Gnocchi al gorgonzola

Primi piatti
Gnocchi al gorgonzola
47 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Gli gnocchi al gorgonzola sono un primo piatto a base di gnocchi di patate preparati secondo la ricetta tradizionale con l’aggiunta di un sorprendente ripieno di gorgonzola piccante che li rende ancora più succulenti.
Una ricetta irresistibile per gli amanti degli gnocchi e del gorgonzola.

Ingredienti per l'impasto
Farina 300 g
Patate farinose 1 kg
Gorgonzola piccante 150 gr
Uova 1
Sale q.b.
... per il condimento
Salvia 1 rametto
Burro 20 g

Preparazione

Gnocchi al gorgonzola

Per preparare gli gnocchi al gorgonzola iniziate seguendo la ricetta degli gnocchi di patate che trovate qui. Quando avrete ottenuto un composto compatto e soffice (1) potrete inziare a lavorare l'impasto sulla spianatoia ben infarinata: ricavate dall’impasto dei salsicciotti del diametro di circa 3 cm, con l’aiuto di una spatola tagliapasta ricavate dei bocconcini spessi 2 cm (2) , schiacciate con le dita i bocconcini per ottenere dei piccoli cerchi di pasta (3).

Gnocchi al gorgonzola

Ponete al centro del cerchio un piccolo cubetto di gorgonzola (4), poi richiudete l’impasto (5) e arrotolatelo delicatamente tra le mani come una polpetta per dare una forma arrotondata (6), aggiungete un po’ di farina se l’impasto risultasse appiccicoso.

Gnocchi al gorgonzola

Infine passate gli gnocchi ad uno ad uno sul riga gnocchi (7) che conferirà la classica rigatura che caratterizza lo gnocco (8). Ponete gli gnocchi ben distanziati tra di loro su un vassoio infarinato (9). Preparate ora il condimento degli gnocchi: mettete il burro in un padellino e scioglietelo con qualche foglia di salvia. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, quando inizieranno ad emergere in superficie toglieteli con l’aiuto di un mestolo forato e conditeli con il burro e la salvia.

Conservazione

Gli gnocchi al gorgonzola cotti sono ottimi se consumati subito.
Si possono congelare crudi, disposti su un vassoio infarinato ben separati. Quando saranno congelati perfettamente, si possono riunire in un sacchetto gelo per alimenti, così non si attaccheranno l'uno con l'altro. Prima di cuocerli non è necessario scongelarli.

Altre ricette

I commenti (47)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Ale75 ha scritto: domenica 12 ottobre 2014

    Appena fatti e congelati... Per qualche occasione speciale...troppo buoni

  • Ele ha scritto: martedì 22 aprile 2014

    stasera ho creato una ricetta speciale:ravioli ai formaggi,gorgonzola e pinoli.Wow! Ho tritato 3 cipolle di sorrento sbucciate e le ho messe in padella con un filo d'olio insaporito all'aglio. nel frattempo ho messo a bollire dell'acqua per cuocervi i ravioli. Sono tornata alle mie cipolle e ho aggiunto del gorgonzola dolce, due fette di filante dolce,grana padano grattuggiato e parmigiano reggiano grattuggiato. Col mestolo di legno ho fatto diventare queti formaggi una crema e ho aggiunto della panna da cucina per addolcire un po'la salsa. Contemporaneamente ho distribuito nella salsa una manciata di pinoli. E ho fatto cuocere il tutto a fuovo lento per pochi minuti finchè non si è un po'rappresa nei bordi della padella. Ho fatto cuocere i ravioli e appena pronti li ho presi con un colino e versati in questa crema. Ho aggiunto un po'di acqua di cottura....et voilà! Nonostante i formaggi il gusto era equilibrato e delicato. La suggerisco!

  • Chiara ha scritto: mercoledì 26 febbraio 2014

    Proprio buoni....la prossima volta cambio condimento però...forse stanno bene anche con qualcosa di più strong!

  • Giovanna ha scritto: giovedì 20 febbraio 2014

    Ciao Sonia....vorrei un consiglio...secondo te quale altro condimento si può utilizzare?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 17 settembre 2013

    @giulio: Ciao Giulio, se vuoi congelarli riponili crudi su di un vassoio ben separati e riponili nel congelatore; quando saranno congelati perfettamente puoi unirli in un sacchetto di plastica, così non si attaccheranno l'uno con l'altro! Quando dovrai cuocerli, non ci sarà bisogno di scongelarli prima!

  • giulio ha scritto: martedì 17 settembre 2013

    Ciao Sonia, volevo sapere se anche questi gnocchi possono essere congelati (magari facendoli più piccoli possibile) e cotti in seguito, come quelli semplici, oppure essendo più grandi rischiano di rimanere crudi al centro. Comunque ottime ricette come sempre, grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 11 settembre 2013

    @Rox: Ciao, potresti usare la farina di riso nelle stesse dosi!

  • Rox ha scritto: mercoledì 11 settembre 2013

    Ciao Sonia, volevo provare a fare questa ricetta...tra i commensali ci sarà una persona celiaca: posso usare la farina di grano saraceno? le dosi sono le stesse? Grazie!

  • lolla ha scritto: martedì 21 maggio 2013

    Semplicemente spettacolari!!!!!!! ????

  • Sam ha scritto: domenica 25 novembre 2012

    Davvero buoni assolutamente da rifare!!!

10 di 47 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento