Gnocchetti al prosciutto e zafferano

Primi piatti
Gnocchetti al prosciutto e zafferano
128 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio
  • Nota: + un'ora di riposo dell'impasto

Presentazione

Gli gnocchetti al prosciutto e zafferano sono un'idea originale per preparare un primo piatto particolare e appetitoso, ma piuttosto veloce da realizzare.
L’impasto di questi gnocchi non contiene patate ma farina, uova, pangrattato e prosciutto, ingredienti che lo rendono ricco e saporito e allo stesso tempo delicato.
Questi particolari gnocchi al prosciutto, conditi con un sugo allo zafferano e panna, sono unici nel loro genere e sono perfetti per colpire piacevolmente i vostri commensali.

Ingredienti per gli gnocchetti
Noce moscata 1 pizzico
Uova 2
Tuorli 2
Pangrattato 140 g
Sale fino q.b.
Latte intero 200 ml
Parmigiano reggiano 80 g
Farina 00 250 g
Prosciutto cotto a fette 100 g
Per la salsa
Cipolle piccola 1
Burro 60 g
Zafferano 1 bustina
Panna fresca liquida 250 ml
Pepe bianco q.b.
Sale fino q.b.
Per finire..
Parmigiano reggiano da grattugiare 30 g
Zafferano in pistilli mezzo cucchiaino
Prezzemolo da tritare 1 cucchiaio

Preparazione

Gnocchetti al prosciutto e zafferano

Per preparare gli gnocchetti al prosciutto e zafferano setacciate la farina 00 in una ciotola capiente (1), unite il pangrattato (2), le uova e i due tuorli (3).

Gnocchetti al prosciutto e zafferano

Tagliate a piccoli pezzi il prosciutto cotto (4) e aggiungetelo nella ciotola (5), poi mettete anche il parmigiano grattugiato (6),

Gnocchetti al prosciutto e zafferano

il latte (7), la noce moscata (8) ed un pizzico di sale. Lavorate l’impasto all'interno della ciotola con le mani (9) ,

Gnocchetti al prosciutto e zafferano

in modo da ottenere un composto liscio e omogeneo (10). Formate un panetto, copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un' ora (11). Trascorso il tempo indicato estraete l'impasto dal frigo e lavoratelo per ottenere dei "salsicciotti" non troppo spessi, quindi tagliateli a pezzetti di circa 2 centimetri (12)

Gnocchetti al prosciutto e zafferano

e passateli sull'apposita tavoletta di legno rigata (13) (o sui rebbi di una forchetta) per formare le caratteristiche striature degli gnocchi e l'incavo sottostante, che servirà per meglio raccogliere il condimento. Quando tutti gli gnocchi saranno pronti, disponeteli su un vassoio infarinato e procedete alla preparazione del sugo. In una padella capiente fate fondere il burro (14), poi aggiungete la cipolla tritata molto finemente e lasciatela appassire per circa 15 minuti a fuoco bassissimo, fino a quando diverrà trasparente ma non colorita (15).

Gnocchetti al prosciutto e zafferano

A questo punto unite la panna fresca (16), lo zafferano in polvere (17), il sale e il pepe bianco macinato. Mescolate bene il tutto e lasciate addensare leggermente a fuoco dolce. Nel frattempo mettete a cuocere gli gnocchetti, una porzione alla volta, in abbondante acqua bollente e salata finché verranno a galla (18),

Gnocchetti al prosciutto e zafferano

quindi toglieteli dalla pentola aiutandovi con una schiumarola (19) e aggiungeteli al condimento (20): fateli saltare qualche secondo, poi spegnete il fuoco. Aggiungete a questo punto il formaggio grattugiato e il prezzemolo tritato (21). Mescolate bene il tutto, impiattate decorando con qualche stimma di zafferano e servite gli gnocchetti al prosciutto e zafferano ben caldi.

Conservazione

Potete conservare gli gnocchetti al prosciutto e zafferano, chiusi in un contenitore ermetico e posti in frigorifero, per 1 giorno al massimo.

Potete preparare in anticipo gli gnocchetti e congelarli mettendoli in freezer prima di cuocerli: posizionateli su un vassoio e poi, quando si saranno congelati, trasferiteli negli appositi sacchetti per alimenti. In questo modo eviterete che gli gnocchi si "attacchino" tra di loro.

Curiosità

Un tempo possedere zafferano era una vera prova di ricchezza, al punto che le madri arrivavano a conservare la preziosa spezia come dote per le figlie da maritare.

Consiglio

È tutta questione di gusto: prosciutto cotto, crudo o pancetta? Burro o olio extravergine di oliva? A voi la scelta!

Altre ricette

I commenti (128)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • io ha scritto: venerdì 18 marzo 2016

    bello

  • Ileni ha scritto: mercoledì 02 marzo 2016

    Provati ieri sera. Risultano molto duri e comunque pesanti. Da non rifare.

  • Eleonora ha scritto: venerdì 29 gennaio 2016

    Buonissimi, delicati e particolari. Veloci da preparare. Sicuramente li rifarò anche se sono un po' calorici... Grazie GZ

  • donatella ha scritto: giovedì 10 dicembre 2015

    ciao sonia posso usare gnocchi confezionati?

  • Anti ha scritto: giovedì 29 ottobre 2015

    Quasi dimenticavo di aggiungere che gli gnocchetti sono semplicemente di patate grazie

  • Anti ha scritto: giovedì 29 ottobre 2015

    Ciao Sonia posso sapere se X evitare la panna posso usare come condimento la crema al parmigiano? Perché non so se poi ci sta bene lo zafferano in quest ultima o se rovino tutto.... Grazie in anticipo come sempre sei grande!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 04 novembre 2015

    @Anti: Ciao, perché non preparare la besciamella allora? smiley molto più delicata della panna e perfetta per questa ricetta! Riduci tranquillamente la dose utilizzando questa: 25 grammi di burro, un pizzico di sale, noce moscata qb, 25 g di farina 00, 250 g di latte intero!

  • Azzurra ha scritto: martedì 20 ottobre 2015

    Ciao, ho seguito passo passo la ricetta ma non è piaciuta! Gli gnocchi sono rimasti duri e stopposi, dopo averne mangiati quattro ero già piena! Non so cosa potrei aver sbagliato...

  • Alessia ha scritto: venerdì 16 ottobre 2015

    Ciao, invece di cuocere gli gnocchi nell'acqua posso cuocerli direttamente nella padella con il sugo? solitamente faccio così con qualsiasi sugo aiutandomi con un pochino di acqua per cuocere gli gnocchi e vengono molto più cremosi che cuocerli nell'acqua.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 16 ottobre 2015

    @Alessia: Ciao Alessia, per gli gnocchi non è consigliabile smiley Segui il procedimento che indichiamo smiley

  • federica ha scritto: domenica 27 settembre 2015

    la panna fresca posso sostituirla? se si con cosa??

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 07 ottobre 2015

    @federica: Ciao Federica, la panna è perfetta per questa preparazione ma se proprio non ti piace potresti provare con del latte smiley

  • mary ha scritto: giovedì 12 marzo 2015

    se li congelo, poi prima di cuocerli li devo scongelare?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 12 marzo 2015

    @mary: Non è necesssario! Immergili nella pentola con acqua già bollente smiley

10 di 128 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy