Frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori

Frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    10 min
  • Preparazione:
    40 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Basso
  • Nota Aggiuntiva: + 30 minuti per eliminare l’acqua di vegetazione alle zucchine

Frittatine fiore

Frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori

Le frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori, sono una preparazione rustica e saporita, che si prepara con una particolare specie di zucchine chiamate trombetta per la loro forma allungata che termina con una punta ricurva che ricorda appunto una trombetta.
Queste zucchine di origini ligure hanno una polpa tenera e un gusto particolarmente delicato.
Per realizzare le frittele si prepara una pastella con farina, uova, formaggio grattugiato, aglio e prezzemolo, nella quale vengono immersi i fiori e le zucchine tagliate a rondelle sottili. L’impasto che si ottiene viene fritto in padella con l’olio ottenendo così dei croccanti e gustosi bocconcini.
Gustate le frittelle di zucchine trombetta e i suoi fiori come antipasto oppure come contorno … a voi la scelta!

Ingredienti
Zucchine trombetta 250 gr + 6 fiori
Acqua (o latte) 150 ml
Farina 120 gr
Pecorino grattugiato 50 gr
Parmigiano reggiano grattugiato 50 gr
Aglio 1 spicchio
Pepe nero macinato 1 pizzico
Uova 2
Sale 2 pizzichi
Prezzemolo tritato 6 gr

Preparazione

Frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori
Per preparare le frittelle di zucchine trombetta iniziate staccate i fiori avendo cura di eliminare la base con il pistillo e teneteli da parte (1). Lavate le zucchine (2) e tagliate le estremità (3).
Frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori
Tagliate le zucchine a fette sottilissime (1mm) per aiutarvi in questa operazione potete usare una mandolina (4) , ponete le rondelle di zucchine in uno scolapasta, aggiungete due pizzichi di sale (5), mescolatele e copritele con un piattino (6) e ponete al di sopra di esso un peso (per esempio una confezione da un chilo di zucchero), in modo che perdano l’acqua di vegetazione che contengono. Lasciatele così per circa mezz’ora.

Frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori
Intanto in una ciotola, preparate la pastella, sbattendo con una frusta  le uova (7), 150 ml di acqua (o latte) (8), il parmigiano e il pecorino grattugiati (9),
Frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori
il prezzemolo tritato (10), la farina setacciata (11), l’aglio schiacciato e un pizzico di pepe nero. Sbattete il composto per amalgamare gli ingredienti. Dovrete ottenere una pastella liscia e senza grumi.
Frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori
Unite alla pastella i fiori di zucchina interi (13), e poi le zucchine (14): l’impasto deve risultare denso, e se non lo fosse, potete aggiungere un cucchiaio di farina. Preparate una padella con dell’abbondante olio, e mettetela sul fuoco, poi quando l’olio sarà caldo, deve arrivare a 180°, se non avete un termometro da cucina, per verificare la temperatura dell’olio prelevate un cucchiaino di impasto e tuffatelo nell’olio (15): se resterà a galla e comincerà a friggere è segno che la temperatura è corretta. Immergete l’impasto a cucchiaiate (il cucchiaio non deve essere colmo, ma a circa ¾), e fate friggere le frittelle da entrambi i lati.
Frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori
Toglietele dall’olio quando saranno dorate per mezzo di una schiumarola (16), ponetele su carta assorbente da cucina (17), affinché perdano l’olio in eccesso. Una volta pronte (18) servite le frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori ancora calde.

Conservazione

Si consiglia di consumare le frittelle di zucchine trombetta e suoi fiori al momento e di non conservarle in frigorifero altrimenti perderebbero la loro croccantezza.
E’ possibile preparare in anticipo la pastella e conservarla in frigorifero (non più di un giorno) e poi friggere le zucchine prima di servirle.Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Per friggere queste frittelle di zucchine, vi consiglio di usare un wok, e di tenere il fuoco moderato, in modo che l’olio si ben caldo ma non così bollente da bruciare le frittelle o colorirle esageratamente all’esterno e lasciarle crude all’interno.
Inoltre, non aggiungete altro sale oltre a quello citato nella ricetta, per evitare che le frittelle risultino troppo saporite.
Se volete ottenere delle frittelle più soffici e gonfie potete aggiungere mezzo cucchiaino di lievito in polvere per torte salate. Se non trovate le zucchine trombetta, potete usare quelle classiche, a patto che siano piccole e tenere.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 58 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


58
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 05 Agosto 2014  |  Rispondi »
@Lorena: Ciao! le zucchine vanno tagliate a rondelle smiley
57
Lorena ha scritto: Lunedì 04 Agosto 2014  |  Rispondi »
Come devo tagliare le zucchine ?
56
Nadia69 ha scritto: Domenica 20 Luglio 2014  |  Rispondi »
Squisite , di più' ottime, con l aggiunta di un goccio di birra alla pastella si gonfiano e sono anche più' croccanti.
55
Miry ha scritto: Mercoledì 25 Giugno 2014  |  Rispondi »
Davvero ottime! Non avevo i fiori di zucchina e non li ho messi, ho usato solo parmigiano e acqua fredda invece del latte e sono venute buonissime lo stesso!
54
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 25 Giugno 2014  |  Rispondi »
@Alessandra: Ciao, potrebbe dipendere dalle zucchine non scolate.
53
Alessandra ha scritto: Mercoledì 25 Giugno 2014  |  Rispondi »
Non mangio formaggio...è sufficiente ometterlo?
Oggi ho provato a fare le frittelle omettendo il formaggio, e non ho fatto scolare le zucchine perché ero molto di fretta; sono venute buone, ma mollicce....perché? Colpa del formaggio mancante o delle zucchine non scolate?
52
N&86%u2661 ha scritto: Lunedì 14 Ottobre 2013  |  Rispondi »
fantastiche!!una tira l altra!nn avevo i fiori purtroppo qnd li ho omessi ,ma il risultato e fenomenale!ottima ricetta!da rifare sicuramente!!!
51
carmine ha scritto: Domenica 11 Agosto 2013  |  Rispondi »
ho impastato 1 kg di frittelle nella planetaria ed ho fatto 500 gm di farina normale e 500 gm di farina americana, poi 30 gmn di sale e 30 gm di sale e 30 gmn di lievito e 2 uova, ho messo il tutto nella planetaria e poi ho aggiunto 600ml di acqua minerale fredda, una volta che l'impasto ha preso la cosiddetta "corda" ho aggiunto le alghe ed una volta che si sono unite all'impasto ho preso il tutto ed l'ho fatto lievitare in un recipiente coperto da pellicola per evitare che sull'impasto si formi la crosta
50
ila89 ha scritto: Sabato 10 Agosto 2013  |  Rispondi »
Buonissima ricetta ma io aggiungo un pizzico di lievito.
49
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 25 Luglio 2013  |  Rispondi »
@carmine: prova a spiegarmi il procedimento che hai seguito così da poterti aiutare.
10 di 58 commenti visualizzati

Lascia un Commento