Fregola con arselle

Fregola con arselle
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    20 min
  • Preparazione:
    130 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Fregola con le melanzane

Fregola con arselle

La fregola con le arselle, o fregula cun cocciula come si dice in Sardegna, è una tipica ricetta sarda molto gustosa e particolare.
La fregola (o fregula) è una pasta di semola di grano duro a forma di piccole palline lavorata a mano che è molto simile al cuscus, anche se più grossolana;  si presta ottimamente alla realizzazione di ricette dal sapore di mare ma anche per minestre leggere e delicate.
Naturalmente, essendo un prodotto tipico della gastronomia Sarda, la fregola non si trova dappertutto, anzi, è molto difficile da reperire in alcune zone d'Italia, mentre in altre si può trovare, ad esempio, nei grandi centri commerciali o nei negozi di prodotti tipici.
In ogni caso, se riuscite a procurarvi una confezione di fregola, vi consiglio di provare questa strepitosa ricetta con le arselle, anche perchè in Sardegna la fregola si cucina soprattutto così.

Ingredienti
Vongole 1 kg
Pepe una spolverata
Brodo di pesce (fumetto) 1 lt
Aglio 2 spicchi
Prezzemolo tritato 2 cucchiai
Sale q.b.
Pasta di semola di grano duro - fregola - 250 gr
Pomodori pelati (o passata) 200 gr
Olio di oliva extravergine 100 ml

Preparazione

Fregola con arselle
La prima cosa da fare per preparare la fregola con le arselle è occuparsi delle vongole: comprate 1 kg di vongole (arselle) freschissime, controllatele una per una scartando quelle rotte e mettetele in uno scolapasta che introdurrete in un recipiente un po' più grande, lasciandole completamente immerse nell'acqua fredda corrente (a filo) per un'ora in modo che i molluschi tirino fuori tutti gli eventuali residui di sabbia che scivolando dai buchi del colapasta andranno a finire sul fondo del recipiente.
In una padella abbastanza capiente, fate scaladare l'olio con tre spicchi d'aglio (schiacciati o interi se desiderate eliminarli dopo la doratura) e lasciate rosolare per pochi minuti il tutto.
Scolate le vongole (1), mettetele a cuocere nell'olio facendole aprire a fuoco vivace (2).
In un altro tegame,  fate rosolare leggermente uno spicchio d'aglio nell'olio con il prezzemolo (3),
Fregola con arselle
aggiungete il pomodoro (4) e lasciate insaporire qualche minuto (5): aggiungete quindi il fumetto di pesce (6)
Fregola con arselle
Nel frattempo pulite le arselle dai loro gusci (7)  (lasciatene qualcuno integro per la decorazione finale del piatto) e metteteli da parte: filtrate, con un colino l'acqua prodotta dalle vongole in cottura (8). Unite la fregola (9) al sugo. Aggiustate eventualmente di sale.
Fregola con arselle
Versate anche l'acqua delle vongole (10) e man mano che la fregola cuoce, aggiungete, se serve, altro brodo bollente e terminate la cottura della fregola aggiungendo alla fine anche le vongole (11) ed un pò di prezzemolo tritato.
Terminata la cottura (12), decorate con qualche arselle col guscio, condite con un filo d'olio crudo, una spolverata di pepe e servite ancora caldo.

Curiosità

Nonostante la fregola con le arselle sia un piatto a base di pesce, non viene consumato solo nella stagione calda ma anche nel periodo invernale autunnale.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 64 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


64
valter ha scritto: Giovedì 03 Luglio 2014  |  Rispondi »
@Cristina : ciao Cristina, fare la fregola non è complicato, vai su YouTube e guarda attentamente come si fa, vedrai che sarà di una semplicità unica!
63
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 07 Marzo 2014  |  Rispondi »
@sara: Ciao, il fumetto di pesce è il brodo realizzato con teste dei pesci e carapaci dei crostacei per dare sapore alle pietanze a base du pesce. Le vongole veraci sono la qualità più pregiata che vive in profondità, mentre le arselle si trovano più in superficie e generalmente hanno un guscio di colorazione più chiaro. In alcune zone d'Italia però si tende ad usare vongole o arselle indifferentemente per indicare i molluschi e in alcune parti della Toscana e della Liguria vengono definite arselle anche i tartufi di mare.
62
sara ha scritto: Giovedì 06 Marzo 2014  |  Rispondi »
Scusate l'ignoranza ma cos'è il fumetto?e che differenza c'è tra le arselle e le vongole?
61
furlani jessica ha scritto: Lunedì 03 Marzo 2014  |  Rispondi »
ciaooo!!! io frequento una scuola di ristorazione e i ragazzi di terza hanno fatto la fregola con le arselle e ci avevano messo il peperoncino perche era molto piccante, posso metterci il peperoncino anche io??
60
Goppai sardu mera ha scritto: Mercoledì 08 Gennaio 2014  |  Rispondi »
In Sardegna cheguà se si mangia bene ! Suggerisco anche il brodo di pecora con la fregola , una bomba per chi ama la cucina rustica ..
59
Claudia ha scritto: Martedì 27 Agosto 2013  |  Rispondi »
Io la faccio a mano. Mia nonna me l'ha insegnato. Uso semola grossa, un pizzico di sale, qualche cucchiaio d' acqua e lo zafferano. Una volta terminata bisogna farla tostare in forno. Ogni volta che la faccio mi viene da pensare alle donne del Magreb e mi vengono in mente le mani di mia nonna e la sua voce...
58
PIERPAOLO PIRAS ha scritto: Lunedì 12 Agosto 2013  |  Rispondi »
In questa ricetta sono indicati 200 grammi do pomodoro.
Quest'ultimo va coprire la delicatezza e la finezza del sapore delle arselle. Qui in Sardegna ne mettiamo meno
o per niente. Anche il fumetto va fatto evitando pesci troppo saporiti come il muggine. Il motivo è lo stesso
Insomma, nella fregola con le arselle vogliamo sentire
bene anche le arselle...!
57
Carlo ha scritto: Martedì 16 Luglio 2013  |  Rispondi »
Da Cagliaritano vi dico che la ricetta è precisa ma vi indico alcune piccole varianti a seconda dei gusti:
- in inverno si preferisce lasciarla un pò più acquosa, come una minestra ricca;
- moltissimi, ritenendola la più originale o per gusto, la preferiscono in bianco o al massimo con un pochino di concentrato di pomodoro;
- è tipica anche fatta con carne e funghi porcini o meglio coi cordolinu de pezza (funghi cordolino).

Una fameeee!!!
56
sbomby ha scritto: Giovedì 11 Luglio 2013  |  Rispondi »
A tutti i ricercatori ho trovato la fregola nel
Supermercato esselunga
55
sbomby ha scritto: Giovedì 11 Luglio 2013  |  Rispondi »
@Cristina : la trovi all'esselunga!
10 di 64 commenti visualizzati

Lascia un Commento