Frittata con le cipolle

Secondi piatti
Frittata con le cipolle
37 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La frittata con le cipolle è un classico della cucina italiana in generale; un piatto che si accompagna alla perfezione con un'insalata leggera e che può essere gustato sia appena fatto che a temperatura ambiente.
La frittata con le cipolle è davvero semplicissima da realizzare e può essere preparata anche da coloro che sono alle prime armi ma curiosi di avvicinarsi alla cucina.

Per la frittata
Uova medie 6
Cipolle rosse 400 gr
Olio di oliva extravergine 3 cucchiai
Maggiorana q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione

Frittata con le cipolle

Per preparare la frittata con le cipolle per prima cosa sbucciate e mondate la cipolla, tagliatela a metà e poi in spicchi (1) e riducete ancora in spicchi sottili (2). Quindi in una ciotola abbastanza capiente mettete le uova sgusciate, aggiungete le foglioline di maggiorana (3)

Frittata con le cipolle

e salate e pepate a piacere (4). Poi con una frusta o con una forchetta sbattete le uova fino a ottenere un composto omogeneo (5). Prendete una padella capiente dal fondo antiaderente con 3 cucchiai di olio d'oliva e mettetela a scaldare sul fuoco (6).

Frittata con le cipolle

Quando l'olio è caldo aggiungete la cipolla e fatela appassire a fuoco vivace per 4 minuti (7), poi abbassate la fiamma e continuate la cottura a fuoco dolce fino a che le cipolle si saranno ammorbidite e aggiustate di sale. Quando le cipolle risulteranno ben cotte ma ancora intere aggiungete le uova sbattute in padella (8), fate in modo che tutte le cipolle siano coperte (9).

Frittata con le cipolle

Lasciate cuocere la fritta circa 4 minuti a fuoco dolce e coprite con un coperchio (10), quando risulterà abbastanza cotta e in forma, giratela procedendo in questo modo: coprite la padella con un piatto e capovolgeteci sopra la frittata e fatela scivolare di nuovo in padella (10-11) (fate attenzione a non scottarvi!), e procedete con la cottura ancora per un paio di minuti (12). Quando la frittata con le cipolle è perfettamente cotta, trasferitela su un piatto da portata e servitela ben calda!

Conservazione

La frittata con le cipolle è ottima mangiata al momento, ma gustosa anche servita a temperatura ambiente o anche fredda ecco perché è un'ottima pietanza per il cestino del pic-nic.

Una volta cotta, fate raffreddare completamente la frittata con le cipolle e poi riponetela in frigo, magari già tagliata a fette, in un contenitore a chiusura ermetica.

Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Se desiderate rendere ancora più saporita la vostra frittata con le cipolle aggiungete alle uova 100 gr di Parmigiano grattugiato, sentirete che gusto!

Altre ricette

I commenti (37)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Shali ha scritto: venerdì 04 marzo 2016

    Ciao Sonia, volevo chiederti se esiste un modo per rendere più digeribili le cipolle. Grazie

  • Claudio ha scritto: martedì 16 febbraio 2016

    Buonissima

  • ciccio bombo cannoniere ha scritto: giovedì 24 dicembre 2015

    buonissima

  • ciccio bombo cannoniere ha scritto: giovedì 24 dicembre 2015

    buonissima

  • ciccio bombo cannoniere ha scritto: giovedì 24 dicembre 2015

    buonissima

  • Antonio ha scritto: martedì 18 agosto 2015

    Semplicemente favolosa !!!

  • Francy Ancona ha scritto: mercoledì 20 maggio 2015

    Ottima!!!! Ma ho messo il parmigiano smiley

  • Paolo ha scritto: sabato 07 febbraio 2015

    Wow che buona!!!!!.....fatta e mangiata calda!!

  • Miha ha scritto: venerdì 23 gennaio 2015

    Ottima ricetta, ideale per principianti come me.

  • ivi ha scritto: venerdì 18 luglio 2014

    Ciao io ho seguito la ricetta ma ho usato 3 uova e 2 cucchiai di olio in tutto era perfetta

10 di 37 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI