Hummus

Antipasti
Hummus
128 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: molto basso
  • Nota: + 24 ore di ammollo

Presentazione

Oggi faremo un salto nel Medio Oriente per presentarvi una delle ricette più conosciute : l’hummus. Molti paesi ne rivendicano la paternità, ma purtroppo ancora ad oggi non se ne conosce esattamente l’origine. Con certezza possiamo affermare che è una delle preparazioni più antiche, e diffusa nel tempo in tutti i paesi arabi, grazie alla semplicità dei suoi ingredienti. Una deliziosa crema, dal sapore molto particolare: delicato e aromatico, per la presenza dei ceci e della tahina, ma anche leggermente asprigno per l’aggiunta del succo di limone che conferisce il giusto equilibrio a questa ricetta. La tahina è una pasta di sesamo, dall’aspetto burroso ma meno solido che si ottiene dai semi di sesamo tostati e spremuti. Questo “burro di sesamo”, dal color nocciola rilascia un gusto simile a quello degli arachidi.

Una pietanza molto versatile, l’hummus è utilizzato in Medio Oriente per accompagnare le felafel, o come crema da spalmare sul pane azimo. Nella cucina turca ad esempio viene spalmato all’interno della pita prima di farcirle, oppure come “meze”, ovvero un piccolo antipasto da gustare prima delle altre portate. L’hummus di ceci è un condimento ideale per numerosi piatti, provate ad accompagnarlo con le verdure crude, al posto del classico pinzimonio, e lasciatevi conquistare dal suo sapore ricco e cremoso.

Ingredienti per l'Hummus
Ceci secchi 600 g
Aglio (1 spicchio) 5 g
Sale 10 g
Olio di oliva 30 g
Limoni il succo 135 g
Sesamo tahina (pasta di sesamo) 2 cucchiai 100 g
Cumino 15 g
Acqua calda 150 g
Ingredienti per guanire
Peperoncino rosso in polvere (o fresco) a piacere
Prezzemolo tritato q.b.

Preparazione

Hummus

Per preparare l’hummus mettete in ammollo i ceci per 24 ore, utilizzando un recipiente che possa contenere il doppio del loro volume di acqua (1). Trascorso questo tempo, scolate i ceci e sciacquateli molto bene. Metteteli ora a cuocere in una pentola a pressione con abbondante acqua per circa 20 minuti (oppure in pentola normale, sempre coperti con dell'acqua, per circa due ore) (2), o fino a che non diventeranno teneri, quindi scolateli e teneteli da parte (3).

Hummus

In un tegame ponete l’olio extravergine di oliva, lo spicchio d’aglio schiacciato (4) ed il cumino in polvere (5), quindi fate tostare il tutto per un paio di minuti a fuoco medio (6), mescolando con una spatola.

Hummus

Aggiungete i ceci scolati e lasciate insaporire per altri 2-3 minuti (7); nel frattempo spremete i limoni (8) e filtrate il loro succo in una ciotolina (9), tenendolo da parte.

Hummus

Una volta che i ceci saranno ben insaporiti (10), trasferiteli all’interno di un mixer (11), e aggiungete la tahina (12).

Hummus

Unite anche il succo di limone (13), e frullate il tutto fino ad ottenere una crema (14). Aggiungete a filo l'acqua calda (preferibilmente quella di cottura dei ceci), sempre con il mixer in azione.

Hummus

In questo modo otterrete una crema liscia e della giusta consistenza (16). Trasferite l’hummus in un contenitore (17) e al momento di servirlo passatelo in una ciotolina e cospargete la superficie con del prezzemolo tritato, del peperoncino e un filo d'olio (19).

Conservazione

Conservate l'hummus in frigorifero, posto in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Il consiglio di Sonia

Per rendere più speziato il vostro hummus potete aggiungere al composto un cucchiaino di curry. Inoltre per accorciare i tempi, è possibile sostituire i ceci secchi con 950 gr di ceci già lessati. L’hummus è ideale accompagnato da pane azzimo o da pane arabo leggermente tostato.

Curiosità

 Secondo il noto scrittore israeliano Meir Shalev, l’hummus è menzionato nell’Antico Testamento. Come racconta la storia biblica, Ruth, una ragazza moabita, povera, che lavorava nei campi mietendo il grano, viene notata dal ricco cavaliere Boaz, il quale se ne innamora e fa breccia nel suo cuore preparandole una base di pane e hummus o meglio di “himza” (cece in ebraico antico).

I commenti (128)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Maurizio ha scritto: martedì 26 maggio 2015

    Aggiungete un pó di aceto per tocco "italiano", ottimo!

  • mario ha scritto: mercoledì 13 maggio 2015

    a chi dice che è un piatto solo libanese, è da sempre presente in turchia con il nome di "fava".

  • Orietta ha scritto: giovedì 07 maggio 2015

    L'ho fatto diverse volte, anche con i ceci in scatola, ed è buonissimo! Lo presento ricoperto di pinoli leggermente tostati (come da vostro suggerimento), abbinamento perfetto.. Grazie

  • Germana ha scritto: sabato 02 maggio 2015

    Io aggiungo delle melanzane pelate, tagliate a fette grosse e grigliate al forno (meglio sul fuoco), ma lasciate morbide. Poi frullo tutto assieme. È buonissimo! È una variante che mi ha insegnato una signora marocchina.

  • Omar ha scritto: martedì 14 aprile 2015

    È UN PIATTO LIBANESE!!! non medio orientale e nemmeno tipico della turchia. L'hummus è stato inventato in Libano, che poi si mangi un po in tutto il medio oriente okay, ma è da precisare che è un piatto libanese.

  • elisabetta ha scritto: domenica 29 marzo 2015

    A me non è piaciuto molto ... non credo lo rifarò.

  • Sara ha scritto: mercoledì 25 marzo 2015

    Ho messo mezzo limone per 450 gr di ceci e mi pare la proporzione giusta, di più sarebbe troppo acido.

  • B ha scritto: martedì 24 marzo 2015

    Due limoni sono decisamente troppi!!! È venuto malissimo, ne sarebbe bastato mezzo!

  • Alberto ha scritto: mercoledì 18 marzo 2015

    Allora: le dosi sono tutte sbagliate. I limoni sono troppi (in quelle quantità vanno bene per una limonata) e andrebbe messo il peso sempre; il cumino anche è eccessivo e, nella ricetta originale, non è previsto l'aglio!

  • gianfranco ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    buonissima.....e molto semplice da fare

10 di 128 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento