Frittata di patate

Secondi piatti
Frittata di patate
93 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Frittata di patate

La frittata con le patate è un ricco secondo piatto veloce e semplice da preparare dal sapore rustico e genuino. La frittata è un classico secondo piatto che può essere arricchito come più piace, in questo caso noi abbiamo scelto le patate, che prima di essere aggiunte alle uova sbattute vengono sbollentate. La frittata con le patate è sostanziosa e saporita tanto che può essere considerata anche un piatto unico.

Ingredienti
Uova 6
Patate 500 g
Parmigiano reggiano grattugiato 100 gr
Prezzemolo 1 ciuffo
Noce moscata una spolverata
Olio di oliva 4-5 cucchiai
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione

Frittata di patate

Per preparare la frittata di patate cominciate sbucciando le patate (1) e tagliandole a fette dello spessore di circa 1 cm (2). Intanto mettete sul fuoco una casseruola con dell'acqua salata, quando l'acqua bolle versateci all'interno le patate  così tagliate (3) e lasciatele cuocere per una  decina di minuti. State attenti che le patate non si rompano o frantumino durante la cottura. Quindi scolatele e lasciate raffreddare.

Frittata di patate

Intanto in una ciotola capiente sbattete le uova, aggiungete il parmigiano (4), la noce moscata, il prezzemolo tritato (5), aggiustate di sale e di pepe, in ultimo aggiungete le patate ben scolate e intiepidite (6). Mescolate il tutto.

Frittata di patate

Fate scaldare l'olio in una padella che abbia un diametro di circa 24-26 cm, una volta che l'olio sarà caldo versate il composto, lasciate cuocere la frittata con le patate per 10-15 minuti a fuoco medio coprendola con un coperchio. Ondeggiate la padella  di tanto in tanto, quando la frittata si stacca dal fondo è pronta per essere girata, fate questa operazione cautamente aiutandovi con il coperchio. Fate cuocere per 10-15 minuti anche dall'altro lato, ma questa volta senza coperchio. Una volta che la frittata con le patate sarà cotta, servitela su un piatto da portata.
La frittata con le patate sarà ottima mangiata sia calda che fredda.

Conservazione

Conservate la frittata di patate in frigorifero, chiusa ermeticamente, per un paio di giorni al massimo.

Consiglio

La frittata con le patate può essere anche un gustoso piatto unico, in questo caso le dosi indicate possono bastare per 4 persone. Vi consigliamo di accompagnare la frittata di patate con un'insalatina, oppure con delle carote fresche grattugiate.

Altre ricette

I commenti (93)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Vero1010 ha scritto: venerdì 12 settembre 2014

    Facile,veloce e strabuona !!!smiley Sonia dici che è troppo pesante se utilizzata come antipasto fatta a quadratini accompagnata con altri stuzzichini?? Graziesmiley)

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 12 settembre 2014

    @Vero1010: Ciao! ottima idea per un antipasto sfizioso smiley

  • jhonny ha scritto: mercoledì 23 luglio 2014

    concordo pienamente!!!!! ma quando mai patate bollite! libertà di pensiero e di espressione massima, ma proprio le patate bollite no, no, no smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 10 luglio 2014

    @ly: Ciao, io non te lo consiglierei.

  • ly ha scritto: giovedì 10 luglio 2014

    Posso mettere il formaggino al posto del parmigiano?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 17 giugno 2014

    @pier97 : Ciao, tienila un pò di più sul fuoco medio-alto facendo attenzione a non bruciarla!

  • pier97 ha scritto: sabato 14 giugno 2014

    cara sonia ma x fargli fare la crosticina crocante come posso fare

  • Pinuccia ha scritto: mercoledì 11 giugno 2014

    Bbbbuona grazie sonia

  • nando ha scritto: domenica 08 giugno 2014

    Preventivamente bollite ?!?! Ma quando mai ! caso mai rosolate in padella con rosmarino o altro. E mai coperta le frittata per evitare la ricondensa dell'umidità nella polpa.

  • Lucia ha scritto: martedì 27 maggio 2014

    Fantastica!!

  • Clara ha scritto: martedì 13 maggio 2014

    LE PATATE NON VANNO ASSOLUTAMENTE BOLLITE, VANNO FRITTE!! bollendole viene una cosa del tutto diversa e decine di volte meno buona!

10 di 93 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento