Gnocchetti verdi

Primi piatti
Gnocchetti verdi
89 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Gli gnocchetti verdi sono una sfiziosa variante dei classici gnocchi di patate, a donare agli gnocchi il caratteristico colore sono gli spinaci, amalgamati insieme alle patate.
Gli gnocchetti verdi si preparano molto facilmente e sono un’ottima variante alla classica preparazione che prevede l’utilizzo solo di patate e farina. Gli spinaci sono l’ingrediente cardine degli gnocchetti verdi, il loro sapore deciso si sposa ottimamente a quello più delicato e dolciastro delle patate. Gli gnocchetti verdi si sposano bene con qualsiasi tipo di condimento: gli gnocchetti verdi saranno ottimi conditi semplicemente con del burro fuso e una spolverata di parmigiano, oppure con una salsa ai formaggi, oppure con un sugo a base di pesci, come dei gamberetti ad esempio.

Ingredienti
Patate farinose 700 gr
Spinaci 400 g
Farina 100 g
Sale q.b.

Preparazione

Gnocchetti verdi

La prima cosa da fare per  realizzare gli gnocchetti verdi è preparare gli spinaci. Mondate gli spinaci e, in una casseruola dai bordi alti, fateli lessare in poca acqua salata (1). In un'altra pentola fate cuocere le patate (meglio se tutte della stessa dimensione), mettendole a lessare con la buccia per 30-40 minuti (2). A cottura ultimata, scolate gli spinaci e strizzateli per bene (3), una volta cotti il loro peso dovrà ridursi circa alla metà (circa 200 gr).

Gnocchetti verdi

Una volta strizzati, mettete gli spinaci su un tagliere e tritateli con un coltello (4). Quando anche le patatae saranno cotte, lasciatele raffreddare per qualche minuto e sbucciatele (5). Schiacciatele con uno schiacciapaptate e disponete la purea ottenuta su un piano infarinato (6), unite quindi anche gli spinaci tritati. Anche se gli ingredienti utilizzati per l’impasto sono tutti già salati, potrebbe essere necessario aggiungere dell’altro sale, per capirlo non vi resta che assaggiare l’impasto e verificare secondo il vostro gusto.

Gnocchetti verdi

Amalgamati tutti gli ingredienti, aggingendo la farina fino ad ottenere un impasto compatto (7-8), state attenti a non lavorare troppo l'impasto altrimenti gli gnocchetti risulteranno duri. Dividete l’impasto e formate dei filoni che dovranno avere lo spessore di circa 2-3 cm l’uno (9).

Gnocchetti verdi

Con un coltello o con un tarocco suddividete i filoni in tanti tocchetti (10) che poi andrete a rigare dando la classica forma dello gnocco, facendo una leggera pressione sui rebbi di una forchetta (11) oppure utilizzando l'arricciagnocchi (12), l'apposito strumento utilizzato per modellare gli gnocchi. Disponete gli gnocchetti verdi così preparati su un canovaccio infarinato, cuoceteli in acqua  bollente e conditeli come preferite.

Consiglio

Per la preparazione degli gnocchetti verdi, gli spinaci possono anche essere cotti direttamente in padella senza l’aggiunta di acqua, basterà infatti farli appassire coprendoli con un coperchio.

Altre ricette

I commenti (89)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Andrea ha scritto: sabato 14 marzo 2015

    Ciao, qualcuno mi sa spiegare perché i miei ogni volta si sciolgono in cottura? All'inizio l'impasto è bello sodo e asciutto poi appena li butto in padella avviene il patatrac. Dove sbaglio? Le spinaci assicuro che erano super strizzate, grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 16 marzo 2015

    @Andrea: Forse dipende dalla qualità delle patate. Le patate migliori per gli gnocchi sono quelle farinose, come ad esempio quelle con la buccia rossa smiley Facci sapere!

  • SASA' ha scritto: venerdì 06 marzo 2015

    si possono sostituire le patate con la sola farina? quando preparo gli gnocchi normali uso solo farina impastata con acqua bollente, e mi chiedevo se potesse funzionare anche con gli spinaci, ovviamente mischiando farina e spinaci prima di aggiungere l'acqua....????

  • Chicca ha scritto: mercoledì 18 febbraio 2015

    Meravigliosi!!! Sono buonissimi e in un attimo si preparano... Ho aggiunto anche un bel pizzico di noce moscata...gnam gnam Complimenti Sonia, seguo tantissimo le tue ricette

  • Francesca ha scritto: sabato 07 febbraio 2015

    Li ho preparati ieri sera x cena e sono venuti, molto bene, si sente il sapore degli spinaci e sono rimasti molto morbidi. Ero scettica perché nella ricetta non c'era l'uovo ma mi sono ricreduta, ottima ricetta GZ...li rifarò smiley

  • ale ha scritto: domenica 01 febbraio 2015

    Ciao Sonia, ma si possono fare gli gnocchi alla ricotta con gli spinaci? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 11 febbraio 2015

    @ale: Ciao, ecco da un nostro blog la ricetta.

  • daniela ha scritto: martedì 27 gennaio 2015

    Quando devo lasciare gli gnocchi in acqua bollente?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 28 gennaio 2015

    @daniela:Ciao Daniela! Fino a che vengono a galla

  • Marisa ha scritto: domenica 21 dicembre 2014

    @Marisa: le dosi che ho usato sono state 425g di patate (da crude) 120g di spinaci (da cotti e strizzati) e 50g scarsi di farina.

  • Marisa ha scritto: domenica 21 dicembre 2014

    Qualcuno mi sa spiegare perché i miei sono esplosi in cottura? Impasto soffice e asciutto fino a prima di aggiungere la farina. Dopo diventato molto appiccicoso. Dove sbaglio? Voglio proprio farli senza uovo: aiutatemi voi, grazie!

  • chiara ha scritto: domenica 26 ottobre 2014

    le dosi qui indicate nella ricetta per quante persone sono?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 27 ottobre 2014

    @chiara: Ciao Chiara! Le dosi indicate sono per 4 persone.

  • valentina ha scritto: venerdì 17 ottobre 2014

    posso congelarli come quelli di zucca?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 17 ottobre 2014

    @valentina:sì puoi congelarli con la stessa modalità.

10 di 89 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento