Guacamole

Salse e Sughi
Guacamole
84 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio
  • Nota: + 30 minuti di riposo

Presentazione

La famosa salsa messicana guacamole è un antichissimo condimento a base di avocado, ormai diffusa in tutto il mondo, la cui ricetta risale addirittura al tempo degli Atzechi.

La ricetta  orginale del guacamole era costituita dalla sola purea di avocado miscelata con succo di lime e sale, ma con l’andare del tempo è stata arricchita fino ad arrivare ai giorni nostri in una versione molto più elaborata che in origine, la quale comprende anche pomodori, chili, cipolla, aglio, pepe, polvere di cumino e coriandolo fresco.

Ingredienti
Avocado ben maturi 2
Peperoncino verde fresco piccante 1
Pomodori 2 ben maturi ma sodi (circa 200 gr)
Aglio 1 spicchio
Cipolle 1 piccola
Olio di oliva 2-3 cucchaiai
Cumino in polvere 1/2 cucchiaino
Lime il succo e la scorza grattugiata di 1
Pepe macinato al momento abbondante
Sale q.b.

Preparazione

Guacamole

Per preparare la salsa guacomole iniziate tagliando gli avocado a metà (1), privateli del nocciolo centrale e poi spellateli.
Riducete la polpa a piccoli dadini (2), dividetela a metà e ponetene una parte in una ciotola, che schiaccerete con una forchetta (o un pestello) fino a ridurla in poltiglia cremosa (3).

Guacamole

Mondate aglio, cipolla,  tritateli finemente, poi aggiungeteli alla crema di avocado (4), fate la stessa cosa con il peperoncino (5); spellate i pomodori, togliete loro i semi interni , tagliateli a piccoli dadini (6)

Guacamole

e aggiungeteli al composto (7).
Lavate il lime, asciugatelo, grattugiate la scorza e spremetene il succo; aggiungete anche questi ingredienti al composto insieme alla polvere di cumino (8), il sale, e abbondante pepe macinato al momento.Miscelate con cura gli ingredienti, aggiungete qualche cucchiaio di olio di oliva e per ultimo unite al composto l’altra parte della polpa di avocado tagliata a dadini (9).
Coprite il guacamole e lasciatelo riposare per almeno mezz’ora, per far si che i sapori si fondano al meglio.

Consiglio

Il segreto di un buon guacamole è sicuramente l’utilizzo di avocado ben maturi, che alla pressione delle dita, devono risultare morbidi, ma non troppo molli.
La salsa guacamole, oltre ad accompagnare alcuni piatti tipici messicani come tostadas e tacos, viene in genere servita in apertura di pasto assieme a tortilla o pane, ma è superba anche come accompagnamento per carne alla griglia, impanata o pesce.

In Messico il guacamole si serve accompagnato da coriandolo fresco e spicchi di lime intinti nel sale.

Curiosita'

Il nome guacamole deriva da AhuacamOlli, dove ahuacatl è il nome azteco dell'avocado (che in messicano diventa aguacates), e molli significa salsa.

Altre ricette

I commenti (84)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • alebq ha scritto: martedì 14 luglio 2015

    Un consiglio: per sentire se l'avocado è abbastanza maturo la leggera pressione va esercitata con il palmo della mano (delicatamente) e non con le dita, che possono provocare ammaccature ed annerimenti all'avocado maturo

  • brandymod ha scritto: giovedì 25 giugno 2015

    Io ho messo il curry al posto del cumino! È buonissima ma non vado ad intaccare troppo la tradizione?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 30 luglio 2015

    @brandymod: Ciao! Se tu lo preferisci così hai fatto bene ad effettuare la sostituzione anche se si discosta dalla ricetta classica smiley

  • Mariella ha scritto: martedì 16 giugno 2015

    Buonissima!!! Io la preparo spesso per la mia bambina di 2 anni e la adora con i cracker. Per assecondare il suo gusto non metto aglio e cipolla, quindi la mia versione è un po' più insipida dell'originale, ma cmq un successo smiley

  • debora ha scritto: lunedì 08 giugno 2015

    aiutooooo! ho provato due volte, entrambe fallendo! Una volta pulito e tagliato l'avocado resta duro anche se all'esterno è marrone ed al tatto sembra maturo! ho provato a frullarlo ma è impossibile ridurlo in crema.. resta tutto a pezzetti. che cosa sbaglio? smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 03 luglio 2015

    @debora: Ciao Debora, io credo dipenda dalla tipologia dell'avocado. Prova ad esercitare una leggera pressione sul frutto per verificarne il grado di maturazione. Ti consiglio di sceglierne uno piuttosto morbido!

  • Florasol ha scritto: venerdì 08 maggio 2015

    Il cumino, l'olio il pepe e l'aglio proprio non mi risultano... in compenso ci va taaaaanto coriandolo fresco! Comunque proverò anche questa versione, sicuramente sarà buona.

  • Lella68 ha scritto: giovedì 07 maggio 2015

    Una guacamole fantastica!!! Io ho passata anche nel bimby ancora più cremosa Faccio sabato fajtas posso conservarla fino a sabato nel barattolo ermetico della bormioli????

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 07 maggio 2015

    @Lella68: Ciao! Ti allego qui anche la ricetta delle faijtas smiley che puoi conservare in frigorifero in contenitore ermetico per al massimo 2-3 giorni smiley

  • Lella68 ha scritto: giovedì 07 maggio 2015

    Giallo zafferano e Sonia siete unici!!!

  • dario ha scritto: mercoledì 06 maggio 2015

    Qui in Colorado (una volta Messico) lo fanno con i pomodori ciliegini e con il coriandolo fresco tritato.

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 06 maggio 2015

    @dario: Ciao Dario! Grazie per aver condiviso la tua esperienza smiley Un saluto fino al Colorado!

  • claudia76 ha scritto: giovedì 26 febbraio 2015

    L'ho fatta diverse volte ed è ottima, anche dopo averla conservata nel freezer...da leccarsi i baffi...se si esagera col lime, come aggiustare l'acidità? Grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 16 marzo 2015

    @claudia76: Ciao Claudia, dovresti aggiungere altri ingredienti!

  • Gabrit ha scritto: mercoledì 28 gennaio 2015

    L'olio d'oliva è un'aberrazione. Ma di dove è venuto fuori??

10 di 84 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento