Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

Secondi piatti Contenuto sponsorizzato
/5
Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta
4 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 55 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone

Presentazione

Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

Manca poco alla prova costume... Se avete detto basta al junk food, allora non perdete questa ricetta in cui daremo spazio ad un piatto ricco di gusto e leggerezza! Il filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine non vi farà pentire della vostra scelta! Per realizzare questa ricetta abbiamo scelto di utilizzare un filetto di salmone cotto a vapore e conservato in olio d'oliva; in questo modo anche coloro che sono meno pratici nella cottura del pesce riusciranno a portare in tavola questo piatto sfizioso e ricco di colori. La panatura a base di pistacchi donerà al filetto una nota croccante, la vellutata di zucchine un tocco di cremosità, mentre la morbidezza dei peperoni si sposerà alla perfezione con la carnosità del salmone. Utilizzate le erbe aromatiche che più amate e rendete vostra questa ricetta personalizzandola secondo il vostro gusto!

Ingredienti

Salmone sott'olio sgocciolato 400 g
Peperoni rossi 400 g
Cipollotto fresco 40 g
Zucchine 200 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Acqua 100 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Menta 1 rametto

per la panatura

Farina di pistacchi 30 g
Pangrattato 30 g
Olio extravergine d'oliva 30 g
Semi di papavero q.b.
Preparazione

Come preparare il Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

Per preparare il filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta iniziate dalla cottura dei peperoni. Sistemateli su una leccarda foderata di carta forno (1) e cuoceteli in forno ventilato preriscaldato a 220° per 40 minuti. Una volta cotti (2), trasferiteli all'interno di una ciotola di vetro e copriteli con della pellicola trasparente per alimenti (3) e lasciateli intiepidire.

Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

In questo modo risulterà facile spellarli (4), poi privateli dei semi e con le mani realizzate dei filetti (5). Sistemateli in un piatto e conditeli con un pizzico di sale e un filo d'olio (6).

Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

A questo punto passate ad occuparvi della vellutata di zucchine: affettate finemente il cipollotto (7) e lasciatelo stufare in un filo d'olio (8). Nel frattempo affettate anche le zucchine a rondelle (9)

Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

e aggiungetele nel tegame (10). Salate, pepate e coprite con 100 g di acqua (11), quindi lasciatele cuocere per una decina di minuti. A questo punto spegnete il fuoco, aggiungete il rametto di menta (12) e lasciatelo in infusione per circa 5-10 minuti.

Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

Poi prelevate la menta (13) e frullate le zucchine (14) fino ad ottenere una crema liscia (15).

Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

Nel frattempo che lascerete la menta in infusione portatevi avanti nel realizzare anche la panatura. In una ciotola unite il pangrattato, la farina di pistacchi (16), l'olio (17) e i semi di papavero, ne basterà un cucchiaio abbondante; poi mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti (18).

Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

Sgocciolate i filetti di salmone e sistemateli su una teglia (19), ricopriteli con la panatura (20) e infornate in modalità grill a 250° per 3 minuti, fino a che non risulteranno ben dorati in superficie (21).

Filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta

A questo punto non vi resta che impiattare: adagiate nel piatto un paio di cucchiai di vellutata di zucchine, accanto adagiate una manciata di peperoni, una fogliolina di menta (22), un filetto di salmone e terminate il piatto con un giro d'olio a crudo (23-24).

Conservazione

Consumate il filetto di salmone con crosta croccante su vellutata di zucchine e menta appena preparato. I soli peperoni e la vellutata di zucchine possono essere conservati per un giorno in frigorifero. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se non amate la menta aromatizzate la vellutata di zucchine con basilico o timo; se preferite al posto delle zucchine potete utilizzare anche delle patate.

E per un gusto super? Lasciate marinare i peperoni per una notte intera con olio e erbe aromatiche; mentre per una panatura più grossolana frullate velocemente del pane tostato!

Leggi tutti i commenti ( 4 )

Altre ricette

Ricette correlate

Secondi piatti

Il salmone croccante è un secondo piatto di pesce velocissimo da realizzare: il salmone viene cotto al forno con una croccante…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
Salmone croccante

Secondi piatti

Il filetto in crosta è un secondo piatto buono e molto scenografico, ideale da servire per stupire gli ospiti durante i pranzi delle feste.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min
Filetto in crosta

Antipasti

Il salmone croccante su schiacciate è un finger food molto sfizioso e assai semplice da preparare, un'idea originale da preparare…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 10 min
Salmone croccante su schiacciate

Altre ricette correlate

I commenti (4)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Mike ha scritto: sabato 24 giugno 2017

    Si può evitare il pangrattato e così anche evitare problemi per chi è celiaco? Aumento la farina di pistacchio...?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 24 giugno 2017

    @Mike: ciao! Puoi fare un tentativo smiley

  • Lara ha scritto: martedì 09 maggio 2017

    buongiorno a posto dell'acqua per la cottura delle zucchine posso utilizzare il brodo vegetale? Anziché la cipolla nelle zucchine posso mettere il porro?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 10 maggio 2017

    @Lara : Certo! Procedi con le tue varianti.

Leggi tutti i commenti ( 4 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La ricetta della torta di pere e cioccolato, un dolce classico che propone uno degli abbinamenti più golosi: pere coscia e cioccolato fondente!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min

Antipasti

I cestini con gamberi e avocado sono un gustoso antipasto, perfetto da preparare per una cena a base di pesce o per il vostro menu di capodanno!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min

Antipasti

Gli arancini agli spinaci sono una succulenta variante del classico street food siciliano, arricchita con caciocavallo e prosciutto cotto!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 55 min

Crosta
Filetto di salmone al forno
Filetto di salmone in crosta
Salmone in crosta
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca