Ghiaccioli ai fichi e limone

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 5 min
  • Dosi per: 6 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

I ghiaccioli ai fichi e limone sono una rivisitazione originale e gustosa del dolce freddo estivo.
Prepararli è semplice: basta realizzare uno sciroppo al limone, mescolando acqua, zucchero e succo di limone, e rivestire le pareti degli stampini da ghiacciolo con i fichi freschi tagliati a rondelle. Questo è un simpatico trucco con cui dare un tocco di colore ad effetto in più, anche utilizzando altri tipi di frutta.
Il risultato sarà un dolce dissetante, che mescola la freschezza e il sapore acidulo del limone con la dolcezza e la consistenza carnosa dei fichi.
Non vi resta che preparare i ghiaccioli ai fichi e limone, per utilizzare in modo speciale questo delizioso frutto di stagione e stupire la vista e il palato dei vostri ospiti grandi e piccini!

Leggi anche: Ghiaccioli »
Ingredienti per 6 ghiaccioli
Fichi 180 g
Succo di limone 150 g
Acqua 100 ml
Zucchero 50 g

Preparazione

Per preparare i ghiaccioli ai fichi e limone, iniziate dividendo a metà i limoni (1). Spremeteli (2) e poi filtrate il succo in una ciotola con un colino per eliminare residui di polpa e semini (3).

Dopodichè preparate lo sciroppo: prendete una pentola e versateci l’acqua (4). Quindi aggiungete lo zucchero (5), mescolate (6) e portate a bollore.

Quando lo sciroppo avrà raggiunto il bollore, unitelo al succo di limone (7) e lasciate raffreddare. Nel frattempo sciacquate i fichi sotto acqua corrente, quindi poneteli su un tagliere e tagliateli a rondelle dello spessore di mezzo cm (8). Prendete, poi, gli stampi da ghiacciolo e foderate le pareti con le fette di fico (9).

Posizionate gli stampi sull’apposito piedistallo (10) e versate delicatamente lo sciroppo con il succo di limone ormai freddo (11). Inserite lo stecchino in ogni stampo (12) e congelate per almeno 3 ore.

Se gli stecchini tendono a sprofondare all’interno dello stampo, potete attuare un veloce accorgimento: procuratevi dei pezzi di carta stagnola e piegateli fino ad ottenere delle listarelle. Posizionate lo stecchino al centro di ogni listarella (13), piegate una metà da un lato, poi l’altra metà nel verso opposto (14), fino a legare lo stecchino (15). In questo modo, una volta inseriti gli stecchini nello stampo, le linguette di carta stagnola si appoggeranno ai bordi, impedendo agli stecchini di sprofondare.

Trascorse le 3 ore di congelamento, tirate fuori i ghiaccioli dal freezer e sformateli, immergendo velocemente gli stampini nell’acqua calda (16). Quindi estraete i ghiaccioli dagli stampi (17) e serviteli subito (18)!

Conservazione

Potete conservare i ghiaccioli ai fichi e limonee in congelatore per al massimo una settimana.

Consiglio

Se non vi piacciono i fichi potete usare i kiwi, mentre potete sostituire il limone con il succo del frutto che preferite!

Leggi tutti i commenti ( 10 )

I commenti (10)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 10 ) Scrivi un commento

Outbrain

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.