La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta

Fettuccine alla modenese

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: elevato

Presentazione

Pronti ad intraprendere un viaggio alla scoperta degli antichi sapori della cucina tradizionale? In questo momento vi trovate a Modena, ad un passo tra l’Emilia e la Romagna. Quali sono gli ingredienti che subito riuscite ad immaginare? Pomodoro, piselli, prosciutto e un pizzico di parmigiano. Ma nel modenese c’è un ingrediente che fa davvero la differenza: il tartufo! Tutti questi ingredienti vengono racchiusi in un’unica preparazione che oggi vogliamo presentarvi: le fettuccine alla modenese! Il risultato sarà un piatto molto variopinto dai sapori contrastanti tra di loro… una minestra asciutta che Carnacina definisce “fettuccine ricche”. Molteplici sono le varianti di questa ricetta, è possibile aggiungere cubetti di pancetta o di pomodoro fresco; realizzate anche voi la vostra versione e personalizzatela in base al vostro gusto!

Guarda anche: Fettuccine al tartufo »
Ingredienti
Fettuccine all'uovo 250 g
Polpa di pomodoro 200 g
Pisellini freschi sgranati 100 g
Prosciutto crudo un'unica fetta 100 g
Cipolle bianche 60 g
Peperoni rossi 200 g
Tartufi neri 30 g
Parmigiano reggiano grattugiato 40 g
Acqua 100 g
Panna fresca liquida 50 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva 50 g
Burro 50 g

Fettuccine all'uovo

Le Fettuccine all'uovo Emiliane Barilla sono lavorate con pazienza e cura, secondo la vera tradizione emiliana. Ancora più buone grazie alla sfoglia ruvida e corposa, ideale per trattenere il sugo ed esaltarne il sapore.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Per preparare la pasta alla modenese iniziate a trattare il tartufo: pulitelo con un pennellino (1) e affettatelo con l'attrezzo apposito (2), quindi tenetelo da parte in una ciotolina. Tagliate il prosciutto crudo a listarelle di circa 3-4 cm (3).

A questo punto occupatevi del peperone: lavatelo, tagliatelo a metà, eliminate i filamenti interni (4) e tagliate anche questo a listarelle larghe circa mezzo cm (5). Mondate la cipolla e tritatela finemente con un coltello (6).

Versate l'olio e il burro tagliato a cubetti in un tegame (7), accendete la fiamma, unite la cipolla (8) e lasciatela appassire a fuoco moderato per 5 minuti, quindi aggiungete le listarelle di prosciutto (9).

Lasciate insaporire un paio di minuti, unite la polpa di pomodoro sminuzzata (10) e i peperoni (11). Aggiustate di sale, versate l'acqua (12) e lasciate cuocere circa 20 minuti mescolando di tanto in tanto.

Aggiungete i piselli (13), il tartufo affettato precedentemente (14) e lasciate cuocere ancora 5 minuti. Nel frattempo buttate la pasta in abbondante acqua bollente, salata a piacere (15);

Scolatela ben al dente (16) e versatela direttamente nel tegame con il condimento (17). Unite la panna (18), un pizzico di pepe

e mescolate il tutto per amalgamare gli ingredienti. Guarnite il piatto con il parmigiano grattugiato (20), qualche fettina di tartufo e servite le vostre fettuccine alla modenese (21).

Conservazione

Sarebbe meglio consumare subito le fettuccine alla milanese, tuttavia si possono conservare per un giorno in frigo chiuse in un contenitore ermetico.

Consiglio

In questa versione abbiamo utilizzato sia olio che burro, potreste provare la versione originale utilizzando soltanto burro con pochissimo olio e d’estate utilizzare dei pomodori da sugo.

Se utilizzate i piselli congelati, potete farli rinvenire in una ciotolina con acqua e cuocerli come indicato.

Si sconsiglia la congelazione.

Leggi tutti i commenti ( 5 )

I commenti (5)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 5 ) Scrivi un commento

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.