Frittelle dolci alla zucca

Dolci e Desserts
Frittelle dolci alla zucca
118 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 5 min
  • Dosi per: 50 pezzi
  • Costo: molto basso

Presentazione

L'atmosfera di Halloween ci riporta ad una ricetta tanto gustosa quanto semplice e veloce da preparare in poco tempo e soprattutto con poca fatica: le frittelle dolci di zucca.
Una volta cotta la zucca vi basterà frullarla con uova, zucchero e scorza d'arancia e amalgamare il tutto con della farina.
Qualche secondo in olio bollente ed ecco pronte le vostre frittelle dolci di zucca!

Ingredienti per circa 50 frittelle
Zucchero 160 g
Arance scorza di 2
Zucca 500 gr di polpa pulita
Uova 3 medie
Lievito chimico in polvere per dolci 8 gr
Farina 0 250 gr
Per friggere
Olio di semi di girasole q.b.
per spolverizzare
Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Frittelle dolci alla zucca

Per preparare le frittelle dolci di zucca, per prima cosa occupatevi della zucca che va tagliata e pulita dai semi. Tagliatela a fette spesse 1 cm, avvolgetele in carta stagnola e mettetele in forno per un'ora a 200° (1), oppure per velocizzare la cottura tagliatela a dadini da cruda e cuocetela in forno sempre avvolta con della stagnola per 40 minuti a 200° (2). Una volta cotta, mettete la polpa di zucca in un mixer (3)

Frittelle dolci alla zucca

e unite le uova (4), lo zucchero (5) e la scorza d'arancia grattugiata (6). Frullate il tutto e versate il composto ottenuto in una terrina.

Frittelle dolci alla zucca

Setacciate nel composto il lievito (7) e la farina (8), mescolando il tutto per bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo che trasferirete in una sac-à-poche (9) usa e getta con beccuccio liscio.

Frittelle dolci alla zucca

A questo punto riscaldate l'olio in una padella e formate delle palline di impasto di circa 2 centimetri, spremendo la sac-à-poche dall'alto. Visto che l'impasto risulterà morbido ma leggermente colloso, servitevi di un coltellino per staccarlo dalla bocchetta della sac a poche (10). Procedete così fino a quando limpasto non sarà terminato (11) tenendo presente che le frittelle cadendo nell'olio dovranno avere le dimensioni di una noce. Attendete che le frittelle si gonfino, quindi giratele con un mestolo e quando saranno ben dorate su tutta la superficie, toglietele dall'olio e mettetele su di un piatto foderato con della carta assorbente (12). Spolverate le frittelle dolci di zucca con un pò di zucchero a velo e servitele ancora calde!

Conservazione

Le frittelle dolci alla zucca non sono adatte ad essere conservate. Vi consigliamo di friggerle e mangiarle ancora calde.

Curiosità

Questa ricetta, come tante altre, fa parte di quella miriade di ricette con la zucca ideate appositamente per il periodo di Halloween che hanno riscosso un gran successo per la loro semplicità e bontà: cliccando qui potrete trovarne tantissime altre!

Consiglio

Per chi non teme il confronto con la bilancia: al posto dello zucchero a velo cospargete le frittelle con una spolverata di cacao zuccherato in polvere… Meravigliose!

Altre ricette

I commenti (118)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • simona ha scritto: giovedì 18 febbraio 2016

    Buongiorno,oggi ho fatto il riso alla zucca seguendo la vostra ricetta (uscito benissimo)e mi sono avanzati circa 200 gr di zucca..posso fare le frittelle adattando le dosi rispetto alla quantità di zucca che ho in dotazione ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 22 febbraio 2016

    @simona: Ciao Simona, ma certo!

  • Rosaria ha scritto: venerdì 30 ottobre 2015

    Buonissime

  • Cri ha scritto: venerdì 30 ottobre 2015

    Salve... Le vorrei fare con una farina senza glutine, quale mi consigliate e in quale dose? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 04 novembre 2015

    @Cri: Ciao Cri, non abbiamo provato con le farine senza glutine ma ci ha pensato una nostra blogger, segui la sua ricetta smiley un saluto!

  • Antonella ha scritto: venerdì 30 ottobre 2015

    Ciao! posso mettere in forno la zucca ancora surgelata?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 04 novembre 2015

    @Antonella: Ciao Antonella, è meglio lasciarla scongelare prima e poi cuocerla in forno smiley un saluto!

  • smartclaudio ha scritto: giovedì 29 ottobre 2015

    Buonissime, mai assaggiate ne vale la pena! L'unica cosa che la prima volta mi è uscito l'impasto semiliquido che secondo me dovrebbe essere più denso.

  • Sara ha scritto: giovedì 29 ottobre 2015

    Buona serata io vorrei fare le frittelle sta sera per mangiarle sabato pomeriggio .DOMANDA potrebbero risultare dure e addirittura sgonfiarsi di volume

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 04 novembre 2015

    @Sara: Ciao Sara, come indicato in fondo alla ricetta, si sconsiglia la conservazione perché perderanno di fragranza, risultando molto asciutte. Un saluto!

  • bruna ha scritto: lunedì 26 ottobre 2015

    Se preparo l'impasto ora è friggere questa sera mi si gonfiano lo stesso grazie mille

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 13 gennaio 2016

    @bruna: Ciao Bruna, certo non ci sono problemi. Tieni pure l'impasto in frigorifero. Un saluto!

  • stefy ha scritto: martedì 20 ottobre 2015

    Ciao Sonia, è necessario cuocerla in forno la zucca oppure si può anche far bollire o comunque cuocere in altro modo? Grazieeee!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 13 gennaio 2016

    @stefy: Ciao Stefy, sarebbe meglio in forno così da acquisire la giusta consistenza nonché umidità. Con altri tipi di cottura potresti ottenere un risultato differente. Un saluto!

  • ester ha scritto: mercoledì 19 novembre 2014

    appena fatte,,,facili e buonissime

  • SALVATORE MACRI' ha scritto: lunedì 10 novembre 2014

    BUONGIORNO, NON POTENDO MANGIARE FRITTURA LO STESSO IMPASTO COME SI PUO' CUCINARE? GRAZIE CORDIALMENTE SALUTA. SALVATORE MACRI'

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 24 febbraio 2015

    @SALVATORE MACRI':questo impasto è specifico per la frittura. Prova con l'impasto delle ciambelle soffici al forno

10 di 118 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI