Gulash Ungherese Torna alla ricetta »

Gulash Ungherese

Il gulash un tipico piatto ungherese a base di carne di manzo che pu essere consumato come secondo o come piatto unico.

I vostri commenti ( 130 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


130
angela ha scritto: Venerdì 04 Aprile 2014  |  Rispondi »
..la mania italiana di difficoltare tutto..è simplicissimo da fare e buono!
129
Roberto ha scritto: Venerdì 28 Marzo 2014  |  Rispondi »
Il cumino!
128
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 12 Marzo 2014  |  Rispondi »
@elisa: Ciao, la carne di vitello è carne bovina, puoi usare i tagli indicati nel consiglio o negli ingredienti.
127
elisa ha scritto: Martedì 11 Marzo 2014  |  Rispondi »
ma che carne bisogna usare? dalle immagini mi pare manzo, ma sotto è consigliato il vitello...
126
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 21 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@Monica: Ciao, ecco la proposta di una nostra blogger: gnocchi con gulash.
125
Monica ha scritto: Domenica 16 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@Sonia-Gz: ciao Sonia! ho provato a scrivere ma non sono comparsi i miei commenti, quindi provo a scrivere qui: non ho trovato la ricetta degli gnocchi che accompagnano il gulash...dove posso trovarla? grazie mille!!!!!
124
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 05 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@Amalia: Ciao, puoi preparare un brodo vegetale tu seguendo queste indicazioni: brodo vegetale.
123
Amalia ha scritto: Mercoledì 05 Febbraio 2014  |  Rispondi »
volevo sapere se nn si ha a disposizione il brodo di carne si puo udare il brodo di dado???
122
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 10 Gennaio 2014  |  Rispondi »
@Romina: puoi utilizzare la stessa dose di curry, oppure omettere del tutto questa spezia!
121
Pietro ha scritto: Sabato 04 Gennaio 2014  |  Rispondi »
Faccio il gulash diverse volte l'anno ed in casa mia è molto apprezzato ! ♡
120
Patrizia ha scritto: Lunedì 30 Dicembre 2013  |  Rispondi »
Ho eseguito la ricetta per il pranzo di natale,facendo qualche variante.. E' stata un successo! Grazie
119
Romina ha scritto: Sabato 28 Dicembre 2013  |  Rispondi »
in sostituzione del cumino cosa si potrebbe usare?
118
isabella ha scritto: Venerdì 20 Dicembre 2013  |  Rispondi »
non lascio alcun commento perchè lo sto cucinando per stasera ma vorrei chiedere un consiglio: al posto degli gnocchetti, con cosa posso accompagnare il gulash? e che contorno fresco ci posso abbinare. Grazie in anticipo per la risposta

p.s. manderò il mio commento domani
117
Dario ha scritto: Venerdì 20 Dicembre 2013  |  Rispondi »
Certo,quello che hai mangiato é il cosiddetto "gulaschsuppe"versione brodosa del gulasch.Ottimo quello ungherese,provato in un ristorante a Vienna in Ungarischestrasse in un ristorante ungherese per l'appunto.Ciao
116
roberta ha scritto: Giovedì 24 Ottobre 2013  |  Rispondi »
Ciao, vorrei provarla, ma il gulash che ho mangiato a Budapest non è certo cremoso, anzi è brodoso perchè in realtà è una zuppa, quindi penso sia diverso
115
marco ha scritto: Venerdì 11 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@werther gruss: anche le patate sono americane
114
M.Gio ha scritto: Sabato 21 Settembre 2013  |  Rispondi »
sono appena tornata da Budapest ho mangiato il gulasch in vari ristoranti anche a Gyor ma non ho mai riscontrato il sapore affumicato. Patate e carote sempre presenti no il peperone. E un piatto ottimo. Mi chiedo solo dove trovo i semi di cumino freschi di campo a Milano?


113
Margherita ha scritto: Venerdì 12 Luglio 2013  |  Rispondi »
Benissimo! Grazie mille smiley
112
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 12 Luglio 2013  |  Rispondi »
@Margherita: puoi utilizzare l'olio di oliva.
111
Margherita ha scritto: Venerdì 12 Luglio 2013  |  Rispondi »
posso evitare di usare il lardo? e con cosa si può sostituire eventualmente?
grazie!
110
Cristina ha scritto: Martedì 09 Luglio 2013  |  Rispondi »
In vece ti rassicuro Silvia il Gulyás non ha mai gusto affumicato e fanno sempre con le patate e carote. 100% (originale). Fuori Ungheria non ti garantisco niente smiley
109
aldo ha scritto: Lunedì 08 Luglio 2013  |  Rispondi »
ma che cosa preparo io ? tutti gli ingradienti sono validi unica cosa lo cucino con la birra scura e le patate le faccio lesse ed intere che aggiungo nel piatto con lo spezzatino
108
Cugnasco Cristina ha scritto: Mercoledì 29 Maggio 2013  |  Rispondi »
aggiungerei soltanto che con il brodo va versato anche un bicchiere di vino rosso secco. Come facevano i nostri mandriani e come facciamo noi adesso smiley
107
Davide ha scritto: Martedì 28 Maggio 2013  |  Rispondi »
Hai Ragione e diventato buonissimo smiley

Grazie smiley

Tanti Saluti dalla Germania.
106
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 27 Maggio 2013  |  Rispondi »
@Davide : Ciao Davide, tranquillo non rimarranno troppo dure! Prova e facci sapere smiley
105
Davide ha scritto: Domenica 26 Maggio 2013  |  Rispondi »
Ciao,

Bellissima ricetta, ho Solo una domanda:
Se unisco le patate alla Fine, non mi rimangono Troppo dure, se cucinano solle mezz'ora.???

Grazie per le vostre risposte. smiley
104
Silvia ha scritto: Mercoledì 22 Maggio 2013  |  Rispondi »
....anch'io l'ho assaggiato più volte, a Praga, a Varsavia, a Budapest ed era più intenso, con un sapore di fondo affumicato, mai con le verdure (almeno riconoscibili a occhio ) e mai con le patate . Ma ... Oggi ho eseguito questa ricetta alla lettera ed ammetto che è venuto SQUISITO!!! (Patate comprese) smiley
103
virgione ha scritto: Sabato 18 Maggio 2013  |  Rispondi »
se è per questo andrebbe preparato senza patate e senza peperoni e, forse, anche senza paprika. Buon appetito?
102
werther gruss ha scritto: Venerdì 17 Maggio 2013  |  Rispondi »
la ricetta e' esatta tranne per un particolare, il pomodoro non c'entra nulla. quando e' nato il goulash in ungheria l'america non era stata scoperta per cui i pomodori in europa non c'erano, per il resto..complimenti
101
Mirco ha scritto: Domenica 14 Aprile 2013  |  Rispondi »
ciao sonia.il tuo blog mi piace molto, tu sei molto simpatica,comunicativa e carina.ricetta spettacolare,fatta per la prima volta ed azzeccata subito.ho solamente omesso le patate perché la cena era di tre portate più il dolce e non volevo che arrivati al gulash fossero tutti sazi.e si, l'ho servito come uno spezzatino e non come una zuppa.ho aggiunto un peperone in più (tra l'altro non avendo trovato quelli verdi ne ho messi due rossi e due gialli).ho seguito il consiglio dei commentatori di mettere la paprika a fuoco spento e diluita con acqua per non farla diventare amara.il cumino da alla carne un profumo incredibile.ho evitato il brodo perché con una cottura così lunga la carne ne produce di suo e la consistenza cremosa e densa era perfetta.in definitiva, per essere la prima esperienza con il gulash, sono proprio soddisfatto.la prossima volta vorrei tentare la variante con fagioli rossi che ho gustato a Budapest qualche anno fa.grazie mille ed alla prossima ricetta.mirco
100
Peppe ha scritto: Sabato 13 Aprile 2013  |  Rispondi »
Ho fatto la ricetta qualche settimana fa. Risultato ottimo è piaciuta tantissimo. la paprika ho usato, in percentuale, anche quella piccante questa sera la ripropongo ad altri amici vi farò sapere
99
valentina ha scritto: Mercoledì 03 Aprile 2013  |  Rispondi »
Stavo girovagando in internet alla ricerca del goulash che ho mangiato in Ungheria,a Budapest, e che i programmi di cucina del posto rifilano a tutte le ore(sembra che la tv trasmetta solo programmi di cucina e tutti incentrati su questo piatto)e ho trovato questa ricetta ma devo dire che non è il vero goulash.
98
fabio ha scritto: Venerdì 29 Marzo 2013  |  Rispondi »
i navoni sono i sedani rapa e sono indispensabili nel goulash
97
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 27 Marzo 2013  |  Rispondi »
@MARCO:sono corretti i tempi indicati nella sequenza, grazie della segnalazione smiley
96
MARCO ha scritto: Martedì 26 Marzo 2013  |  Rispondi »
Ciao! solo un dubbio sui tempi di cottura: perchè nella tabellina iniziale scrivete 110 minuti quando invece sommando i singoli tempi di cottura arriviamo a 210? ad ogni modo......buono buono buono!
95
Enrico C. ha scritto: Martedì 19 Marzo 2013  |  Rispondi »
Vorrei chiedere come mai la ricetta in versione .pdf è diversa dalla ricetta "normale".
Grazie in anticipo per la risposta.
94
daria ha scritto: Venerdì 08 Marzo 2013  |  Rispondi »
lo fatto e de venuto buonissimo,grazie SONIAx le tue ricette buone.
93
Elena ha scritto: Venerdì 01 Marzo 2013  |  Rispondi »
Ottima ricetta, è piaciuto tantissimo!
Una sola nota: nel testo manca il passaggio in cui si aggiunge la carota tagliata a cubetti, benché si capisca chiaramente dalla foto n. 10! smiley
92
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 07 Febbraio 2013  |  Rispondi »
@Beatrice: al punto 10, insieme alle altre verdure tagliate a cubetti!smiley
91
Beatrice ha scritto: Giovedì 07 Febbraio 2013  |  Rispondi »
Ciao, ho trovato questa ricetta e voglio farla oggi, volevo sapere quando é que si devono colocare i pomodori.Grazie!
90
Cristina ha scritto: Lunedì 04 Febbraio 2013  |  Rispondi »
volevo dire che ho fatto questa ricetta seguendola alla lettera ma diminuendo le dosi di paprika che mi sembravano eccessive e mi è venuto un gulash buonissimo..c'è chi ha fatto il bis e adirittura il tris...
89
Roberta ha scritto: Domenica 03 Febbraio 2013  |  Rispondi »
salve. sto provando a fare questa ricetta. ma vorrei provare anche la ricetta data da tino giambattista colombo. l'unoca cosa è che, scusate l'ignoranza, no so cosa siano i navoni bianchi che indica negli ingredienti. qualcuno può aiutarmi? grazie.
88
Eleonora ha scritto: Giovedì 31 Gennaio 2013  |  Rispondi »
@raoninja: potresti darmi la tua per favore? Io amo le cose originali smiley
87
tino ha scritto: Martedì 29 Gennaio 2013  |  Rispondi »
Si la garanzia di andare diretto all'ospedale...hahahahahaha.
Dai si scherza un po' ciao.
86
miss XY ha scritto: Lunedì 28 Gennaio 2013  |  Rispondi »
Splendido! Come sempre le ricette di Giallo Zafferano sono una garanzia!
85
raoninja ha scritto: Venerdì 25 Gennaio 2013  |  Rispondi »
Non capisco perchè avete tolto il mio commento precedente. Non ho detto niente di male. Poi consiglio a tutti di non fare questa ricetta. E' improponibile. Le dosi sono tutte sbagliate. Spero che modificate tutto altrimenti molta gente che vi segue andrà a realizzare un piatto con i gusti completamente diversi dall'originale. Non togliete i commenti se non vi fanno comodo. La democrazia è proprio questa. Se una persona non è d'accordo con un vostro menù e non dice niente di male, ma semplicemente da un giudizio negativo, dovete accettarlo e magari dare una risposta per avvalorare la vostra idea.
A presto
84
Cristina ha scritto: Giovedì 24 Gennaio 2013  |  Rispondi »
grazie per la pronta risposta! mi fido di voi quindi aggiungerò la paprika mancante, solo un ultima cosa se è possibile, nel caso la carne rimanesse dura (a volte i tagli sono sbagliati, mi è capitato spesso) posso risolvere prolungando la cottura o ci sono altre astuzie?
grazie ancora!
83
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 24 Gennaio 2013  |  Rispondi »
@Cristina: Si per noi sono giuste ma se pensi sia troppa, mettine a tuo piacimento!
82
Cristina ha scritto: Giovedì 24 Gennaio 2013  |  Rispondi »
Sto facendo il gulash con la vostra ricetta, mi chiedo se le dosi di paprika siano giuste, mi sembra molta! aspetto vostre notizie grazie!!
81
giulia ha scritto: Domenica 20 Gennaio 2013  |  Rispondi »
scusate ma questo è lo stesso gulash che si fa in Alto Adige?io vorrei fare questo qualcuno mi aiuta con la ricetta precisa del sud tirolo????please
80
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 09 Gennaio 2013  |  Rispondi »
@alessia: abbiamo aggoirnato la scheda ricetta apportando qualche miglioria.
79
alessia ha scritto: Martedì 08 Gennaio 2013  |  Rispondi »
dov'è finita la ricetta del gulash che c'era prima?
78
Chiara ha scritto: Venerdì 04 Gennaio 2013  |  Rispondi »
Ho preparato questo Gulash a capodanno ed è stato molto gradito. Vorrei però segnalare che, almeno a mio parere, la quantità di brodo è eccessiva per poter ottenere un risultato davvero cremoso e denso. Io ho provato anche ad aggiungere della farina, ma alla fine mi sono rassegnata ad utilizzare un colino per eliminare il liquido in eccesso e per evitare di prolungare troppo la cottura.
77
Andrea ha scritto: Venerdì 21 Dicembre 2012  |  Rispondi »
Perfetto, lo faccio sta sera così ci puccio dentro tutta la ciabatta smiley eheheh

Grazie ancora!
76
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 21 Dicembre 2012  |  Rispondi »
@Andrea: esatto!smiley
75
Andrea ha scritto: Venerdì 21 Dicembre 2012  |  Rispondi »
Ma quindi i tempi sono circa 20min + 1ora e mezza + 1ora + mezz'ora? grazie!
74
sere ha scritto: Giovedì 13 Dicembre 2012  |  Rispondi »
ma nn sono solo 110 minuti di cottura!!! smiley nn avevo letto bene la ricetta, solo la scheda iniziale. in realtà sono più di 3 ore
73
perish ha scritto: Martedì 11 Dicembre 2012  |  Rispondi »
Completamente errato. Il gulash va fatto esclusivamente con la carne. Ma a pezzettini. Per questo non serviva il coltello.
Fonte: Famiglia con origini Ungheresi e molti parenti che vivono lì
72
orsolya ha scritto: Martedì 11 Dicembre 2012  |  Rispondi »
1. si puo tranquillamente congelare. 2. NO alla pentola pressione! 3. niente brodo ne vegetale, ne di carne: lo deve fare da se! 4. senza carne non si chiama gulyàs. magari buono lo stesso. Vi consiglio: antipasto: affettati ungheresi, crostini di peperoni (cipolla peperoni, poi nel mixer con panna), gulyàs con pane pugliese, palacsinta (crepes) con ricotta ( ricotta mucca 1 tuorlo panna acida zucchero uvetta). menu fattibilissimo anche in italia, ma certamente da considerare tempi completamente inusuali per la cucina italiana.
71
Perish ha scritto: Lunedì 10 Dicembre 2012  |  Rispondi »
Completamente errato. Il gulash va fatto esclusivamente con la carne. Ma a pezzettini. Per questo non serviva il coltello.
Fonte: Famiglia con origini Ungheresi e molti parenti che vivono lì
70
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 23 Novembre 2012  |  Rispondi »
@Manuele: sì, con la pentola a pressione il tempo diminuisce
69
Manuele ha scritto: Venerdì 23 Novembre 2012  |  Rispondi »
Ammetto di essere un "cuoco" inesperto, ma voglioso di fare. Se usassi la pentola a pressione diminuirei il tempo di cottura? Non riesco ad aspettare così tanto
68
Menuetto ha scritto: Venerdì 16 Novembre 2012  |  Rispondi »
Sapevi che il Gulash ungherese è anche una ricetta tradizionale emiliana? La storia è qui http://www.menuetto.it/menu-di-san-martino/
67
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 06 Novembre 2012  |  Rispondi »
@sciusketta: si puoi utilizzare il brodo vegetale!
66
sciusketta ha scritto: Lunedì 05 Novembre 2012  |  Rispondi »
con quale carne prepari il brodo? si potrebbe utilizzare quello vegetale?
65
steni ha scritto: Mercoledì 24 Ottobre 2012  |  Rispondi »
Solo una precisazione: nel "VERO" gulash (ovvero in quello originale) NON CI VA LA CARNE! Il "gulash di carne" è una variante successiva ma originariamente prevedeva solamente l'impiego delle patate e di un po' di lardo per insaporirlo ma niente carne.

Infatti come scriveva uno dei più grandi scrittori austriaci (di cui mi scuso ma in questo momento non ricordo il nome) in una sua lirica dedicata al gulash, di cui era grandissimo estimatore e consumatore, questa pietanza va mangiata esclusivamente con forchetta e cucchiaio, NIENTE COLTELLO.
Una volta servito nel piatto, con la forchetta si schiacciano le patate mentre con il cucchiaio si mangia la crema che si viene a formare.
64
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 05 Ottobre 2012  |  Rispondi »
@gulash unherese: hummm..io ti sconsiglio di congelarlo!
63
gulash unherese ha scritto: Giovedì 04 Ottobre 2012  |  Rispondi »
si puo ongeare il guasch ugherese ???
62
Romina ha scritto: Giovedì 04 Ottobre 2012  |  Rispondi »
L ho fatto ieri sera per gli ospiti,il risultato e' stato fantastico,ho mangiato questo piatto fatto da una donna ungherese.....il mio(il tuo!)non aveva niente da invidiare!
L unica cosa e' che ho fatto le dosi riportate ma e' bastato giusto per noi 4!
Speravo di poterne conservare un po' per l indomani!!!!
Comunque grazie per le tue ricette,faccio sempre dei figuroni!
61
Lorena ha scritto: Sabato 01 Settembre 2012  |  Rispondi »
Io lo faccio spesso con il tuo procedimento e non uso la farina
E'squisito!!!!! Oggi sto cucinando il goulash di pecora vi assicuro che e' ottimo
60
Giovanni Agretti ha scritto: Mercoledì 01 Agosto 2012  |  Rispondi »
@Antonio, come ben sai questa ricetta subisce variazioni anche nel suo Paese di origine. Può essere che tu abbia ragione, ma un po' di tolleranza non guasterebbe. Inoltre la proposte è gradevole e meritevole di essere provata.Poi ognuno apporta i cambiamenti che desidera.
59
orsolya ha scritto: Mercoledì 01 Agosto 2012  |  Rispondi »
scusate, ricetta perfetta intendevo - con tutto il rispetto verso Sonia - quella di Gianbattista Colombo!
58
orsolya ha scritto: Martedì 31 Luglio 2012  |  Rispondi »
la tua ricetta e perfetta. aggiungerei solo una piccola nota: il gulyàs, essendo una zuppa, si mangia con il cucchiaio: dunque sia la carne, sia le patate devono essere tagliati abbastanza piccoli (come un dado). Io sono abituata a fare anche la versione con fagioli: vai avanti con il soffritto, paprika, carne (muscolo maiale 70:30), carote e radice di prezzemolo (carota bianca). ma l'allunghi con una zuppa di borlotti preparata con la base di stinco affumicato (naturalnente ci vuole l'alloro). nella versione con fagioli NON ci sono patate! i csipetke si. Nota: quando preparo il gulyàs, non guardo l'orologio. fa programma per un pomeriggio intero. (e si mangia il giorno dopo
57
orsolya ha scritto: Martedì 31 Luglio 2012  |  Rispondi »
la tua ricetta e perfetta. aggiungerei solo una piccola nota: il gulyàs, essendo una zuppa, si mangia con il cucchiaio: dunque sia la carne, sia le patate devono essere tagliati abbastanza piccoli (come un dado). Io sono abituata a fare anche la versione con fagioli: vai avanti con il soffritto, paprika, carne (muscolo maiale 70:30), carote e radice di prezzemolo (carota bianca). ma l'allunghi con una zuppa di borlotti preparata con la base di stinco affumicato
56
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 02 Luglio 2012  |  Rispondi »
@antonio: questa variante della ricetta non li prevede.
55
Daniela ha scritto: Sabato 23 Giugno 2012  |  Rispondi »
Ho eseguitol a ricetta cosi per com'è scritta, io in piu' ho infarinato la carne , che a mio avviso aiuta ad addensare il brodo. Cmq davvero un piatto davvero delizioso.
54
imola ha scritto: Mercoledì 30 Maggio 2012  |  Rispondi »
@Antonio..guarda che nel gulyàs originale ungherese non cè la farina..te l'ho assicuro..per quanto riguarda il vino bianco si tratta solo di gusti ..cè chi sfuma un pò col vino la cipolla cè chi no!!ma se l'ho fai un pò piccante come deve essere non và il vino...
53
PAOLA ha scritto: Mercoledì 30 Maggio 2012  |  Rispondi »
ho provato la precedente versione,ma non mancherò di riprovare con questa attuale che mi ispira molto!!
Scusa Antonio ma dove lo vedi il vino e la farina??? non elementi indicati nell'elenco degli ingredienti ne puoi vederli nelle foto che ti descrivono la ricetta!!
52
antonio ha scritto: Martedì 29 Maggio 2012  |  Rispondi »
ho provato a realizzare la ricetta, le indicazioni temporali si contraddicono. manca il vino nella ricetta e pure la farina. veramente deluso. cercate su altri siti la stessa ricetta e notate le differenze! non usero mai piu questo sito è gia la seconda volta che le ricette sono imprecise!
51
Francesco ha scritto: Lunedì 21 Maggio 2012  |  Rispondi »
ciao, io vorrei realizzare questa ricetta con carne di cervo, qualcuno può dirmi se devo cambiare anche qualcos' altro.. grazie a tutti ^^
50
Sonia-Gz ha scritto: Domenica 20 Maggio 2012  |  Rispondi »
@Giovanni: grazie Giovanni!!! Piace molto anche a me!
49
Giovanni ha scritto: Domenica 20 Maggio 2012  |  Rispondi »
Ieri ho provato il Gulash Ungherese, ho seguito la ricetta di Giallo Zafferano passo passo, debbo dire che ho mangiato qualcosa di veramente delizioso.
Facile da preparare nonostante ci voglia molto tempo.
48
imola ha scritto: Lunedì 14 Maggio 2012  |  Rispondi »
nemeno io che sono di origine ungherese non condivido l olio di oliva..cambia il sapore .sono cresciuta mangiando il gulyàssmiley)buonissimo
47
Contepaccio ha scritto: Lunedì 09 Aprile 2012  |  Rispondi »
Mi stupisco che in ben 46 commenti nessuno abbia fatto notare l'errore madornale presente in questa ricetta (ed anche in quelle proposte dai lettori...).
Il Cumino indicato...non è il Cumino!
Mi spiego, il Cumino (Cuminum cyminum) è una pianta mediterranea che produce dei semi simili, come forma, a quelli del finocchio e che viene usata nella cucina araba, indiana e messicana. Ha un aroma molto intenso, greve e ben riconoscibile che nei paesi del nordafrica è onnipresente nei mercati.
Nella cucina dell'est europeo, austriaca e tedesca si usa il Comino dei Prati o Kummel. Il nome scientifico è Carum Carvi, ha dei semi estremamente simili al Cumino ma un'aroma fresco completamente differente e si coltiva in montagna.
Nel Goulasch ci va quest'ultimo!
Non si trova facilmente come il Cumino ma vale la pena cercarlo, è una spezia veramente fantastica, tra l'altro si può aggiungere (va aggiunto!) nella ricetta del gustosissimo pane di grano saraceno tipico del Tirolo.
46
robin ha scritto: Lunedì 05 Marzo 2012  |  Rispondi »
cosi mooolto meglio smiley
45
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 02 Marzo 2012  |  Rispondi »
@Bedi: è stata un dimenticanza nella preparazione, va aggiunto insieme a peperoni e carote, tagliato a cubetti!
44
Bedi ha scritto: Venerdì 02 Marzo 2012  |  Rispondi »
Salve ... avrei interesse nel realizzare questa gustosa ricetta, ma non mi è chiaro il concetto dei pomodori. Cioè sono mensionati nella lista degli ingredienti, ma non vengono citati durante la lavorazione. E' possibile avere un chiarimento?
Grazie smiley
43
Valentina ha scritto: Giovedì 23 Febbraio 2012  |  Rispondi »
@Sonia..grazie! in quella che mi ero segnata io non c'erano i peperoni, cumino e strutto smiley ho chiesto perché pensavo di essermi rincitrullita all'improvviso! grazie è venuto molto buono lo stesso! Gnam!
42
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 23 Febbraio 2012  |  Rispondi »
@Valentina: sì, abbiamo recentemente cambiato la ricetta del Gulash, rendendelo più fedele alla tradizione ungherese e davvero delizioso. Quali sono gli ingredienti che ti mancano?
41
Valentina ha scritto: Mercoledì 22 Febbraio 2012  |  Rispondi »
ciao, può essere che la ricetta sia cambiata da stamattina a stasera? Sono andata a fare la spesa e quando sono tornata a casa ho notato che ci sono degli ingredienti che mi mancano smiley
40
marcusandmiti ha scritto: Domenica 12 Febbraio 2012  |  Rispondi »
@Gyorgyi: il tuo commento mi interessa, allora quale sarebbe la correta, ricetta, per il gulash, anche se posse capire, che come tutte le ricette hanno un twist personale.
39
frabel ha scritto: Mercoledì 08 Febbraio 2012  |  Rispondi »
Semplice e formidabile. Complimenti è gustosissimo!
38
Robin ha scritto: Martedì 07 Febbraio 2012  |  Rispondi »
Non condivido assolutamente l'olio di oliva. Olio di semi o strutto. (fonte:ungherese)
37
Cuoco per caso ha scritto: Domenica 05 Febbraio 2012  |  Rispondi »
Manca un ingrediente fondamentale senza il quale questa ricetta diventa un semplice spezzatino un pò piccante.E'il cumino in semi,schiacciato e tritato con una punta d'aglio e aggiunto con le paprike,dolce e piccante,alla carne FUORI dal fuoco.Il gusto cambia completamente.Ciao a tutti
36
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 06 Gennaio 2012  |  Rispondi »
@Roxycake: certo, utilizza pure la paprika dolce se preferisci.
35
Roxycake ha scritto: Giovedì 05 Gennaio 2012  |  Rispondi »
Ciao...Io ho mangiato il gulash recentemente e mi è stato servito con un accompagnamento di riso in bianco bollito con del dado....Molto buono ma volevo chiederti se posso usare la paprika dolce? Perchè la ricetta che mi è stata data dice di usare la paprika forte,ma dato che a me non piace volevo farla ma con paprika dolce...si può fare lo stesso? grazie
34
Edoardo ha scritto: Mercoledì 07 Dicembre 2011  |  Rispondi »
Se mi si permette, nella zona in cui vivo (ex territorio austro-ungarico) viene fatto senza patate e servito con gnocchi di pane (la Vostra ricetta è perfetta per questo) come piatto unico... Io preferisco usare parti meno "nobili", non solo per una questione di costi ma anche perché la cottura prolungata rende il tutto più omogeneo e ricco di sapori... Va da sè che il brodo è di ossa e ritagli e non di dado smiley
33
antonio ha scritto: Mercoledì 16 Novembre 2011  |  Rispondi »
non condivido assolutamente il brodo di dado,considerato che si parla di un piatto del tempo dei mandriani il quale il dado nnon poteva essere preso in considerazione,inoltre se fate delle ricerche, vi manca la birra scura o il vino,mentre la carne sicuramente di manzo ma la parte piu usata e il muscolo.
32
Giovanni ha scritto: Domenica 09 Ottobre 2011  |  Rispondi »
Come tutte le grandi ricette, anche questa è stata cambiata in molte versioni (quella austriaca, tedesca, ecc.). Il tocco "italiano" che io prediligo è... la polenta come contorno! Mi pare che si sposino molto bene e in una serata d'inverno accompagnati da un buon vino diventa un piatto eccezionale. La ricetta comunque è ottima! Complimenti!
31
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 08 Settembre 2011  |  Rispondi »
@paola: sì, ottima soluzione per ridurre i tempi di cottura.
30
PAOLA ha scritto: Giovedì 08 Settembre 2011  |  Rispondi »
Sonia scusami, questo piatto puo' essere preparato con la pentola a pressione? logicamente la mia domanda è legata semplicemente alla necessità di "ridurre" i tempi di preparazione non avendoli disponibili..grazie per la tua eventuale risposta
29
Csiki Sandor ha scritto: Martedì 23 Agosto 2011  |  Rispondi »
Congratulation to this recipe and website. In Hungary the NATIONAL GOULASH DAY is celebrated on the last saturday of August (e.g. 27 August, 2011). (The idea of this day came from the FOOD & WINE blog in 2010.)

28
Gyöngyi ha scritto: Mercoledì 23 Marzo 2011  |  Rispondi »
In realtà si mette ma nella zuppa di gulasch.
27
Gyöngyi ha scritto: Mercoledì 23 Marzo 2011  |  Rispondi »
Ciao,volevo solo dire anche la mia essendo ungherese.Io tante volte preparo con vitellone che da un sapore più forte anche se la durata della cottura si prolunga un po.La paprika non si soffrigge perché si brucia molto veloce si mette poco prima di aggiungere la carne.Io metto anche una carota tagliata in2 .comunque il gulyas(in ungherese) ha una varietà di ricette si può aggiungere anche dei funghi...Una cosa e importante ,se lo volete mangiare molto saporito preparatelo in anticipo.Ex.se lo volete mangiare la cena preparate già dopo pranzo ,per la sera sarà molto più saporito
26
Filippo ha scritto: Giovedì 24 Febbraio 2011  |  Rispondi »
Volevo fare un appunto sulle parti di carne per preparare il gulash. Si va' dallo scamone che è tenerissimo al collo o taglio reale che non è poi tanto tenero.E i tempi di cottura?
25
giuseppe ha scritto: Sabato 12 Febbraio 2011  |  Rispondi »
non vi siete scordati del cumino? smiley
24
Hana ha scritto: Sabato 22 Gennaio 2011  |  Rispondi »
Ciao Sonia, per quanto riguarda gulash ungherese, dalle mie parti (Moravia) si dice che se usi per esempio 1kg di carne devi aggiugere 1/2 kg di cipolle. Poi la paprika, deve essere piccante (o una parte dolce l'altra piccante), si soffrigge insieme alla cipolla. Una variante molto buona e più semplice: solo carne e cipolla. Niente pomodoro (colore da la paprika) e niente patate. Quelle si possono aggiungere come contorno.
Ciao smiley
23
vanili ha scritto: Mercoledì 28 Aprile 2010  |  Rispondi »
risposta a marco : "i piccoli particolari sono qlli che messi insieme creano un capolavoro"....ed era solo perche stordite la mia madrelingua...ciao a tutti e buon appetitosmiley!!(meno acidità fa diventare il Gulyàs molto piu gustoso)
22
Paula ha scritto: Domenica 25 Aprile 2010  |  Rispondi »
lo voglio provare ma la pastinaca dove si trova?
21
matteo ha scritto: Mercoledì 24 Febbraio 2010  |  Rispondi »
viva l'Ungheria!!e le ungheresi!
20
matteo ha scritto: Mercoledì 24 Febbraio 2010  |  Rispondi »
ciao !sono stato molte volte in ungheria.la mia compagna é ungherese e mi ha detto che la vera ricetta é quella di tonino colmo ma la carne deve essere meta maiale e meta vitello!!comunque lei lo cucina solo con il maiale ed e in piu aggiunge fagioli neri!é ottimo
ciao a tutti
19
vanili ha scritto: Sabato 30 Gennaio 2010  |  Rispondi »
gulyàs !! cmq smiley)
18
MARCO ha scritto: Venerdì 22 Gennaio 2010  |  Rispondi »
ma non rompere con sti dettAGLI CAPZIOSI!
17
marcello marchioro ha scritto: Mercoledì 20 Gennaio 2010  |  Rispondi »
Il goulasc va fatto con il muscolo e il capel de prete del manzo, tanta carne---tanta cipolla,vino rosso meglio se cabernet,e paprica dolce, una crosta di grana e alla fine
un pizzico di peperoncino. (provare per credere)
Marcy
16
Reb ha scritto: Sabato 05 Dicembre 2009  |  Rispondi »
A parte l'errore nel titolo: Goulasch e non Gulash... documentatevi, perchè ne esistono si di molti tipi diversi, uno anche " imperiale" a base di vitello, ma la ricetta originale è quella di Tino Gianbattista Colomo. Quindi dite che è una variante alla ricetta originale e cucinate per una volta quella vera.

Esistono dei canoni regionali che vanno indicati, poi si può dire: " io però lo faccio così"
15
Francesco ha scritto: Lunedì 21 Settembre 2009  |  Rispondi »
Martannamaria,

ho vissuto alcuni anni a a Budapest. Ti consiglio di seguire
la ricetta di Tino Gianbattista Colomo (nr 7 di questi ccommenti) e ricorda. Il gulash Ungherese è una minestra. Ciao
14
martannamaria ha scritto: Domenica 20 Settembre 2009  |  Rispondi »
ho letto i vari commenti .....ma la ricetta originale quale è? sono confusa.....
aspetto una vostra risposta
13
marco ha scritto: Giovedì 13 Agosto 2009  |  Rispondi »
Finalmente al 13° commento Francesco ha detto la prima cosa importante e che ha significato:Goulash soup (gulyás leves)è quello che gli ungheresi mangiano quasi quotidianamente ed é una minestra,non uno spezzatino,come tanti credono in Italia...L'ho assaggiato diverse volte a Budapest ed a Tihany, cucinato in pentoloni al fuoco di legna...per chi gli interessa qui la ricetta di un mio amico ungherese...
http://www.spicy.hu/en/goulash
12
Francesco ha scritto: Giovedì 13 Agosto 2009  |  Rispondi »
Parliamo di GulyasLeves Ungherese vero? - Vedo che si continua ancora a fare confusione con il Gulyas ed il porkolt (scusate per le dieresi ed accenti che non so trovare sulla mia tastiera). La ricetta di cui sopra è quella del porkolt. Il gulyas in Ungheria è una minestra (leves). La ricetta originale è quella di Tino Giambattista Colombo. Non esiste il pomodoro. La Paprika è una miscela che può essere più o meno piccante a seconda dei gusti.
Gli gnocchetti (di farina e uova) possono essere cotti a parte in acqua bollente e serviti di contorno nel Poerkoelt.- Ciao a tutti Francesco
11
Panni ha scritto: Domenica 26 Luglio 2009  |  Rispondi »
Ciao a tutti, vedo che ci sono gia' dei commenti che confermano che nel gulyás ungherese i pomodori non ci vanno... e come scrive Györgyi, magari ne mettiamo uno(ma non e' molto comune farlo)e' altrettanto molto strano leggere brodo di dado ed olio extravergine d'oliva tra gli ingredienti. La ricetta inviata da Tino e' come lo faccio io il gulyás, anche se "csipetke" non ne metto proprio xche' a noi non piace. Comunque invito tutti a provarla cosísmiley salutissimi
10
Gyorgyi ha scritto: Giovedì 23 Luglio 2009  |  Rispondi »
Convengo con Gabriella. Io sono ungherese di Szèkesfehérvar,
e posso assicurarvi che il pomodoro costituisce al massimo una nota di colore, 1 pomodoro maturo in una zuppa per 4. Lo stesso dicasi dell'usanza viennese, con tantissima cipolla il gulyas diventa eccessivamente dolce e pesante, secondo i gusti nostri. Poi fate vobis, ma non dite che la vera originale zuppa gulyas contiene tantissima cipolla o scatole intere di pomodoro. E' come se vi spiegassi io, ungherese, che nel sugo bolognese va messo mezzo chilo di peperoni...
9
elena ha scritto: Domenica 12 Luglio 2009  |  Rispondi »
Mia madre, viennese, l'ha sempre fatto con tantissime cipolle lasciate stufare fino quasi al disfacimento a fuoco basso e aggiungendo poca acqua alla volta, insieme alla paprike edelsuess. Bene il cumino. La carne deve essere mista, di solito maiale e manzo o vitellone. Niente pomodoro, ma peperoni e patate a tocchetti che vanno aggiunte crude a metà cottura. La cottura più lunga è e meglio è.
8
deff ha scritto: Mercoledì 01 Luglio 2009  |  Rispondi »
mia madre cucina gulash xke e troppo buono e a me piace tanto tanto

BY MISSY
7
io ha scritto: Domenica 17 Maggio 2009  |  Rispondi »
al posto di pelati meglio dopio concentato di pomodoro.
quando la cipolla e la carne sono arosolate meglio un po di vino al posto di acqua.
se trovate al posto de peperone roso normale usare peperone tipo pomodoro (Tomaten paprika ted)
BUON APPETITO!!!!
6
Tino Gianbattista Colombo ha scritto: Martedì 12 Maggio 2009  |  Rispondi »
"Gulyás-goulasch ricetta originale"
Alla carissima Gabriella che giustamente non mette i pomodori nel Goulash invio per chiarezza e storia della mitic apietanza le ricette storiche e originali.
Per le variazioni di fantasi c'è sempre spazio

La ricetta di base alla paprica rossa
Ingredienti:
cipolla
paprica rossa in polvere
olio di girasole
acqua
Tagliate la cipolla in piccoli pezzetti. Mettete un podi olio in una pentola, quando é bollente, aggiungete la cipolla e un po di acqua e fatelo stufare Quando la cipolla é ben stufata, togliete la pentola dal fuoco e aggiungete la paprica con un po di acqua. (State attenti, perché se mettete la paprica nellolio bollente, diventerá amara).Questa é la base di molti piatti ungheresi, come p.es. patate alla paprica, funghi alla paprica, pörkölt, pörkölt di gomba, pörkölt di uova, zuppa di gulyás, pollo alla paprica ecc.

Zuppa di gulyás

Ingredienti:

1 kg di patate
1 cipolla
1-2 carote
1-2 navoni bianchi
1 kg di carne (manzo o maiale)
olio di girasole
1 cucchiaio di paprica rossa in polvere (dolce nobile édes nemes)
1 cucchiaio di sale
un po di cumino macinato
acqua

Tagliate la cipolla in piccoli pezzetti. Mettete un podi olio in una pentola, quando é bollente, aggiungete la cipolla e un po di acqua e fatelo stufare Intanto sbucciate e tagliate a cubetti le patate, tagliate a cubetti anche la carne. Quando la cipolla é ben stufata, togliete la pentola dal fuoco e aggiungete la paprica con un po di acqua. (State attenti, perché se mettete la paprica nellolio bollente, diventerá amara). Mettete la carne nella pentola, aggiungete un podi acqua e stufatela. Quando la carne si ammorbidisce un po, aggiungete le verdure, il sale e il cumino. Aggiungete un litro di acqua e cuocetela. Quando la zuppa é pronta, potete aggiungere anche della csipetke

Per preparare la csipetke ci vuole un uovo, un podi farina e un pizzico di sale. Mettete luovo in un piattino (sia lalbume che il tuorlo ), aggiungete un podi sale e della farina (quanto basta per preparare una pasta abbastanza dura) Amalgamate bene gli ingredienti e sbriciolate la pasta nella zuppa bollente

Attenzione in Ungheria il peperone rosso che arriva in Europa con la scoperta del continente Tartaruga o (americhe) è il peperoncino o meglio la miscela data da una selezione di peperoncini dai quali si ricava la paprica.
5
Andeslara ha scritto: Venerdì 13 Marzo 2009  |  Rispondi »
Cara Gabriella mi permetta lei di obiettare, quella che descrive lei è la ricetta del Gulash alla Triestina (buonissimo), che se non mi sbaglio vuole pure aggiunta un cucchiaio di farina. La ricetta Ungherese prevede l'aggiunta del peperone rosso le patate il pomodoro e alcuni anche la carota tagliata a rotelle di mezzo cm circa, soffritte a parte e aggiunte insieme al peperone e al pomodoro...
4
gabriella ha scritto: Martedì 10 Febbraio 2009  |  Rispondi »
sono triestina e da noi il goulasch è un piatto abbastanza comune, sia nelle case, sia nelle trattorie, e mi permetto di obiettare sull'uso del pomodoro: la ricetta originale non lo prevede. Il colore scuro rossiccio della preparazione è dovuta alla paprica, che va aggiunta allontanando la pentola dal fuoco: il calore eccessivo le fanno perdere gli aromi caratteristici e le impartiscono un sapore amaro. E comunque più tempo lo cucinate, a fuoco lento, più è buono!
3
angela ha scritto: Domenica 08 Febbraio 2009  |  Rispondi »
sì peperone rosso dolce
2
sascaffi ha scritto: Venerdì 06 Febbraio 2009  |  Rispondi »
fra gli ingredienti sono previsti o no i peperoni?
1
corrado ha scritto: Giovedì 20 Novembre 2008  |  Rispondi »
provatelo....è davvero ottimo.
10 di 130 commenti visualizzati

Lascia un Commento


  • Versione PDF
  • Manda ad un amico
  • Versione PDF