Danubio tricolore

Danubio tricolore
44 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: medio
  • Nota: + il tempo di lievitazione dell'impasto (circa 2 ore e mezza)

Presentazione

Tante golose palline colorate che custodiscono un ripieno appetitoso e filante. Come resistere al danubio tricolore? La variante salata del classico danubio dolce, una ricetta per portare in tavola un piatto allegro e originale da preparare per un pic-nic in compagnia dei vostri amici e, perchè no, per una deliziosa merenda salata: i vostri bambini potranno anche portarla a scuola! La cosa più divertente? Ovviamente staccare una ad una le morbide palline colorate del danubio, realizzate solo con ingredienti naturali: basiilco per il verde e concentrato di pomodoro per il rosso, che spiccano accanto alle palline bianche. Un tris cromatico che ricorda la bandiera italiana e un ripieno irresistibile di provola e prosciutto che potrete personalizzare a seconda dei vostri gusti. Allora cosa state aspettando? Allacciate il grembiule, iniziamo a preparare il danubio tricolore!

Ingredienti per l'impasto verde

Farina Manitoba 180 g
Latte intero a temperatura ambiente 75 g
Basilico 50 g
Tuorli (1 medio) 18 g
Olio extravergine d'oliva 15 g
Zucchero 10 g
Sale fino 3 g
Lievito di birra secco 1 g

Per l'impasto rosso

Farina Manitoba 180 g
Latte intero a temperatura ambiente 75 g
Triplo concentrato di pomodoro 50 g
Tuorli (1 medio) 18 g
Olio extravergine d'oliva 15 g
Zucchero 10 g
Sale fino 3 g
Lievito di birra secco 1 g

Per l'impasto bianco

Farina Manitoba 180 g
Latte intero a temperatura ambiente 85 g
Tuorli (1 medio) 18 g
Zucchero 10 g
Sale fino 3 g
Lievito di birra secco 1 g

Per farcire il danubio

Provola 120 g
Prosciutto cotto 120 g

Per spennellare la teglia e il danubio

Albumi 1
Olio extravergine d'oliva 10 g

Per l'impasto verde

Danubio tricolore

Per preparare il danubio multicolor iniziate a realizzare l'impasto verde. Versate in un contenitore di un mixer il basilico, il latte (2) e l'olio (2); poi frullate il tutto (3) fino ad ottenere una crema liscia.

Danubio tricolore

In un'altra ciotola versate la farina, unite il lievito disidratato (4) e lo zucchero (5). Poi aggiungete la crema di basilico (6),

Danubio tricolore

il tuorlo (del peso di 18 g) (7) e iniziate ad impastare con le mani (8) fino ad ottenere un composto omogeneo (9).

Danubio tricolore

Poi trasferitelo su un piano di lavoro, aggiungete il sale (10) e impastate ancora per qualche minuto per farlo assorbire bene (11), quindi ponete il panetto in una ciotola capiente e coprite con la pellicola trasparente (12). Lasciate lievitare per circa 2 ore, in forno spento, solo con la luce accesa, fino a che non sarà raddoppiato di volume.

Per l'impasto rosso

Danubio tricolore

A questo punto occupatevi di realizzare l'impasto rosso: ponete in una ciotolina il triplo concentrato di pomodoro, stemperatelo con il latte a temperatura ambiente (1) e aggiungete sia il tuorlo (di 18 g di peso) (2) che l'olio d'oliva (3). Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto uniforme.

Danubio tricolore

In un'altra ciotola versate la farina, il lievito di birra disiratato (4), lo zucchero e il composto di pomodoro (5). Iniziate ad impastare il tutto con le mani e solo quando avrete ottenuto un impasto uniforme aggiungete il sale (6) e continuate a lavorare per farlo assorbire.

Danubio tricolore

A questo punto trasferite l'impasto su un piano (7), lavoratelo ancora per qualche minuto, poi dategli una forma sferica (8) e come fatto in precedenza per l'impasto verde. Ponetelo in una ciotola, coprite con pellicola (9) e lasciate lievitare in forno spento solo con la luce accesa, insieme all'altro impasto, per circa 2 ore o fino a che non sarà raddoppiato di volume.

per l'impasto bianco

Danubio tricolore

Adesso occupatevi di realizzare l'ultimo impasto, quello bianco. Versate la farina in una ciotola, aggiungete il lievito di birra disidratato, lo zucchero (1), il tuorlo del peso di 18 g (tenete da parte l'albume che servirà successivamente per spennellare il danubio) (2) e il latte a temperatura ambiente (3). Impastate il tutto con le mani fino ad ottenere un composto uniforme,

Danubio tricolore

poi aggiungete il sale (4), continuate a lavorare per qualche minuto su un piano di lavoro (5) e dopo avergli dato una forma sferica, ponetelo in una ciotola (6), coprite con pellicola e riponete in forno spento solo con la luce accesa insieme agli altri 2 impasti per un paio d'ore, fino a che non sarà raddoppiato di volume.

Composizione del danubio tricolore e cottura

Danubio tricolore

Una volta che tutti e 3 gli impasti saranno lievitati (1), occupatevi del ripieno: tritate finemente sia il prosciutto cotto (2) che la provola (3) e tenete da parte.

Danubio tricolore

Riprendete gli impasti e lavorate ciascuno per dargli la forma di un filoncino; potete iniziare da quello bianco (4). Dividete il filoncino in 10 pezzi, di circa 30 g ciascuno (5). Utilizzando un mattarello (6) appiattite e ricavate un disco da ciascuna porzione

Danubio tricolore

e farcite con alcuni cubetti di provola e prosciutto (7). Poi richiudete, pinzando i bordi della pasta (8) e fate in modo da ricavare una pallina, modellandola su un piano di lavoro, roteando con le dita per donare una forma sferica (9). Proseguite fino a terminare l'impasto bianco,

Danubio tricolore

poi fate le stesse operazioni per l'impasto rosso e farcite ciascun dischetto (10) prima di realizzare le palline; proseguite quindi con il verde realizzando sempre prima il filoncino, poi i pezzetti di 30 g ciascuno, i dischetti da farcire (11) e da richiudere formando delle sfere. Una volta che avrete ultimato tutti gli impasti e formato tutte le palline (12)

Danubio tricolore

ungete con l'aiuto di un pennello da cucina uno stampo da 26 cm (13). Adagiate all'interno le palline partendo dal bordo, alternando i colori tra di loro (14); una volta che avrete riempito la teglia (15), lasciate lievitare per altri 30 minuti, sempre in forno spento solo con la luce accesa, coprendo con della pellicola.

Danubio tricolore

Passato il tempo indicato, riprendete il danubio e riscaldate il forno statico alla temperatura di 170°. Mentre il forno si riscalda, spennellate il danubio tricolore con un abume leggermente sbattuto (16) e cuocete a 170° per 30 minuti. Una volta cotto (17), lasciate intiepidire il danubio tricolore prima di sformarlo e servirlo (18).

Conservazione

Potete conservare il danubio tricolore sotto una campana di vetro oppure in un sacchetto per alimenti per 1-2 giorni. Potete congelare il danubio da cotto, oppure da crudo prima della seconda lievitazione e scongelarlo in frigorifero per farlo poi rinvenire a temperatura ambiente prima di cuocerlo.

Consiglio

Questa è una ricetta perfetta per tante occasioni, dalla gita fuori porta al pranzo della domenica. Forma a parte, rotonda è la più scontata, ma potete creare anche movimenti più originali, per esempio un’onda, disponendo le palline diversamente. Per quanto riguarda i colori potete variare utilizzando altri ingredienti in base alla stagione e alla resa che vorrete ottenere, come barbabietola per il rosa e zucca per l'arancione. Basterà sbollentarle e frullarle!

Leggi tutti i commenti ( 44 )

Ricette correlate

Lievitati

Il babà salato è la versione sfiziosa con salumi, olive e formaggi del classico dolce al rum. Una vera delizia da offrire come antipasto.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 45 min
Baba' salato

Lievitati

Il danubio salato è una preparazione originale: un impasto brioche salato a cui si dà la forma di tante palline da dividere per uno…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 45 min
  • Cottura: 35 min
Danubio salato

Lievitati

Il panettone è il classico dolce natalizio di Milano, famoso in tutto il mondo. Il panettone fatto in casa è più semplice di quanto…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 50 min
Panettone con lievito di birra

Torte salate

La torta rustica con speck e fontina è una torta salata molto gustosa ideale da servire come piatto unico o come aperitivo, magari…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min
Torta rustica

Lievitati

Avete mai provato il danubio vegetariano? Le famosissime sfere di pasta brioche farcite con 3 condimenti differenti: ogni morso un…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 35 min
Danubio vegetariano

Lievitati

Le bombe fritte salate sono un antipasto sfizioso: le classiche bombe dall'impasto soffice che al posto della crema hanno un ripieno…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 80 min
  • Cottura: 40 min
Bombe fritte salate

Lievitati

Il pane di Babbo Natale è una preparazione salata di pasta di pane a forma di Babbo Natale, per festeggiare la vigilia e l'arrivo di…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 35 min
Pane di Babbo Natale

Antipasti

I muffin rossi sono dei muffin salati farciti con olive e formaggio e insaporiti con concentrato di pomodoro, per arricchire i…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
Muffin rossi

Altre ricette correlate

I commenti (44)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Serena FdL ha scritto: venerdì 27 gennaio 2017

    sono sempre io ... ma se anzichè il basilico mettesi al suo posto del pesto? e se si quanto?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 28 gennaio 2017

    @Serena FdL: Ciao Serena Fdl, non possiamo assicurarti lo stesso risultato perchè noi abbiamo usato una crema di basilico con olio e latte che ha una composizione diversa dal pesto.

  • Serena FdL ha scritto: venerdì 27 gennaio 2017

    Due domande: posso far fare la prima lievitazione nel frigo tutta la notte? se lo congelo dopo la prima lievitazione quanto tempo deve stare in frigo prima di farlo rinvenire a temperatura ambiente?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 28 gennaio 2017

    @Serena FdL: Ciao, qualsiasi variazione di questo tipo va provata per dare delle tempistiche certe. Puoi lasciarlo tutta la notte e far rinvenire poi a temperatura ambiente almeno 1 ora. Per la congelazione, dovrai scongelare in frigo completamente e poi farla rinvenire a temperatura ambiente.

Leggi tutti i commenti ( 44 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Dolci e Desserts

Castagnole, Zeppole, Tortelli Milanesi, sono alcuni dei nomi con cui vengono chiamate queste frittelle dolci tipiche romagnole.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min

Dolci e Desserts

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Antipasti

La torta salata alla barbabietola nasconde sotto la sfoglia dorata un semplice ripieno a base di barbabietole e gorgonzola, molto veloce da preparare!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 15 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte