Gnocchetti verdi

Primi piatti
Gnocchetti verdi
80 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Gli gnocchetti verdi sono una sfiziosa variante dei classici gnocchi di patate, a donare agli gnocchi il caratteristico colore sono gli spinaci, amalgamati insieme alle patate.
Gli gnocchetti verdi si preparano molto facilmente e sono un’ottima variante alla classica preparazione che prevede l’utilizzo solo di patate e farina. Gli spinaci sono l’ingrediente cardine degli gnocchetti verdi, il loro sapore deciso si sposa ottimamente a quello più delicato e dolciastro delle patate. Gli gnocchetti verdi si sposano bene con qualsiasi tipo di condimento: gli gnocchetti verdi saranno ottimi conditi semplicemente con del burro fuso e una spolverata di parmigiano, oppure con una salsa ai formaggi, oppure con un sugo a base di pesci, come dei gamberetti ad esempio.

Ingredienti
Patate farinose 700 gr
Spinaci 400 g
Farina 100 g
Sale q.b.

Preparazione

Gnocchetti verdi

La prima cosa da fare per  realizzare gli gnocchetti verdi è preparare gli spinaci. Mondate gli spinaci e, in una casseruola dai bordi alti, fateli lessare in poca acqua salata (1). In un'altra pentola fate cuocere le patate (meglio se tutte della stessa dimensione), mettendole a lessare con la buccia per 30-40 minuti (2). A cottura ultimata, scolate gli spinaci e strizzateli per bene (3), una volta cotti il loro peso dovrà ridursi circa alla metà (circa 200 gr).

Gnocchetti verdi

Una volta strizzati, mettete gli spinaci su un tagliere e tritateli con un coltello (4). Quando anche le patatae saranno cotte, lasciatele raffreddare per qualche minuto e sbucciatele (5). Schiacciatele con uno schiacciapaptate e disponete la purea ottenuta su un piano infarinato (6), unite quindi anche gli spinaci tritati. Anche se gli ingredienti utilizzati per l’impasto sono tutti già salati, potrebbe essere necessario aggiungere dell’altro sale, per capirlo non vi resta che assaggiare l’impasto e verificare secondo il vostro gusto.

Gnocchetti verdi

Amalgamati tutti gli ingredienti, aggingendo la farina fino ad ottenere un impasto compatto (7-8), state attenti a non lavorare troppo l'impasto altrimenti gli gnocchetti risulteranno duri. Dividete l’impasto e formate dei filoni che dovranno avere lo spessore di circa 2-3 cm l’uno (9).

Gnocchetti verdi

Con un coltello o con un tarocco suddividete i filoni in tanti tocchetti (10) che poi andrete a rigare dando la classica forma dello gnocco, facendo una leggera pressione sui rebbi di una forchetta (11) oppure utilizzando l'arricciagnocchi (12), l'apposito strumento utilizzato per modellare gli gnocchi. Disponete gli gnocchetti verdi così preparati su un canovaccio infarinato, cuoceteli in acqua  bollente e conditeli come preferite.

Consiglio

Per la preparazione degli gnocchetti verdi, gli spinaci possono anche essere cotti direttamente in padella senza l’aggiunta di acqua, basterà infatti farli appassire coprendoli con un coperchio.

Altre ricette

I commenti (80)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • valentina ha scritto: venerdì 17 ottobre 2014

    posso congelarli come quelli di zucca?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 17 ottobre 2014

    @valentina:sì puoi congelarli con la stessa modalità.

  • skiwi ha scritto: domenica 14 settembre 2014

    @Sonia-Gz: nn sono buoni surgelati

  • skiwi ha scritto: domenica 14 settembre 2014

    Questi gnocchi sono usciti benissimo consiglio di farli al pesto

  • Stefy ha scritto: domenica 04 maggio 2014

    Il quantitativo di farina è a dir poco ingannevole ...poi il fatto che non si risponda ai commenti negativi la dice lunga sul resto... tutti siamo bravi a scrivere.. "ho aggiunto altri 200g di farina e sono venuti buonissimi" ma non si sta parlando della ricetta pubblicata in questa pagina! smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 25 marzo 2014

    @Susie: Ciao, si puoi metterli su un vassoio leggermente infarinato e coprirli con un panno pulito.

  • Susie ha scritto: martedì 25 marzo 2014

    Ma posso conservare gli gnocchi crudi per un giorno in frigo?

  • FedeZzz ha scritto: martedì 18 febbraio 2014

    @Maurizio: Anche io ho messo 300 Gr di farina (e un uovo ). Sono risultati morbidi ma consistenti e... buonissimi!!

  • FedeZzz ha scritto: domenica 16 febbraio 2014

    Ciao a tutti! Un paio di consigli di mia nonna Rita: per fare gli gnocchi non è necessario pelare le patate, basta metterle ancora calde nello schiacciapatate e spremere, la buccia non uscirà. Poi, bisogna mettere la farina quando la "purea" è appena tiepida, se no si rischia di avere consistenze sbagliate. Ciao!????

  • Maurizio ha scritto: martedì 11 febbraio 2014

    Carissimi,ho provato a fare la ricetta attenendo mi a tutti i dettagli della ricetta,però con solo 100 grammi di farina risultava troppo molliccio ne ho dovuti aggiungere almeno altri 200. Come è possibili che voi scriviate solo 100 grammi di farina,che farina adoperate? Grazie,spero in una vostra risposta.

  • Aida ha scritto: sabato 01 febbraio 2014

    Ho fatto gli gnocchetti verdi oggi,erano molto buoni,ma morbidi,nonostante avessi strizzato bene gli spinaci e li avessi scolati appena erano venuti a galla,la prossima volta metterò un uovo. Chissà... magari saranno più duri!!!

10 di 80 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento