Garganelli con pesto di zucchine e gamberetti

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Garganelli con pesto di zucchine e gamberetti
161 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Zucchine e gamberetti, si sa, sono un'accocoppiata vincente: il gusto delicato delle zucchine incontra quello raffinato dei gamberetti creando un irresistibile connubio. Se siete stati conquistati almeno una volta da questo delizioso incontro di sapori, noi ve ne proponiamo una sfiziosa versione: i garganelli con pesto di zucchine e gamberetti! In questa originale variante della classica pasta con le zucchine e i gamberetti, le zucchine diventano un profumatissimo pesto che insaporisce e lega insieme la pasta e i gamberetti donando al piatto una cremosità fresca e avvolgente. Questa ricetta è perfetta per i vostri pranzi o cene dal sapore estivo: in poco tempo metterete in tavola un ottimo piatto di pasta dal condimento sfizioso e saporito, che delizierà i vostri ospiti e amici.

Per la pasta
Garganelli all'uovo 400 g
per il pesto di zucchine
Zucchine 200 g
Pinoli 30 g
Basilico fresco 10 g
Sale 2 g
Olio di oliva extravergine 125 g
Parmigiano reggiano grattugiato 30 g
Pecorino grattugiato 30 g
per i gamberetti saltati
Gamberetti 250 g
Aglio 4 g
Olio di oliva extravergine 30 g
Sale 1 g
Vai alle ricette con Garganelli all'uovo

Garganelli all'uovo

I Garganelli Emiliane Barilla sono sottili riccioli di sfoglia all'uovo, ruvidi e porosi, dalle estremità appuntite e oblique.
Un formato perfetto per accogliere il sugo in modo impeccabile.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Garganelli con pesto di zucchine e gamberetti

Per preparare i garganelli con pesto di zucchine e gamberetti iniziate dal pesto. Lavate le zucchine, privatele delle estremità (1) e grattugiatele con una grattugia a maglia larga (2). Ponete quindi le zucchine grattugiate in un colino (3), così che perdano il liquido in eccesso, e salatele leggermente .

Garganelli con pesto di zucchine e gamberetti

Mettete nel mixer le zucchine (4), i pinoli (5), e le foglie di basilico precedentemente pulite delicatamente con un panno asciutto (6).

Garganelli con pesto di zucchine e gamberetti

Aggiungete anche il Parmigiano grattugiato (7), il pecorino (8) e infine versate l'olio extravergine d'oliva (9).

Garganelli con pesto di zucchine e gamberetti

Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dalla consistenza cremosa (10), aggiungete un pizzico di sale e mettete da parte (11). Passate ai gamberetti: per prima cosa incidete il dorso con un coltello per tutta la lunghezza e, con la punta, tirate via l'intestino (12).

Garganelli con pesto di zucchine e gamberetti

Prendete una padella antiaderente, versateci dell'olio extravergine e mettete a rosolare lo spicchio d’aglio (13). Una volta rosolato togliete l'aglio e aggiungete i gamberetti (14). Fateli saltare per circa 5 minuti a fuoco medio, fino a che non avranno formato una crosticina croccante all'esterno. Portate quindi a bollore una pentola di acqua salata e fate cuocere i garganelli (15), scolateli molto al dente per poter poi terminare la cottura in padella insieme ai gamberetti. Tenete da parte un paio di mestoli di acqua di cottura.

Garganelli con pesto di zucchine e gamberetti

Trasferite i garganelli nella padella dove avete cotto i gamberetti (16). Fate cuocere insieme per un minuto, aggiungete un mestolo di acqua di cottura (17) e infine unite, a fuoco spento, il pesto di zucchine (18).

Garganelli con pesto di zucchine e gamberetti

Mescolate bene il tutto (19) in modo da amalgamare la pasta al condimento (20): i vostri garganelli con pesto di zucchine e gamberetti sono pronti per essere serviti (21)!

Conservazione

Potete conservare i garganelli con pesto di zucchine e gamberetti per un giorno al massimo in frigorifero, chiusi ermeticamente in un contenitore.

Potete conservare il pesto di zucchine in un piccolo contenitore di vetro per 1-2 giorni in frigorifero, coperto con un filo d'olio.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se preferite, potete arricchire il pesto di zucchine con delle mandorle mandorle e aggiungere alla pasta delle zucchine tagliate a rondelle da far saltare insieme ai gamberetti in padella. Per una nota di colore, invece, saranno perfetti dei pomodorini ciliegino!

Emiliane Barilla Emiliane Barilla Scopri tutte le ricette

I commenti (161)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Matilde ha scritto: martedì 10 maggio 2016

    Ciao, ma se ho i gamberetti surgelati come faccio?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 10 maggio 2016

    @Matilde:Ciao Matilde procedi come da ricetta e fai saltare i gamberetti in padella seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione.

  • Maddy ha scritto: lunedì 02 maggio 2016

    Preparati ieri sera senza pecorino e pinoli che non avevo in casa. Quando ho messo in padella gli spicchi di aglio con l'olio ho aggiunto un'abbondante spolverata di curcuma con pepe nero. .risultato divino! Ricetta veloce e davvero ottima per una cena con ospiti!

  • Simo ha scritto: giovedì 21 aprile 2016

    Ciao ma posso usare pasta normale non all'uovo?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 22 aprile 2016

    @Simo:Certo Simo, puoi usare la pasta che più gradisci smiley

  • Eleonora ha scritto: giovedì 03 marzo 2016

    Ho realizzato questo piatto... e devo dire che è venuto buonissimo! sembra difficile ma non lo è ! smiley

  • maria ha scritto: sabato 05 dicembre 2015

    un successo! pur non avendo in casa i pinoli il risultato è stato ottimo!

  • Ale12 ha scritto: sabato 31 ottobre 2015

    Al posto dei garganelli si può usare della pasta fresca all'uovo?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 02 novembre 2015

    @Ale12: Ciao Ale! Certo, puoi provare con il formato che preferisci se i garganelli non ti piacciono smiley

  • Sabrina ha scritto: sabato 22 agosto 2015

    Davvero ottima!! L'ho provata aggiungendo giusto qualche cubetto di polpa di pomodorino preventivamente pelato e privato dei semini in fase di cottura degli scampi, che ho sostituito ai gamberetti. Adoro le vostre ricette!! Fenomenali! Grazie davvero!

  • Furio ha scritto: giovedì 06 agosto 2015

    Sonia grazie della risposta, sei sempre molto gentile.

  • furio ha scritto: giovedì 06 agosto 2015

    scusa Sonia l'insistenza, ma trovo inappropriato questo uso continuo della parola PESTO, ogni salsa crema ecc. diventa Pesto. oltretutto 10 gr di basilico e 90 tra pinoli pecorino e parmigiano ? questo è pesto?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 06 agosto 2015

    @furio: ciao Furio, usiamo il termine pesto per indicare preparazioni che ricordano per consistenza o ingredienti il pesto classico che tutti conosciamo, ma ti ringraziamo per il tuo suggerimento e cercheremo di farne tesoro smiley

  • Cristina ha scritto: mercoledì 17 giugno 2015

    Io ho visto una ricetta dove le zucchine andavano fritte è possibile!!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 15 luglio 2015

    @Cristina: Ciao, se preferisci si!

10 di 161 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento