Speciale Cena tra amici

Curry verde Thai

Secondi piatti
Curry verde Thai
43 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Curry verde Thai

Il curry verde Thai è un delizioso piatto unico thailandese, composto da manzo e verdure che vengono cotte in un saporito latte di cocco aromatizzato al curry verde.
I curry thailandesi sono piatti a base di differenti paste di curry (verde, gialla o rossa), che vengono diluite in latte di cocco e acqua e arricchite con verdure e carne, pesce o tofu. Potete acquistare la pasta di curry verde già pronta nei negozi etnici o nei supermercati più forniti, oppure prepararla in casa seguendo la nostra ricetta.Alcuni degli ingredienti tradizionali della cucina Thai sono difficilmente reperibili in Italia (foglie di Kaffir Lime, salsa di pesce Thai), per questo abbiamo cercato di indicare delle alternative per sostituirli.

Ingredienti per la pasta di curry verde
Peperoncino verdi piccanti, 6
Zenzero 4 cm di radice
Scalogno 1
Sale 1 cucchiaino
Coriandolo semi, 1 cucchiaino
Cumino semi, 1 cucchiaino
Aglio 2 spicchi
Lemongrass (citronella), 2 gambi
Lime (Kaffir lime), 3 foglie - facoltativo
Per il curry verde Thai:
Carne bovina scamone, 400 gr (o pollo o gamberetti)
Melanzane 1 lunga
Fagiolini verdi, 150 gr
Aglio 1 spicchio
Zenzero 3 cm di radice
Zucchero 1 cucchiaino
Latte di cocco, 600 gr
Acqua 300 ml
Olio di semi di girasole, 2 cucchiai
Peperoncino rosso, 1
Coriandolo fresco, 1 ciuffo
Salsa di soia (o di pesce Thai), 2 cucchiai
Cipolle 1

Preparazione

Curry verde Thai

Per preparare il curry verde Thai iniziate procurandovi della pasta di curry verde thailandese, se non la trovate nei negozi di prodotti etnici potete prepararla in casa. Affettate finemente i peperoncini piccanti privati dei semini interni (1), tritate l’aglio e lo scalogno, tostate in un padellino i semi di coriandolo e i semi di cumino per qualche minuto (3),

Curry verde Thai

tritate il lemongrass (se non lo trovate grattugiate la scorza di due lime) e lo zenzero precedentemente pelato. Ammorbidite in acqua tiepida le foglie di kaffir lime essicate (potete omettere questo ingrediente se non lo trovate) (4). Ponete i semi di coriandolo e di cumino in un mortaio e schiacciateli con il pestello (5), poi aggiungete tutti gli altri ingredienti e 1 cucchiaino di sale, pestando (6)

Curry verde Thai

fino ad ottenere una poltiglia (7) (potete fare questa operazione anche al mixer). Mettete da parte la pasta di curry verde Thai. Pelate la cipolla e affettatela grossolanamente, lavate la melanzana e affettatela a fette di circa 1 cm di spessore (8), private i fagiolini verdi delle estremità e tagliateli a metà (9).

Curry verde Thai

Tagliate la carne di manzo a fettine piuttosto sottili. Tritate la radice di zenzero pelata e lo spicchio d’aglio, ponetelo in un wok con l’olio di semi di girasole e quando sarà ben caldo ponete la carne di manzo (10) e fatela rosolare bene su tutti i lati. Toglietela poi dal wok e conservatela al caldo. Aggiungete quindi nello stesso wok la pasta di curry verde precedentemente preparata (11) (se la comprate già pronta utilizzatene 3 cucchiai abbondanti), fatela rosolare per pochi secondi e aggiungete il latte di cocco e l’acqua (12),

Curry verde Thai

quando il latte di cocco sobbollirà aggiungete le verdure (13). Incorporate poi la salsa di soya (o la salsa Thai di pesce) (14) e lo zucchero (15)

Curry verde Thai

Quando le verdure saranno morbide aggiungete la carne di manzo (16) e scaldatela per pochi minuti (17). In ultimo aggiungete un peperoncino rosso affettato e foglie di coriandolo fresco. Il curry Thai deve risultare molto brodoso e quindi è l’ideale da servire con del riso Jasmine bollito o cotto pilaf (18).
Il suo sapore deve avere un equilibrio tra il dolce del latte di cocco e dello zucchero, il salato della salsa di soya e la freschezza dello zenzero e del lemongrass; se uno dei sapori dovesse eccessivamente prevalere aggiustatelo aggiungendo ulteriore salsa di soya, zucchero o scorza di lime.

Conservazione

Potete conservare il curry verde Thai in frigorifero per 1-2 giorni coperto con pellicola trasparente.
Potete congelare la preparazione se avete utilizzato ingredienti freschi non decongelati.

Il consiglio di Sonia

Potete realizzare questa ricetta utilizzando del pollo o dei gamberi al posto della carne di manzo. Nel caso del pollo saltate il passaggio 10 e introducete direttamente i pezzetti di pollo nel latte di cocco dopo le verdure. Nel caso dei gamberi aggiungeteli 5 minuti prima della fine della cottura, si cuoceranno in poco tempo!

Altre ricette

I commenti (43)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Alessia ha scritto: giovedì 30 luglio 2015

    Ciao Sonia, se fosse davvero tanto piccante come posso aggiustarlo??

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 30 luglio 2015

    @Alessia: Ciao Alessia, se non ami il gusto spiccatamente piccante puoi usare direttamente meno peperoncino all'inizio. Per rimediare in cottura, ti consiglio di assaggiare prima di aggiungere la carne al passgio 16 e in caso di allungare con un pò di acqua o latte di cocco!

  • Mahee Ferlini ha scritto: giovedì 23 aprile 2015

    Ciao Sonia, che ricetta deliziosa, la provero' senz'altro smiley

  • Mahee Ferlini ha scritto: giovedì 23 aprile 2015

    Ciao Sonia, che ricetta deliziosa, la provero' senz'altro smiley

  • simona ha scritto: sabato 28 marzo 2015

    ciao! mi ha stuzzicato molto questa ricetta.... nella video ricetta dici che al posto dei fagiolini si possono utilizzare le taccole, al posto della melanzana,che non amo particolarmente, con quale verdura posso sostituirla? grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 31 marzo 2015

    @simona: ciao simona potresti provare con delle zucchine smiley 

  • Andrea ha scritto: venerdì 06 marzo 2015

    Buongiorno una info : invece che la salsa di pesce posso usare la salsa di ostriche ? Grazie e complimenti davvero !!!!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 06 marzo 2015

    @Andrea: Ciao smiley puoi provare smiley

  • Antonella ha scritto: giovedì 15 gennaio 2015

    Scusate a me hanno detto che la pasta di curry giallo non è piccante quanto quella verde, è così? Perché a me i sapori troppo piccanti non piacciono, vorrei capire se si può sostituire se il gusto finale ne risente. Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 16 gennaio 2015

    @Antonella :Ciao Antonella! Puoi scegliere il livello di piccantezza che desideri. Generalmente la pasta di curry giallo è fatta con una dose inferiore di peperoncino smiley

  • Antonella ha scritto: giovedì 15 gennaio 2015

    @angela: si lo zenzero è detto anche ginger

  • Silvia ha scritto: sabato 10 gennaio 2015

    Ciao Sonia,volevo provare la ricetta con il pollo.di che dimensioni mi consigli di tagliarlo? Cubetti, striscioline.... Potrebbe essere prima marinato con qualcosa o basta inserirlo nel latte di cocco? Grazie ti seguo sempre!!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 12 gennaio 2015

    @Silvia:Ciao Silvia! Puoi tagliarlo a bocconcini o striscioline, dipende dai tuoi gusti! Basta una marinatura nel latte di cocco, magari per qualche ora smiley

  • ilaria ha scritto: venerdì 28 novembre 2014

    Dove posso trovare il latte di cocco?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 01 dicembre 2014

    @ilaria: Ciao Ilaria! lo puoi trovare nei negozi bio oppure in quelli etnici.

  • Benedetta ha scritto: lunedì 24 marzo 2014

    @Catiuscia: sono molto curiosa riguardo i noodles con le barbabietole, uova ed erba cipollina.. Potresti postarmi la ricetta o inviarmela per email? Grazie!!

10 di 43 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento