Fasolari gratinati

Antipasti
Fasolari gratinati
9 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

I fasolari gratinati è una ricetta semplice ma gustosa e molto raffinata, che permette di gustare in modo originale i fasolari, molluschi dell’Alto Adriatico.
La parte più complicata delle ricetta è l’apertura dei fasolari crudi ma non disperate: con il nostro tutorial e un po’ di pratica imparerete in fretta.
I fasolari gratinati sono ideali come antipasto per un pranzo o una cena importante.

Ingredienti
Fasolari 12
Pane tipo pugliese 100 gr
Prezzemolo tritato 2 cucchiai
Parmigiano reggiano 50 g
Pepe q.b.
Aglio 1 spicchio
Olio di oliva extravergine 2 cucchiai

Preparazione

Fasolari gratinati

Per preparare i fasolari gratinati aprite i fasolari da crudi (1), raccogliete la loro acqua durante l'apertura (2), staccateli dai gusci, che terrete da parte, e battete i molluschi con un batticarne (3).

Fasolari gratinati

Su di un tagliere con un coltello, tritate grossolanamente i fasolari e teneteli in una ciotola (4-5). Filtrate l'acqua raccolta (6) e mettete tutto da parte.

Fasolari gratinati

Dedicatevi ora al ripieno: togliete la crosta al pane e tagliate la mollica a pezzi (7). Ponete la mollica in un mixer e tritatela quindi amalgamatela con il prezzemolo tritato (9)

Fasolari gratinati

il parmigiano (10), l'aglio schiacciato (11) e il pepe: mescolate bene con un cucchiaio, amalgamando il tutto con due cucchiai d'olio. Infine aggiungete un po’ alla volta il liquido dei fasolari (12),

Fasolari gratinati

fino ad ottenere un composto cremoso (13). Con la carta stagnola create delle striscette che piegherete a cerchio e posizionerete sotto ogni guscio dei fasolari (14), a fare da supporto per stare dritti. Posizionate i gusci su di una leccarda ricoperta da un foglio di carta forno (15).

Fasolari gratinati

Ora aggiungete un cucchiaio di fasolari tritati in ogni guscio (16) e ricoprite ognuno con un cucchiaio di composto di pane (17). Infornate a 200 ° per 25 minuti poi, trascorso questo tempo, alzate la temperatura al massimo e accendete il grill per 5 minuti fino a quando si formerà la crosticina dorata in superficie (18). I fasolari gratinati saranno pronti per essere portati in tavola!

Conservazione

Conservate i fasolari gratinati in frigorifero al massimo per un giorno.

Consiglio

Evitate di utilizzare il sale perché l’acqua dei fasolari è già saporita.

Altre ricette

I commenti (9)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • cuocapetta ha scritto: venerdì 04 gennaio 2013

    complimenti sono una vera bontà, ricetta riuscita alla grande smiley

  • giole ha scritto: giovedì 27 dicembre 2012

    buonissimi! fatti per la vigilia e tutti i parenti hanno apprezzato... l unica mia variante visto che i fasolari li avevo congelati da aperti e nn avevo tenuto l acqua ho usato l acqua di cottura delle mazzancolle

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 20 dicembre 2012

    @frankowiak: grazie! provvederemo a modificarla

  • frankowiak ha scritto: giovedì 20 dicembre 2012

    Manca la descrizione del punto 14. ma non c'e problema smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 20 dicembre 2012

    @Enrica: si! smiley

  • Chiaretta ha scritto: mercoledì 19 dicembre 2012

    Niente.....sti fasolari bisogna provarli!!!!

  • linda ha scritto: mercoledì 19 dicembre 2012

    Che buoni, perfetti come antipasto per una cena di natale magari con una spigola dopo. grazie gli proveró di sicuro.

  • Enrica ha scritto: mercoledì 19 dicembre 2012

    Sonia per curiosità sei te che scrivi davvero...e gestisce qui .? per curiosità

  • elysa ha scritto: mercoledì 19 dicembre 2012

    Alla sonia piacciono tanto i fasolari....

9 di 9 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento