Gnocchi di zucca

/5
Gnocchi di zucca
363 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

E’ arrivato l’autunno e con esso i colori di cui si tingono i paesaggi passano dal verde brillante all’aranciato, dal rosso all’ambrato. Anche l’orto è un tripudio di colori intensi come quello arancione della zucca. Questo delizioso ortaggio autunnale, protagonista in particolare nel periodo di Halloween, è conosciuto specialmente per la sua versatilità in cucina: dalle preparazioni dolci come la torta alla zucca, a quelle salate come la zucca al forno. Una delle tante declinazioni possibili ai tradizionali gnocchi di patate sono gli gnocchi di zucca! Queste piccole delizie sono un ottimo primo piatto autunnale dal sapore delicato. L’impasto è a base di pochi semplici ingredienti come farina e zucca. Se volete cambiare il classico abbinamento con burro e salvia, potete provare gli gnocchi di zucca con salsa di taleggio. Cosa aspettate allora? Approfittate della stagione per portare in tavola il gusto inconfondibile di questo ortaggio con morbide e delicate perle di bontà!

Ingredienti per gli gnocchi

Zucca da pulire 500 g
Patate rosse 350 g
Farina 00 150 g
Fecola di patate 50 g
Uova (1 medio) 57 g
Sale fino 3 g
Pepe nero 1 pizzico
Noce moscata 1 pizzico
Preparazione

Come preparare gli Gnocchi di zucca

Gnocchi di zucca

Per preparare gli gnocchi di zucca iniziate facendo bollire le patate in abbondante acqua salata (1) per 30-40 minuti in base alla loro grandezza: dovranno risultare morbide ma non sfaldarsi, quindi non assorbire troppa acqua. Potete testare la loro cottura punzecchiandole con i rebbi di una forchetta, se riuscirete facilmente significa che sono cotte. Se preferite, potete anche decidere di cuocere le patate al forno intere e con la buccia, in modo che perdano l'acqua in eccesso e successivamente svuotarle con un cucchiaio per prelevarne la polpa utile alla ricetta. Mentre le patate cuociono, prendete la zucca e ricavatene delle fette che priverete dei semini e dei filamenti interni (2). Eliminate poi anche la buccia esterna (3); otterrete 350 g di polpa.

Gnocchi di zucca

Quindi tagliatela a fettine sottili (4) che adagerete su una leccarda ricoperta con carta forno (5). Cuocetele in forno statico preriscaldato a 200°C per 15-20 minuti  (oppure in forno ventilato a 180°C per 10-15 minuti) fino a che non comincerà a seccare leggermente. La zucca in questo modo si asciugherà e non rilascerà l’acqua durante la preparazione degli gnocchi (otterrete circa 185 g di zucca cotta). Trascorso il tempo necessario, spegnete il forno e sfornate la zucca. A questo punto anche le patate saranno ormai cotte ed avrete pronti gli ingredienti per preparare gli gnocchi di zucca. Lavorate gli ingredienti ancora caldi, specialmente le patate, per non disperdere gli amidi e far risultare colloso e più facilmente lavorabile l’impasto. Setacciate la farina su una spianatoia (6) e aiutandovi con le mani o con un cucchiaio create la classica forma a fontana.

Gnocchi di zucca

Prendete le patate ancora calde e sbucciatele. Schiacciatele con l’apposito attrezzo schiacciapatate (7), regolando l’impasto di sale e pepe. Aromatizzate con un pizzico di noce moscata (8). Poi schiacciate anche la zucca ancora calda con lo schiacciapatate (9).

Gnocchi di zucca

Lavorate velocemente l’impasto con un tarocco (10) e sbattete un uovo (11). Date all’impasto nuovamente la forma a fontana e versatevi l’uovo sbattuto (12).

Gnocchi di zucca

Incorporate l’uovo all’impasto aiutandovi con una forchetta (13) e lavoratelo con un tarocco (14) fino a che non risulterà omogeneo. Lavorate meno possibile l'impasto e velocemente. Dategli la forma di panetto e setacciatevi sopra la fecola (15) che conferirà morbidezza all’impasto.

Gnocchi di zucca

Lavorate ancora velocemente l’impasto con un tarocco per amalgamare la fecola (16) e dategli infine la forma sferica (17). Lasciatelo riposare a temperatura ambiente coperto da un canovaccio per almeno 10 minuti (18).

Gnocchi di zucca

Trascorso il tempo di riposo riprendete il panetto, spolverizzate il piano di lavoro con poca farina e prendete un pezzettino di impasto. Dategli la forma di bastoncino e tagliatelo a piccoli bocconcini della dimensione circa di 1,5-2 cm (19). Ripetete l’operazione fino a terminare tutto l’impasto. Passate ora gli gnocchi ad uno ad uno sui rebbi di una forchetta o con il riga gnocchi (20) per dare loro il classico disegno a righe sulla superficie. Mano a mano che li formate disponeteli su un canovaccio infarinato (21). I vostri gnocchi di zucca sono ora pronti per essere utilizzati! Per utilizzarli, cuoceteli una porzione per volta nell’acqua bollente, attendendo che risalgano in superficie. Appena riaffioreranno, prendeteli con una schiumarola, scolateli bene ed ecco pronti i vostri gnocchi di zucca!

Conservazione

E' preferibile consumare gli gnocchi di zucca appena cotti. Se avanzano, poneteli in un contenitore ermetico, quindi conservateli in frigorifero per massimo 1 giorno.

Gli gnocchi di zucca possono essere anche congelati se avete utilizzato solo ingredienti freschi e non decongelati: mettete gli gnocchi di zucca in congelatore, adagiati su un vassoio, e, dopo qualche ora, quando ormai saranno congelati, estraeteli dal freezer e poneteli in un sacchetto gelo. In questo modo eviterete che gli gnocchi di zucca si attacchino tra loro durante il processo di congelamento.

Consiglio

I trucchi per una buona riuscita di questi gnocchi di zucca stanno negli ingredienti: utilizzate patate a buccia rossa e la zucca mantovana (dalla polpa non acquosa) che sono perfetti per questa preparazione.

Se dovete regolare la consistenza dell’impasto perché le patate assorbono molta acqua, fate attenzione a non aggiungere troppa farina poiché rischierete di ottenere degli gnocchi troppo consistenti e gommosi a fine cottura.

Leggi tutti i commenti ( 363 )

Altre ricette

Ricette correlate

Primi piatti

Gli gnocchi di zucca alla romana sono una variante dei classici gnocchi alla romana fatti con il semolino e arricchiti con la polpa…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 35 min
Gnocchi di zucca alla romana

Primi piatti

Gli gnocchi alla bava sono una ricetta tipica della Valle d'Aosta in cui il sapore deciso della fontina si sposa con quello delicato…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 70 min
  • Cottura: 10 min
Gnocchi alla bava

Primi piatti

Gli gnocchi alla sorrentina sono un piatto campano diffuso in Italia e all'estero; preparati con sugo fresco di pomodoro,…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 40 min
Gnocchi alla sorrentina

Primi piatti

Gli gnocchi sono una preparazione tipica italiana, conosciuti in tutto il mondo per la loro bontà e adattabilità ad ogni tipo di condimento.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 40 min
Gnocchi di patate

Primi piatti

Gli gnocchi alla mediterranea sono un primo piatto saporito, ricco di verdure gustose saltate in padella.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 20 min
Gnocchi alla mediterranea

Primi piatti

Gli gnocchi al gorgonzola sono un primo piatto irresistibile con un ripieno saporito di gorgonzola piccante.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 50 min
Gnocchi al gorgonzola

Altre ricette correlate

I commenti (363)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Priscilla ha scritto: sabato 14 ottobre 2017

    Non è la prima ricetta che ,anche se seguita alla lettera,non riesce.mi dispiace dover eliminare l'applicazione ma è ancora più spiacevole buttare tutto l'impasto perchè è molle nonostante abbia strizzato la zucca in un panno di lino.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 15 ottobre 2017

    @Priscilla:Ciao Proscilla, ci dispiace per questo in conveniente, hai utilizzato la zucca mantovana come consigliato? Questo tipo di zucca ha una polpa poco acquosa ed è indicata per la preparazione di questi impasti.

  • sara ha scritto: venerdì 13 ottobre 2017

    Potreste aiutarmi a capire dove ho sbagliato ? Impasto appccicoso resta nelle dita, impossibile stenderlo e tagliarlo, quindi ho messo un casino di farina ma non oso cucinarli devono far schifo così. Patate vecchie addirittura col germoglio cotte bollite Zucca non mantovana ma quella lunga tipo clessidra cotta in forno X non fare prendere acqua Un uovo. Fatto 500 zucca 500 patate Ed ho dovuto mettere 500 di farina X renderlo lavorabile... ma non li ho cotti xé non ho il coraggio Dove ho sbagliato ? Mi sono avvilita ????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 14 ottobre 2017

    @sara :Ciao Sara, la prossima volta prova con la zucca mantovana che ha una polpa meno acquosa, rispetta i dosaggi e non dimenticare la fecola! Facci sapere smiley

Leggi tutti i commenti ( 363 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La torta zucca e cioccolato è un dolce soffice e goloso dai sapori autunnali. La ricopertura di cioccolato la rende irresisitibile!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 60 min

Primi piatti

La zuppa di ceci e zucca è un cremoso e saporito primo piatto autunnale, da gustare con fragranti crostini di pane .

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 35 min

Gnocchi di zucca senza patate
Gnocchi di zucca al cucchiaio
Gnocchi di zucca e ricotta
Gnocchi di zucca condimento
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca