Gateau di patate

Secondi piatti
Gateau di patate
431 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 70 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio
  • Nota: + 10 - 15 minuti di raffreddamento

Presentazione

Gateau di patate

Il termine gateau (gattò, se italianizzato), è una parola francese che significa torta, e in italiano vuole indicare una sorta di sformato.

Il gateau di patate è un piatto unico rustico, molto saporito e al tempo stesso delicato, che viene preparato schiacciando delle patate lesse in seguito amalgamate con aromi, uova, prosciutto cotto, parmigiano grattugiato, mozzarella e scamorza.

Successivamente il gateau di patate verrà adagiato in una pirofila e cotto in forno per circa 30 minuti.

Ingredienti per il gateau
Patate 1 kg
Prosciutto cotto 120 gr
Mozzarella 100 g
Parmigiano reggiano 50 gr + 30 gr
Burro 6 riccioli
Pepe macinato al momento a piacere
Noce moscata in polvere un grande pizzico
Uova 2
Sale q.b.
Scamorza (provola) affumicata 100 gr
Ingredienti per la pirofila
Burro 1 noce per ungere
Pangrattato 2 cucchiai

Preparazione

Gateau di patate

Lavate e lessate le patate in acqua salata per 40 minuti (oppure per 20 con la pentola a pressione) (1), poi fatele intiepidire tanto da poterle sbucciare (2), e tagliatele a tocchetti.
Accendete il forno a 180°. Passate le patate al passaverdura (3) o schiacciatele con lo schiacciapatate,

Gateau di patate

poi adagiate il composto in una ciotola capiente e aggiungete il parmigiano (4), le uova (5), il sale, il pepe e la noce moscata (6): mischiate bene gli ingredienti con un mestolo di legno.

Gateau di patate

Tagliuzzate il prosciutto cotto (7) e tagliate a dadini anche la mozzarella (8) (ben sgocciolata e strizzata) e la scamorza affumicata (9).

Gateau di patate

Incorporate al composto i precedenti ingredienti (10) e mescolate per fare amalgamare bene. Imburrate e cospargete di pangrattato una pirofila da forno, poi adagiatevi il composto ottenuto (11) e livellatelo con una spatola da cucina; cospargete la superficie del gateau con il rimanente parmigiano grattugiato e fiocchetti di burro (12), poi infornate a 180° per i primi 15 minuti; portate poi il forno a 200° per i successivi 15 minuti. Terminata la cottura, sfornate il gateau e lasciatelo intiepidire per almeno 10-15 minuti, poi tagliatelo in porzioni e servitelo ancora tiepido.

Conservazione

Conservate il gateau di patate in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo.

Curiosita'

Il gateau di patate è un piatto molto usato nella gastronomia Campana, e localmente viene chiamato “ gattò”.

Il consiglio di Sonia

Da brava tirolese, non potevo esimermi dall'inserire qualcosa di affumicato...Se preferite, però, potete utilizzare la provola normale, o sostituirla con un altro formaggio: l'importante è che non sia troppo morbido o acquoso. Il prosciutto cotto, invece, può essere rimpiazzato a vostro piacere da un altro salume.

Altre ricette

I commenti (431)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Marialessia ha scritto: mercoledì 24 giugno 2015

    @Calimero in cucina: se mangiato freddo è buono allo stesso modo, a me piace anche di più! !!

  • Vanessa ha scritto: venerdì 19 giugno 2015

    Si può usare lo yogurt greco al posto della mozzarella e aggiungere farina per compensare la consistenza?

  • Calimero in cucina ha scritto: martedì 16 giugno 2015

    Sonia scusa, si puo' mangiare anche freddo?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 29 giugno 2015

    @Calimero in cucina: Ciao! Potresti provare ma è molto buono appena preparato!

  • Cristina ha scritto: venerdì 22 maggio 2015

    Ciao Sonia, si può preparare e poi cuocere tipo qualche ora dopo? Grazie mille! Cristina

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 22 maggio 2015

    @Cristina: ciao Cristina, se si tratta di poche ore puoi tranquillamente conservare il gateau in frigorifero e cuocerlo successivamente!

  • lucia ha scritto: mercoledì 20 maggio 2015

    Ciao Sonia. vorrei provare ad arrotolarlo...dici che si può fare???Grazie...

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 20 maggio 2015

    @lucia: ciao Lucia! Potresti provare a guardare questa ricetta di una nostra blogger: rotolo di patate

  • Rosara ha scritto: martedì 19 maggio 2015

    Appena infornato con emmental, mozzarella bianca e salame.... sarà pronto x cena x mio marito!!!

  • Ade ha scritto: lunedì 11 maggio 2015

    Ciao Sonia ma nelle istruzioni hai scritto 15 min a 180 gradi e 15 a 200 gradi.. invece nel video dici 40 minuti a 200 gradi più 5 di grill... quel e la versione giusta? ciao e grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 13 maggio 2015

    @Ade: Ciao Ade! Puoi usare la versione che preferisci, nella seconda farà una leggera crosticina dorata in superificie smiley

  • marco ha scritto: sabato 09 maggio 2015

    Fantastica ricetta! Io l'ho imparata da mia madre (bresciana) che a sua volta l'aveva appresa da mia nonna (napoletana). Unica differenza: niente salume e doppia dose di mozzarella di vaccino, quindi neanche scamorza, in modo da renderla più delicata di gusto.

  • anna ha scritto: sabato 18 aprile 2015

    Buonissimo, le proporzioni sono perfette. Sonia, ne voglio preparare un po di vaschette mono porzione, a che punto della ricetta lo devo surgelare, prima della cottura in forno? e quanto tempo può restare nel freezer? Grazie, sei un mito, ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 13 maggio 2015

    @anna: ciao Anna, cuocilo qualche minuto in meno, poi lascialo raffreddare, congelalo e termina la cottura prima di servirlo! 

  • francesco ha scritto: domenica 12 aprile 2015

    Preparato ieri e subito mangiato. Proprio come lo ricordavo preparato da mia madre: al posto del prosciutto ho messo mortadella e al posto del pepe, lo zenzero = FAVOLOSO.

10 di 431 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento