione ma di grande effetto scenografico!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 45 min
Torta rovesciata di pesche e amaretti

Dolci

Gli amaretti sono biscottini a base di mandorle diffusi in molte regioni d'Italia. Ottimi da accompagnare al tè o come pensiero…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 35 min
  • Cottura: 20 min
Amaretti

Dolci

Le pesche ripiene al forno sono un dessert tipico Piemontese: le pesche accolgono un ripieno di amaretti e cioccolato in un vortice…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min
Pesche ripiene al forno

Dolci

Il clafoutis alle pesche è una variante dello squisito dolce francese, preparato con frutta fresca di stagione e una dolce pastella.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min
Clafoutis alle pesche

Dolci

Le tartellette alle pesche e crema sono delizie di crema alla vaniglia decorata con pesca noce e racchiusa in un guscio di pasta…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 50 min
Tartellette alle pesche e crema

Dolci

La pie di pere,amaretti e cioccolato è una torta dal ripieno caldo e saporito racchiuso in una friabile frolla burrosa.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 65 min
Pie di pere,amaretti e cioccolato

Altre ricette correlate

I commenti (174)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • valentina ha scritto: sabato 18 marzo 2017

    scusate io facevo questa ricetta ma quando prevedeva le pesche sciroppate. ora l'avete cambiata. dove posso trovare quella di prima?grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 18 marzo 2017

    @valentina: Ciao Valentina, periodicamente vengono riviste tutte le ricette per renderle al passo coi tempi, con procedimenti sempre più precisi e possibilmente con ingredienti di stagione. Se vuoi puoi provare a sostituire le pesche fresche con quelle sciroppate!

  • Lauragr ha scritto: martedì 01 novembre 2016

    Ciao, se volessi usare le pesche sciroppate dovrei comunque cuocerle? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 01 novembre 2016

    @Lauragr:ciao puoi evitare ma scolale molto bene! 

Leggi tutti i commenti ( 174 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La granita alla fragola è una merenda rinfrescante, succosa e facile da fare in casa senza gelatiera, perfetta da servire anche come dessert.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min

Antipasti

I muffin ai peperoni sono gustosi muffin salati, ideali da preparare in occasione di feste, aperitivi e buffet.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min

Antipasti

Gli involtini di pasta fillo vegetariani sono degli sfiziosi antipasti farciti con stracciatella e fresche verdure di stagione.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min

Pesche
Crostata pesche e amaretti
Torta pesche e amaretti
Crostata di pesche
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca