Hummus

Antipasti
Hummus
137 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: molto basso
  • Nota: + 24 ore di ammollo

Presentazione

Oggi faremo un salto nel Medio Oriente per presentarvi una delle ricette più conosciute : l’hummus. Molti paesi ne rivendicano la paternità, ma purtroppo ancora ad oggi non se ne conosce esattamente l’origine. Con certezza possiamo affermare che è una delle preparazioni più antiche, e diffusa nel tempo in tutti i paesi arabi, grazie alla semplicità dei suoi ingredienti. Una deliziosa crema, dal sapore molto particolare: delicato e aromatico, per la presenza dei ceci e della tahina, ma anche leggermente asprigno per l’aggiunta del succo di limone che conferisce il giusto equilibrio a questa ricetta. La tahina è una pasta di sesamo, dall’aspetto burroso ma meno solido che si ottiene dai semi di sesamo tostati e spremuti. Questo “burro di sesamo”, dal color nocciola rilascia un gusto simile a quello degli arachidi.

Una pietanza molto versatile, l’hummus è utilizzato in Medio Oriente per accompagnare le felafel, o come crema da spalmare sul pane azimo. Nella cucina turca ad esempio viene spalmato all’interno della pita prima di farcirle, oppure come “meze”, ovvero un piccolo antipasto da gustare prima delle altre portate. L’hummus di ceci è un condimento ideale per numerosi piatti, provate ad accompagnarlo con le verdure crude, al posto del classico pinzimonio, e lasciatevi conquistare dal suo sapore ricco e cremoso.

Ingredienti per l'Hummus
Ceci secchi 600 g
Aglio (1 spicchio) 5 g
Sale 10 g
Olio di oliva 30 g
Limoni il succo 135 g
Sesamo tahina (pasta di sesamo) 2 cucchiai 100 g
Cumino 15 g
Acqua calda 150 g
Ingredienti per guanire
Peperoncino rosso in polvere (o fresco) a piacere
Prezzemolo tritato q.b.

Preparazione

Hummus

Per preparare l’hummus mettete in ammollo i ceci per 24 ore, utilizzando un recipiente che possa contenere il doppio del loro volume di acqua (1). Trascorso questo tempo, scolate i ceci e sciacquateli molto bene. Metteteli ora a cuocere in una pentola a pressione con abbondante acqua per circa 20 minuti (oppure in pentola normale, sempre coperti con dell'acqua, per circa due ore) (2), o fino a che non diventeranno teneri, quindi scolateli e teneteli da parte (3).

Hummus

In un tegame ponete l’olio extravergine di oliva, lo spicchio d’aglio schiacciato (4) ed il cumino in polvere (5), quindi fate tostare il tutto per un paio di minuti a fuoco medio (6), mescolando con una spatola.

Hummus

Aggiungete i ceci scolati e lasciate insaporire per altri 2-3 minuti (7); nel frattempo spremete i limoni (8) e filtrate il loro succo in una ciotolina (9), tenendolo da parte.

Hummus

Una volta che i ceci saranno ben insaporiti (10), trasferiteli all’interno di un mixer (11), e aggiungete la tahina (12).

Hummus

Unite anche il succo di limone (13), e frullate il tutto fino ad ottenere una crema (14). Aggiungete a filo l'acqua calda (preferibilmente quella di cottura dei ceci), sempre con il mixer in azione.

Hummus

In questo modo otterrete una crema liscia e della giusta consistenza (16). Trasferite l’hummus in un contenitore (17) e al momento di servirlo passatelo in una ciotolina e cospargete la superficie con del prezzemolo tritato, del peperoncino e un filo d'olio (19).

Conservazione

Conservate l'hummus in frigorifero, posto in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Il consiglio di Sonia

Per rendere più speziato il vostro hummus potete aggiungere al composto un cucchiaino di curry. Inoltre per accorciare i tempi, è possibile sostituire i ceci secchi con 950 gr di ceci già lessati. L’hummus è ideale accompagnato da pane azzimo o da pane arabo leggermente tostato.

Curiosità

 Secondo il noto scrittore israeliano Meir Shalev, l’hummus è menzionato nell’Antico Testamento. Come racconta la storia biblica, Ruth, una ragazza moabita, povera, che lavorava nei campi mietendo il grano, viene notata dal ricco cavaliere Boaz, il quale se ne innamora e fa breccia nel suo cuore preparandole una base di pane e hummus o meglio di “himza” (cece in ebraico antico).

I commenti (137)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • anna ha scritto: martedì 30 giugno 2015

    COSA POSSO USARE AL POSTO DELLA THAINA?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 01 luglio 2015

    @anna: ciao Anna, prova a fare un piccolo pesto di aglio e rosmarino e aggiungilo all'hummus, non avrà quel tocco orientale ma sarà ugualmente buonosmiley 

  • Susi ha scritto: martedì 30 giugno 2015

    L'humus è ottimo... devo provarlo, ne mangiavo a kili a Creta.... ma ci mettevano anche melissa o menta o..... ?

  • Valeria ha scritto: sabato 27 giugno 2015

    Cosa posso usare al posto della tahina? Posso evitare di metterla?

  • Enrica ha scritto: sabato 27 giugno 2015

    Vorrei provare a prepararlo ma,per favore, dove trovo la thaina?

  • Paolo ha scritto: martedì 23 giugno 2015

    ... Bravi Libanesi))) Ho seguito la ricetta per benino, passo dopo passo , risultato , una crema tutta da gustare molto buona...

  • vania spedicato ha scritto: lunedì 22 giugno 2015

    Lo provero' sabato proximo su richiesta di mio figlio....mi sembra ottimo...bisogna vedere come viene a me'ahahah

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 26 giugno 2015

    @vania spedicato: Ciao Vania, dai non buttarti giù ancor prima di iniziare smiley segui il passo passo che vedi e chiedi pure se hai dei dubbi! Un saluto, fammi sapere!

  • Frederic ha scritto: mercoledì 10 giugno 2015

    Io ho un consiglio da un amico turco: pelare ogni cece prima di frullarli. E' un po' faticoso perchè ce ne sono tanti ma vi posso assicurare che il risultato ne vake la pena: molto più liscio, cremoso e saporito.

  • immacolata ha scritto: martedì 09 giugno 2015

    Io lo assaggiato al ritiro di mia figlia per la prima comunione e vi dirò che è buonissimo e lo fato per gli ospiti per il giorno della comunione di Asia ed è stato gradito molto E BUONA VE LO ASSICURO .

  • Barbara Gattoni ha scritto: sabato 06 giugno 2015

    La nostra ricetta di famiglia prevede l'uno della paprika piccante. Provate!

  • Maurizio ha scritto: martedì 26 maggio 2015

    Aggiungete un pó di aceto per tocco "italiano", ottimo!

10 di 137 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento