Currywurst

Secondi piatti
Currywurst
42 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Currywurst

Il currywurst è un "cibo da strada" di origine tedesca, in particolare della città di Berlino, dove viene servito nei numerosi chioschi dislocati in ogni angolo della città.
Leggenda narra che il currywurst sia stato inventato da Herta Heuwer che lo propose nel 1949 nel suo locale, proprio a Berlino. Da allora questo piatto viene consumato in varie versioni, non solo nella capitale tedesca, ma in tutta la Germania.
Il currywurst tradizionale si prepara con i bratwust, salsicciotti scuri che vengono prima bolliti e poi cosparsi con una saporita e speziata salsa al pomodoro e ketchup e infine  spolverizzati con abbondante curry giallo.
Noi abbiamo realizzato questa ricetta utilizzando dei wurstel tipici della Bavaria (weisswurst) il currywurst infatti, accompagnato con abbondanti patatine fritte, è il piatto ideale da gustare sorseggiando un'ottima birra bavarese!
Il currywurst è entrato a tutti gli effetti nella cultura e nella società tedesca tanto da meritare un museo in suo onore: il Deutsches Currywurst Museum. Qui è possibile conoscere la storia della ricetta e scoprire i segreti per preparare un ottimo currywurst.

Ingredienti
Wurstel di vitello 4
Curry 1 cucchiaio
per la salsa
Cipolle bianche 1
Curry 4 cucchiaini
Paprika 1 cucchiaino
Cumino 1 cucchiaino
Sale fino q.b.
Acqua calda un paio di mestoli
Paprika dolce 1 cucchiaino
Passata di pomodoro 250 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Salsa ketchup 250 g
per il contorno
Patate 200 g
Patate americane 200 g
Sale fino q.b.
per friggere
Olio di semi q.b.

Preparazione

Currywurst

Per preparare i currywurst iniziate con la salsa di accompagnamento: tritate la cipolla molto finemente (1) in una padella versate un filo di olio e fate appassire la cipolla (2), quando sarà appassita unite anche la paprika (3).

Currywurst

Versate poi la passata di pomodoro (4) e il ketchup e fate sobbollire la salsa. In ultimo incorporate anche il cumino (5) e il curry (6).

Currywurst

Aggiustate di sale (7) e aggiungete un paio di mestoli d’acqua calda (8). Proseguite la cottura finché la salsa non si sarà addensata poi spegnete il fuoco e tenete da parte la salsa. Occupatevi della preparazione del contorno: pelate le patate americane e tagliatele a bastoncini larghi circa 1 cm e mezzo e lunghe 8-9 cm circa (9).

Currywurst

Pelate anche le patate gialle e tagliatele a chips sottili con una mandolina (10). Scaldate l’olio di semi e friggete separatamente le chips di patate gialle (11) e i bastoncini di patate americane (12) avendo cura di mantenere una temperatura di circa 170° 180° per una frittura ottimale,

Currywurst

poi scolate le patate fritte con un mestolo forato e ponetele su un vassoio ricoperto di carta assorbente (13). Dedicatevi alla cottura dei wurstel: portate a bollore abbondante acqua nella quale avrete disciolto un cucchiaio di curry (14), immergetevi i wurstel (15) e fateli bollire per circa 5 minuti, poi scolateli

Currywurst

e passateli sulla piastra rovente su entrambi i lati per farli ben dorare (16-17). Servite i currywurst ben caldi accompagnandoli con la salsa e abbondanti patatine fritte (18). Guten Appetit!

Conservazione

Si consiglia di consumare il currywurst appena pronto e di conservarlo in frigorifero per massimo un giorno. Potete conservare la salsa di condimento in frigorifero per 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Per la preparazione del currywurst potete usare i würstel che più vi piacciono: maiale, pollo o tacchino.

Altre ricette

I commenti (42)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • lucia ha scritto: martedì 24 novembre 2015

    Ciao volevo chiedere io i wurstel bianchi non li ho trovati posso usare qualsiasi wurstel?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 24 novembre 2015

    @lucia: Ciao Lucia, vanno bene anche gli altri tipi di wurstel smiley un saluto!

  • Harlecchino ha scritto: domenica 25 ottobre 2015

    Yes, Currywurst is a very popular street food throughout Germany. It was favored also by the ex-chancellor Schröder. You can choose to get it with a panino (Brötchen) or (not and!) with classical pommes frites and a little bit more sauce as in the foto. I have never seen an offer with chips. Without the sauce and curry you can get it in one piece as Bockwurst mostly with a panino (Brötchen) or (not and!) with an insalata di patate (Kartoffelsalat). Don’t mix it up with Nürnberger Rostbratwürste, a speciality of Norimberga, which are little compared with Bockwurst (you can order 9 or 12 per person) and offered with patate and Sauerkraut (crauti). In Norimberga there is a Restorante which only offered this meal at long tables. This is not a Wiener or Frankfurter Würstchen (named after the cities of Vienna and Frankoforti), which are cooked in boiling water and not in a pan with fat. You will know it from “hot dog”. Switzerland has Würste of his own, in the north-eastern part the Olma Wurst (Olma is the all year exhibition in St.Gallen) which is offered with a special panino called: Bürli and in Zurigo the Züricher Zunftwurst and all over Switzerland the Cervelat.

  • Martin ha scritto: martedì 07 luglio 2015

    Ho fatto questa salsa come accompagnamento dei wurstel bolliti e devo dire che era ottima. Fantastica ricetta!!

  • Riccardo ha scritto: domenica 18 gennaio 2015

    Complimenti per questa nuova versione della ricetta, direi quasi impeccabile! Decisamente ben documentata l'introduzione, fa piacere vedere i frutti di una ricerca per comprendere meglio piatti che, come questo, non appartengono alla nostra cultura. Finalmente anche la ricetta dei Currywurst è degna di questo ottimo sito!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    @Riccardo:Riccardo un sentito GRAZIE da tutta la redazione smiley

  • silvia ha scritto: sabato 03 gennaio 2015

    @Laura: ciao Laura! io sono di Genova e le patate dolci americane arancioni le trovo niente popò di meno che alla coop vicino a casa!!! é una fortuna perché sò che sono introvabili...

  • Marilu ha scritto: domenica 28 dicembre 2014

    Il cumino e la paprika dolce si possono evitare ??

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 28 dicembre 2014

    @Marilu:Ciao Marilu, si puoi evitarle!

  • Laura ha scritto: sabato 15 novembre 2014

    Sono americana, mi piacerebbe molto preparare le patate (dolci, americane, o come li chiamiamo negli stati uniti yams) dovè posso trovarle???? Le ho cercate, ma trovo solo quelle bianche che non hanno alcun sapore, anche se le ho cotte con il sciroppo d'acero per il thanksgiving! Aiutami, forse si possono ordinare online in Italia? Grazie Sonia

  • Lorenzo Panda ha scritto: venerdì 19 settembre 2014

    Ma le patate americane si possono mettere nell'acqua?

  • Gianluca ha scritto: sabato 05 luglio 2014

    E' una vera prelibatezza, consiglio a tutti di gustarlo. ho avuto modo di assaggiarli a Berlino , e' stato subito amore!!!!!!

  • @rosariatax ha scritto: venerdì 25 aprile 2014

    Davvero invitante. Grazie!

10 di 42 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI