Gamberi gratinati

Gamberi gratinati
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    25 min
  • Preparazione:
    10 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Basso
  • Nota Aggiuntiva: Servire i gamberi su conchiglie grandi

Spiedini di gamberi

Gamberetti gratinati

I gamberi gratinati sono un antipasto raffinato e veloce da preparare.
Una profumata panure ricopre i gamberi, disposti su apposite conchiglie da cucina.
Un piatto che abbina il gusto ad una presentazione che vi farà fare un figurone

Ingredienti
Sale q.b.
Gamberi freschi 16 circa 200 gr
Vino bianco 80 ml
Per la panure
Pangrattato 50 gr
Parmigiano reggiano grattugiato 25 gr
Olio di oliva extravergine q.b.
Prezzemolo tritato 10 gr
Aglio tritato mezzo spicchio
Sale q.b.

Preparazione

Gamberetti gratinati
Per preparare i gamberi gratinati iniziate a pulire i crostacei: sgusciateli (1), lasciando la coda e incidete con un coltellino il dorso del gambero (2) così da eliminare il filo nero all’interno (3).
Gamberetti gratinati
Adagiate due gamberi in ogni conchiglia (4), in modo da occupare l'interno (5), e versate un cucchiaio di vino bianco in ognuna, direttamente sui gamberi (6).
Gamberetti gratinati
Preparate la panure: in una ciotola disponete il pane grattugiato, il prezzemolo tritato, il parmigiano grattugiato e il sale (7). Versate un filo d'olio (8) e mescolate. Aggiungete il mezzo spicchio d’aglio tritato (9) e mescolate ancora.
Gamberetti gratinati
Ricoprite ogni conchiglia con uno/due cucchiai di panure (10) e terminate con un filo d’olio (11). Disponete le conchiglie con i gamberi su una placca coperta da carta da forno e infornate a 180° per circa 25 minuti (12).

Consiglio

I gamberi in cottura rilasciano acqua perciò dosate bene l’olio che si aggiunge alla fine sulla conchiglia: ne basta un filo altrimenti il piatto potrebbe risultare troppo umido.

Potete anche cuocere i gamberi gratinati con la modalità grill per 10/15 minuti a 200°.

Se non trovate le conchiglie, potete sostiruirle con delle pirofile monoporzione.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 39 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


39
Francesca ha scritto: Giovedì 21 Agosto 2014  |  Rispondi »
Secondo me è un rischio...
38
Francesca ha scritto: Giovedì 21 Agosto 2014  |  Rispondi »
Cara Sonia, non le sembra che le dosi di 200g siano leggermente scarse per 4 persone. Può gentilmente fornirmi delle spiegazioni in merito alle quantità scelte ?
37
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 17 Luglio 2014  |  Rispondi »
@DottM: certo!
36
DottM ha scritto: Giovedì 17 Luglio 2014  |  Rispondi »
Ma i gamberi posso pulirli nel pomeriggio per poi cucinarli di sera...per accelerare i tempi, appena torno da lavoro 😁
Grazie
35
floriana ha scritto: Domenica 22 Dicembre 2013  |  Rispondi »
li ho mangiati anche con la besciamelle sono più buoni?
34
salvatore ha scritto: Giovedì 19 Dicembre 2013  |  Rispondi »
Se volete rendere la panatura ancpra piu buona,aggiungete il pistacchio tritato. Oppure per una delizia unica, quando sfornate i gamberi(cottura max 18min),adagiateli vicino al pesto di basilico....spettacolo!!!
33
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 18 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@Chiara: Ciao, potresti utilizzare il timo!
32
Chiara ha scritto: Venerdì 18 Ottobre 2013  |  Rispondi »
Con cosa posso sostituire il prezzemolo? sono allergica ma vorrei provare questa ricetta!
grazie mille!
31
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 25 Luglio 2013  |  Rispondi »
@valepao: prova a chiedere in pescheria, si trovano anche nei grandi fornitori di alimentari.
30
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 23 Luglio 2013  |  Rispondi »
@Chicca: io consiglio sempre di usare il pesce fresco, ne vale la pena! smiley
10 di 39 commenti visualizzati

Lascia un Commento