Funghi trifolati

Contorni
Funghi trifolati
45 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Funghi trifolati

I funghi trifolati fanno parte della tradizione culinaria della regione Piemonte, e rappresentano un contorno molto semplice da preparare, molto gustoso, delicato e leggero che si può abbinare a diversi piatti e portate.
I funghi trifolati sono un piatto molto versatile adatto a diversi usi: possono diventare un ottimo condimento per un risotto, si possono accostare alla cacciagione, o ancora, insieme a delle fettine di zucca al forno e un pò di polenta possono diventare un ricco piatto vegetariano. 
In ogni caso, la ricetta dei funghi trifolati è quella che dà maggiore risalto al sapore e al gusto dei funghi; è proprio per questo che viene così tanto proposta e utilizzata nella preparazione di numerosi altri piatti.
I funghi trifolati non potranno mancare sulla vostra tavola in questa stagione!

Ingredienti
Funghi misti 800 g
Aglio 1 spicchio
Prezzemolo q.b.
Burro 30 g
Olio extravergine d'oliva 40 g

Preparazione

Funghi trifolati

Per preparare i funghi trifolati, per prima cosa pulite i diversi tipi di funghi raschiandoli e strofinandoli con uno straccio umido (1). Tagliate a fette sottili i funghi champignons (2), i porcini e  i funghi pleurotus (o orecchioni) (3) tranne i finferli che lascerete interi. Se utilizzate i chiodini, ricordatevi di pulirli e sbollentarli per 15 minuti per eliminare le tossine.

Funghi trifolati

Nel frattempo fate scaldare in una padella antiaderente il burro con l'olio (4) e gli spicchi di aglio tagliati a metà. Fate insaporire e versate nella padella prima i porcini (che hanno una carne più compatta e spessa degli altri funghi) e poi gli altri funghi (5). Per ultimo unite i finferli (6).

Funghi trifolati

Cuocete qualche minuto a fuoco vivace, mescolando sempre molto delicatamente per evitare che i funghi si rompano in cottura. Aggiustate di sale (7) e unite il prezzemolo finemente tritato (8), lasciando il tutto sul fuoco a fiamma bassa per ancora 5 minuti (9). Togliete dal fuoco e servite i funghi trifolati caldi o freddi a seconda dell’uso che ne dovete fare.

Conservazione

Conservate i finghi trifolati in un contenitore ermetico, in frigorifero, per 2-3 giorni al massimo.

Curiosità

Secondo la tradizione Piemontese i funghi trifolati andrebbero cucinati in un tegame apposito in terracotta per mantenere ancora di più l’aroma e il gusto dei funghi.

Come pulire i funghi porcini

Leggi la scheda completa: Come pulire i funghi porcini

Consiglio

Contrariamente a quanto si possa pensare, i funghi hanno bisogno di una cottura veloce, altrimenti rischiano di diventare una specie di poltiglia: se vogliamo mantenere la forma, quindi, ricordatevi di utilizzare una fiamma vivavce. Se volete conservare i funghi trifolati per altre preparazioni, lasciate la cottura a metà, senza aggiungere prezzemolo e sale: la completerete quando sarà il momento.

Per un consumo sicuro dei funghi

Per una corretta scelta, trattamento e conservazione dei funghi rimandiamo alle linee guida del Ministero della salute.

Leggi tutti i commenti ( 45 )

Ricette correlate

Funghi porcini trifolati

Contorni

I funghi porcini trifolati sono un delizioso contorno adatto ad affiancare diverse pietanze: dall'arrosto alle crespelle!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
Funghi porcini trifolati

Carciofi trifolati

Contorni

I carciofi trifolati sono una ricetta classica e saporita, facile e veloce: un gustoso contorno per piatti di carne o pesce.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
Carciofi trifolati

Topinambur trifolati

Contorni

I topinambur trifolati sono un contorno poco conosciuto ma originale e gustoso, preparati con un tubero dalla consistenza simile…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
Topinambur trifolati

Risotto ai funghi

Primi piatti

Amanti dei funghi, tuffateli in un cremoso risottoai funghi seguendo passo passo la ricetta dello Chef Fabio Abbattista.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min
Risotto ai funghi

Sfoglie con topinambur trifolati

Antipasti

Le sfoglie con topinambur trifolati sono degli originali finger food da gustare come aperitivo per presentare in modo alternativo il…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
Sfoglie con topinambur trifolati

Come pulire i funghi porcini

Per la scuola di cucina ecco come pulire i funghi porcini, profumati e pregiati funghi protagonisti di tante ricette.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
Come pulire i funghi porcini

Risotto ai funghi porcini

Primi piatti

Il risotto ai funghi porcini è un classico primo piatto autunnale dal gustoso e aromatico sapore dovuto alla presenza del re dei…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
Risotto ai funghi porcini

Altre ricette correlate

I commenti (45)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Cristina ha scritto: giovedì 27 ottobre 2016

    io li faccio anche con la variante del pomodoro. aggiungo un po' di pomodorini spezzettati che faccio cuocere con i funghi. ottimo anche per condire la pasta

  • Gino ha scritto: mercoledì 05 ottobre 2016

    Io ho usato funghi freschi. Sfrigolano bene al primo passaggio nell'olio caldo, ma poi fanno l'acqua. È normale così o sbaglio qualcosa? Ho lasciato cuocere per altri 5/7 minuti e l'acqua è evaporata dal tegame. Sono venuti buoni, marroni e non neri. Volevo sapere se è normale che si formi l'acqua o se sbaglio qualcosa? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 06 ottobre 2016

    @Gino: Ciao Gino, i funghi freschi contengono un alto quantitativo di acqua, quindi è normale che, cuocendo, la rilascino nella padella. Puoi semplicemente prolungare la cottura come hai fatto, fino a quando otterrai il risultato desiderato. A presto! smiley

Leggi tutti i commenti ( 45 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Roselline di sfoglia e mele

Dolci e Desserts

Le roselline di sfoglia e mele sono un dolce semplice da realizzare per la festa della mamma: roselline di petali di mele e base di pasta sfoglia!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 45 min

Struffoli ai frutti rossi

Dolci e Desserts

Gli struffoli ai frutti rossi sono una rivisitazione dello Chef Roberto Di Pinto del classico dolce della tradizione napoletana!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 30 min

Biscotti alla cannella

Dolci e Desserts

I biscotti alla cannella sono dei profumatissimi dolcetti da gustare per la merenda accompagnandoli con una tazza di tè fumante o di cioccolata calda!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte