Gnocchi alla romana pasticciati

Primi piatti
Gnocchi alla romana pasticciati
33 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Gli gnocchi alla romana pasticciati sono una variante dei classici gnocchi alla romana che prevede l’aggiunta della salsa besciamella e del prosciutto cotto che conferiscono un gusto delicato alla preparazione. 
Gli gnocchi alla romana pasticciati sono primo piatto semplice ma sostanzioso che piacerà soprattutto ai bambini.

Ingredienti per l'impasto degli gnocchi
Burro 100 g
Latte 1 l
Parmigiano reggiano grattugiato 120 gr
Noce moscata q.b.
Sale q.b.
Semolino 250 g
Uova 2 tuorli
Ingredienti per la besciamella
Latte 1/2 lt
Farina 40 g
Burro 40 g
Sale q.b.
Noce moscata q.b.
Per condire
Prosciutto cotto 15 gr
Parmigiano reggiano 4 cucchiai

Preparazione

Gnocchi alla romana pasticciati

Per preparare gli gnocchi alla romana pasticciati iniziate dalla ricetta classica degli gnocchi alla romana che trovate qui. Una volta ottenuto un composto omogeneo versatelo in una teglia capiente (preventivamente bagnata o oliata) e dai bordi bassi, e livellatelo con l’aiuto di un coltello bagnato , ottenendo uno strato di circa 1 cm (1). Attendente che il composto raffreddi e intanto tagliate il prosciutto cotto a pezzetti (2), poi preparate la salsa besciamella con le dosi indicate in questa scheda  e seguendo questo procedimento. Accendete il forno a 200° e imburrate due teglie rotonde del diametro di circa 20 cm. Una volta che il composto si sarà raffreddato, con l’aiuto di un bicchiere, una tazzina o un tagliapasta di forma tonda, ricavate dei dischi del diametro di circa 5 cm (3)

Gnocchi alla romana pasticciati

che andrete ad adagiare nella pirofila, precedentemente imburrata e cosparsa di parmigiano grattugiato, sovrapponendo leggermente i dischi in senso circolare (4-5). Ricoprite gli gnocchi con la besciamella, i pezzetti di prosciutto, il parmigiano grattugiato (6) e infornate per circa 20/25 minuti. Gli gnocchi alla romana pasticciati saranno pronti quando la superficie risulterà dorata.

Altre ricette

I commenti (33)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • noemi ha scritto: venerdì 31 ottobre 2014

    li ho preparati sabato, ma siccome mio marito odia il prosciutto, ho messo della salsiccia tolta dal budello e fatta rosolare... ho aggiunto anche del prezzemolo tritato nella besciamella... Era fantastico... i miei figli eranp entusiasti... abbiamo preferito mangiarlo come piatto unico, xché è davvero 'pesante'

  • Andrea ha scritto: mercoledì 15 ottobre 2014

    Ciao ho un paio di domande: 1) Nella ricetta classica degli gnocchi alla romana dalla quale tu hai scritto di partire, tra gli ingredienti c'è la groviera. Però su quest'altra ricetta non hai messo la groviera tra gli ingredienti..che faccio ce la metto o no? smiley 2) Quando dici "Attendete che il composto si raffreddi.." intendi un si raffreddi della serie se lo tocco non mi scotto, un si raffreddi della serie è ancora caldo ma la temperatura ambiente non è così lontana o un si raffreddi fin quando non è esattamente a temperatura ambiente? smiley Grazie in anticipo, spero di riuscire a preparare questa ricetta il prima possibile smiley Ps: la pagina fa il refresh ogni 2 minuti..è veramente difficile scrivere un commento in tempo smiley

  • emanuela ha scritto: giovedì 02 ottobre 2014

    ciao Sonia ti volevo chiedere di possono prepare il giorno prima?conservando nel frigorifero...grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 02 ottobre 2014

    @emanuela:sì puoi conservarli in frigo e poi scaldarli in forno prima di servirli.

  • marta ha scritto: martedì 01 luglio 2014

    buonissimi...ahahha

  • Marta ha scritto: lunedì 25 novembre 2013

    Appena infornati

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 14 ottobre 2013

    @Francesca: Ciao, sarebbe meglio congelare solo gli gnocchi senza condimento, ma puoi provare a congelarli una volta che hai composto le teglie da crudi, poi farli scongelare in frigorifero e cuocerli in forno.

  • Francesca ha scritto: domenica 13 ottobre 2013

    ciao Sonia, fatti e venuti ottimi seguendo la tua ricetta! volevo congelare una delle due teglie è fattibile? nel caso prima o dopo la cottura? E quando le devo fare devo prima scongelare o metto subito in forno? grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 01 luglio 2013

    @Antoniosmileyoi usare la semola per questa ricetta.Considera che il semolino è una semola macinata più finemente.

  • Antonio ha scritto: venerdì 28 giugno 2013

    salve...la ricetta parla di "Semolino"...ma posso usare la semola di grano duro rimacinata per pane e pasta? Sono la stessa cosa? Mistero...grazie...

  • Marzia ha scritto: martedì 30 aprile 2013

    Un vero successo come tante altre ricette che ho provato!!!!! Grazie!!!!!

10 di 33 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento