Dita della strega

Dolci e Desserts
Dita della strega
188 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 22 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

Dita della strega

Le dita della strega sono dei semplici biscotti al burro dalla forma spiritosa e burlesca, da preparare per festeggiare la notte di Halloween.

I biscotti sono realizzati con ingredienti semplici come farina, burro,uova, zucchero, vaniglia e un pizzico di lievito; la divertentissima forma a dito di strega, verrà resa ancora più credibile da una mandorla spellata posta alla sommità del biscotto che farà da unghia !

Ingredienti per circa 22 dita
Burro 100 g
Zucchero a velo 100 gr
Uova 1 medio
Vanillina 1 bustina
Sale 1 pizzico
Lievito chimico in polvere 1 cucchiaino raso
Farina 280 g
Ingredienti per guarnire
Mandorle intere pelate 22
Marmellata chiara (pesche, albicocche, arance, ecc....) q.b.

Preparazione

Dita della strega

Per preparare le dita della strega procedete in questo modo : in una ciotola capiente ponete la farina, il burro freddo tagliato a pezzetti, l’uovo, lo zucchero al velo, la vanillina il sale e il lievito (1); impastate gli ingredienti nella ciotola  (2) fino ad ottenere una palla , poi continuate ad impastare su di una spianatoia fino a che l'impasto non risulti liscio e omogeneo (3).

Dita della strega

Ottenuto l’impasto per i biscotti, formate un salsicciotto (4) ,dividetelo in pezzetti del peso di circa 25 gr l’uno, fino ad ottenere circa 20 pezzetti (5). Lavorate ogni pezzetto con i palmi delle mani trasformandolo in un bastoncino della lunghezza di circa 10-12 cm (6).

Dita della strega

Sagomate le nocche delle dita assottigliando la pasta appena prima e dopo di esse; rigatele poi leggermente con un coltellino dalla lama liscia (7). Sull'estremità delle dita, adagiatevi una mandorla spellata (8-9), pressandola leggermente: fungerà da unghia; adagiate le dita delle streghe su di una teglia precedentemente foderata con carta da forno, lasciando uno spazio tra l’una e l’altra di circa 3 cm. Infornate i biscotti a 180° C in forno già caldo, per circa 20 minuti, dopodiché estraete le dita della strega e lasciatele raffreddare. Una volta raffreddate, sicuramente noterete che qualche mandorla si staccherà dalla sommità dei biscotti: per fissarle più saldamente, intingete la parte della mandorla che poggiava sul biscotto nella marmellata e quindi riposizionatela nel posto originario. Lasciate asciugare e le dita della strega saranno pronte per essere gustate!

Conservazione

Le dita della strega si conservano per 4-5 giorni, poste sotto una campana di vetro, o un contenitore di latta.

Il consiglio di Sonia

Se volete rendere le vostre dita ancora più macabre, potete "insanguinarle" con del colorante alimentare rosso oppure con della marmellata alle fragole.

Altre ricette

I commenti (188)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Serena ha scritto: martedì 23 settembre 2014

    E posso usare questo impasto anche per fare delle crostate? A me piace una frolla più croccante e meno friabile, questa ha un gusto ottimo e non è affatto pesante nè troppo dolce, sarebbe perfetta. Altra domanda: come mai non deve riposare in frigo? E' giusto una curiosità...

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 05 settembre 2014

    @Serena: certo ! usa pure tutte le forme che preferisci.

  • Serena ha scritto: venerdì 05 settembre 2014

    Ciao, volevo sapere se questo impasto posso usarlo per fare altri biscotti, per esempio con gli stampi. Ieri ho fatto le dita e sono venute benissimo, i biscotti leggeri e non dolcissimi né carichi di burro, veramente ottimi e scenici (mia mamma si è spaventata aprendo la scatola di latta in cui li avevo messi...), per cui mi piacerebbe farli ancora per mio figlio ma usando le forme che gli piacciono.

  • martina ha scritto: martedì 21 gennaio 2014

    vi piacciono le dita da strega ????? BELLE !!!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 18 novembre 2013

    @Vero: Ciao, puoi provare ad usare la stessa dose!

  • Giulia ha scritto: domenica 10 novembre 2013

    Io ho aggiunto del colorante verde e al posto della mandorla un semino di zucca, sono venuti molto carini. Ma per me sono bastati 10 min di forno, forse erano più piccoli....

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 04 novembre 2013

    @Pam: lo zucchero a velo rende più morbido l'impasto ma puoi usare anche quello semolato se preferisci.

  • Vero ha scritto: sabato 02 novembre 2013

    Non ho il lievito, quando bicarbonato devo usare?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 01 novembre 2013

    @cin cin : Ciao, si è un impasto simile alla frolla ma non è necessario il passaggio in frigorifero.

  • Monica ha scritto: venerdì 01 novembre 2013

    buonissimi! ho fatto un figurine alla festa di halloween!!!

10 di 188 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento