Friggione

Salse e Sughi
Friggione
23 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 210 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso
  • Nota: 4 ore per la macerazione della cipolla

Presentazione

Il friggione è una specialità tradizionale bolognese, si tratta di una sostanziosa salsa a base di cipolle bianche e pomodori pelati.

Il friggione è considerata una ricetta veramente storica tant'è che la ricetta originale viene conservata presso la Camera di Commercio di Bologna, privilegio riservato solo ai più conosciuti tortellini, alle tagliatelle e al ragù.

La preparazione del friggione è in realtà molto semplice, un pò più lunga la preparazione, a causa dei tempi di macerazione, è consigliato pertanto prepararlo alla sera prima per l'indomani.

Ingredienti
Strutto 2 cucchiaini
Sale 1 cucchiaino
Zucchero 1 cucchiano
Cipolle bianche, 2.5 kg
Pomodori pelati, 200 gr

Preparazione

Friggione

Per preparare il friggione iniziate mondando le cipolle bianche (1), poi affettatele molto finemente con una mandolina o con un coltello affilato (2). Ponetele in una ciotola capiente e aggiungete il cucchiaino di sale grosso (3)

Friggione

e quello di zucchero (4), lasciate macerare il tutto per almeno 4 ore mescolando di tanto in tanto.
Mettete le cipolle e il liquido che avranno rilasciato in un tegame aggiungendo lo strutto (5), lasciate cuocere a fuoco basso per almeno 2 ore rimestando di tanto in tanto (6).

Friggione

Quando le cipolle si saranno scurite aggiungete i pomodori pelati (7) e continuate la cottura per almeno un' altra ora e mezza; il risultato finale dovrà essere una specie di crema (8), a questo punto regolate di sale e pepe. Servite il friggione su dei crostini (9), oppure come salsa di accompagnamento per carne o polenta.

Altre ricette

I commenti (23)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Monica ha scritto: venerdì 20 febbraio 2015

    Vorrei sapere se la cottura è a pentola coperta o no. Sto provando a farla ma in cottura non si asciuga mai. Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 04 maggio 2015

    @Monica : Ciao Monica, nella prima fase di cottura di consiglio il coperchio. Poi, se vuoi farlo asciugare, puoi rimuovere il coperchio e continuare la cottura. smiley

  • pina ha scritto: lunedì 09 febbraio 2015

    vorrei preparare il friggione ma per motivi logistici devo farlo prima come posso fare ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 04 marzo 2015

    @pina: Ciao Pina, preparalo con anticipo e poi lo ricopri con della pellicola conservandolo in frigorifero fino all'utilizzo.

  • carla ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    Da bolognese posso solo dire....No al friggione sui tortellini.

  • Barbara ha scritto: lunedì 05 gennaio 2015

    Ciao, vorrei utilizzare questa ricette su dei tortellini ma posso sostituire lo strutto?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 20 aprile 2015

    @Barbara: questa è una salsa per crostini o per accompagnare polenta o carne, non è molto adatta per condirci la pasta! Se vuoi prepararla comunque, puoi sostituire lo strutto con dell'olio extra vergine!

  • valeria ha scritto: giovedì 04 dicembre 2014

    Ciao Sonia, io cercavo la ricetta dei tagliolini alla cipolla che fanno nella zona del bolognese.....sono squisiti!!! il procedimento è lo stesso del friggione?? Grazie Valeria

  • Simonetta ha scritto: lunedì 24 novembre 2014

    Ma i pelati devono essere sbucciati ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 25 novembre 2014

    @Simonetta: sono pomodori già pelati, quindi senza buccia.

  • per friggione ha scritto: giovedì 09 ottobre 2014

    hè possibile sapere le dosi x quatro persone grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 09 ottobre 2014

    @per friggione : Ciao! le dosi sono per 4 persone.

  • roberta ha scritto: mercoledì 18 giugno 2014

    nelle zone di campagna bolognese si usa mettere anche la salsiccia e le costine....è la morte sua....

  • Claudio ha scritto: mercoledì 07 agosto 2013

    wow che bomba! quante ore ci vorranno per digerirlo? smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 31 maggio 2013

    @gabriella: Ciao Gabriella, ti consiglio di conservarlo in frigo oppure congelarlo smiley

10 di 23 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento