Fiori di zucca in pastella

Antipasti
Fiori di zucca in pastella
102 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 5 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

I fiori di zucca fritti sono degli antipasti gustosi e semplici da preparare: una volta puliti, i fiori di zucca vengono immersi in pastella e poi fritti nell’olio di semi.
Con poche mosse potrete servire un delizioso antipasto dai sapori primaverili.

Ingredienti
Fiori di zucca 270 g
Acqua 275 ml
Farina 185 g
Sale q.b.
Olio di semi q.b.

Preparazione

Fiori di zucca in pastella

Lavate per bene i fiori, immergete delicatamente i fiori di zucca in acqua fredda poi sgocciolateli e poneteli a scolare su di un panno asciutto con il quale li tamponerete delicatamente; eliminate il gambo (1) divaricate leggermente i fiori di zucca con le dita ed estraete i pistilli carnosi posti all’interno e sulla base dei fiori stessi (2-3).

Fiori di zucca in pastella

Una volta puliti ponete i fiori di zucca in una ciotola (4). Nel frattempo preparate la pastella : mettete la farina setacciata in una capiente ciotola, aggiungete poco alla volta l’acqua (5) mescolando con una frusta per evitare i grumi. Una volta che avrete ottenuto un composto liscio aggiungete il sale (6). Ponete a scaldare un’ampia padella con l’olio di semi per la frittura.

Fiori di zucca in pastella

A questo punto avvolgete delicatamente nella pastella i fiori (7), ad uno ad uno, cercando di non romperli e subito dopo immergete il fiore nell’olio bollente (8), girandolo durante la cottura. Appena cotti , scolate i fiori di zucca e lasciateli asciugare su un vassoio rivestito di carta assorbente (9). Servite i fiori di zucca fritti ben caldi.

Conservazione

Consigliamo di consumare i fiori di zucca in pastella appena pronti.

Il consiglio di Sonia

Per preparare una pastella più soda di quella proposta vi serviranno 150 g di farina, 200 ml di latte e 2 uova. Innanzitutto dovrete dividere gli albumi dai tuorli e sbattere questi ultimi con un pizzico di sale. Continuando a mescolare con la frusta, aggiungete prima il latte freddo, poi la farina setacciata. A parte, montate gli albumi a neve e incorporateli delicatamente al composto, senza smontarli. Se, al contrario, volete produrvi nella più leggera delle pastelle (quella giapponese), sappiate che il segreto è il freddo: immergete in una ciotola piena di ghiaccio un contenitore di metallo, nel quale sbattere 1 tuorlo. Incorporate 200 ml di acqua gassata gelata, quindi setacciate 100 g di farina e mescolate non troppo a lungo (non importa se si formano dei piccoli grumi). L'impasto non dovrà risultare colloso.

Altre ricette

I commenti (102)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Rosane Heinz ha scritto: sabato 13 settembre 2014

    Io o fatto! Buonissimi!!!!!! Molto buona questa ricetta.......

  • Gianni ha scritto: sabato 13 settembre 2014

    Ciao Sonia,come deve risultare la consistenza finale della pastella?Come e per quanti giorni si conserva?Grazie mille,sono alle prime armi smiley

  • martina ottaviani ha scritto: venerdì 22 agosto 2014

    nella pastella io ci metto la farina le uova la birra e il latye e sono spettacolarmente deliziosi

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 22 agosto 2014

    @fabio: Ciao Fabio! il pistillo va tolto perchè è amarognolo smiley

  • fabio ha scritto: venerdì 22 agosto 2014

    perchè togliere il pistillo nei fiori di zucca primo di friggere? grazuie della risposta.

  • pamela ha scritto: giovedì 21 agosto 2014

    ho provato questa ricetta anche per le verdure e' ottima finche' non e' pronta la verdura la tengo in frigo e uso l'acqua gasata ottima ottima ottima

  • Bob ha scritto: mercoledì 20 agosto 2014

    Fanno paura sembrano umani

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 07 agosto 2014

    @anna costantini @elena @barby @luana @giulia: Ciao, una nostra blogger ha realizzato la torta gelato senza gelatiera!

  • anna costantini ha scritto: giovedì 07 agosto 2014

    vorrei sapere se è possibile congelare i fiori di zucca vuoti e come. Grazie

  • pierluigi ha scritto: martedì 15 luglio 2014

    nella pastella metto anche l'uovo..e al posto dell'acqua di rubinetto uso un po' di acqua frizzante e di birra! rende la pastella davvero buona

10 di 102 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento