Impepata di cozze

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    10 min
  • Preparazione:
    10 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Basso
  • Nota Aggiuntiva: + il tempo per la pulizia delle cozze

Pancotto con le cozze

Impepata di cozze

A ‘mpepata e cozze, come viene chiamata a Napoli l'impepata di cozze, è uno dei piatti della cucina italiana più semplici da preparare ma allo stesso tempo uno dei più gustosi e graditi, grazie anche alla sua versatilità: può essere, infatti, servito sia come antipasto che come secondo di pesce.
Sembra, però, che l'impepata di cozze non abbia avuto lo stesso successo in passato, quando era consumata esclusivamente nelle regioni meridionali e non era considerata un piatto degno di nota.
Addirittura il grande Artusi, padre della cucina italiana, esclude l'impepata di cozze (e un po' le cozze in generale) dal suo famosissimo libro "la scienza in cucina e l'arte del mangiar bene".
Va al salentino Vincenzo Corrado il merito di aver rivalutato (per ovvi motivi) la ‘mpepata inserendola nel suo ricettario "cuoco galante".

Ingredienti
Olio 1/2 bicchiere
Pepe in abbondanza
Cozze 2 kg
Aglio 2-3 spicchi
Prezzemolo tritato q.b. (facoltativo)

Preparazione

Impepata di cozze
La prima cosa da fare, e anche la più noiosa, è pulire e raschiare bene...anzi benissimo il guscio delle cozze (1) e eliminare il bisso (la barbetta che fuoriesce dal guscio).
Una volta pulite le cozze, scaldate in un tegame l'olio con l'aglio e aggiungete le cozze (2-3).

Impepata di cozze
Coprite il tegame con un coperchio (4) e fate cuocere per qualche minuto a fuoco vivace fino a quando le cozze si saranno aperte. Verso fine cottura aggiungete abbondante pepe nero (5) e se preferite anche il prezzemolo tritato. Agitate la pentola con il coperchio ben chiuso in modo da consentire al pepe e al sugo delle cozze di spandersi per bene. Togliete la vostra impepata e cozze dal tegame e servite ben caldo (6)!

Conservazione

Consigliamo di consumare l'impepata di cozze appena fatta!

Curiosità

Secondo la tradizione popolare napoletana, le cozze sono più buone da mangiare nei mesi senza "R", mesi in cui sarebbero più piene e gustose.

I consigli di Sonia

Potete accompagnare l'impepata con delle fette di pane casereccio abbrustolito da intingere nel fondo di cottura e qualche fetta di limone, che verrà apprezzata da coloro che lo amano sul pesce.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 76 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


76
Mangia e Bevi ha scritto: Sabato 01 Febbraio 2014  |  Rispondi »
Oggi le provo!! Speriamo bene smiley
75
Raffaele ha scritto: Martedì 31 Dicembre 2013  |  Rispondi »
Ricetta gustosissima e sempre attuale, ma, se mi è permesso, gradirei comunicarvi una variante che si usa preparare dalle mie parti, nel reggino.
Gli ingredienti sono più o meno gli stessi, solo che noi, quando l'aglio diventa dorato, lo leviamo e aggiungiamo il peperoncino fresco piccante ( ma va bene anche quello secco, purchè piccante), 125 ml di salsa di pomodoro e, quando comincia a sobbollire, aggiungiamo le cozze. Senza coprire, terminiamo la cottura mescolando energicamente con un cucchiaio, per far prendere alle cozze il sughetto. Se la provate mi fate sapere se vi è piaciuta? Grazie
74
Re Assoluto ha scritto: Domenica 22 Dicembre 2013  |  Rispondi »
Grandissimo sito! Cucino per lavoro e nella mia citta' sono il primo ristoratore della citta'... Avvisavo i detrattori che le ricette ASSOLUTE non esistono. Complimenti sonia
73
chef gigio ha scritto: Giovedì 28 Novembre 2013  |  Rispondi »
@Umberto: sei un'artista...hai ragione...lo stavo x scrivere io...no vino bianco
72
Annina ha scritto: Giovedì 22 Agosto 2013  |  Rispondi »
Ottima ricetta! Anche io aggiungo un pò di vino bianco alla fine...slurppp!
71
Claudia2 ha scritto: Domenica 14 Luglio 2013  |  Rispondi »
Ricetta facile e.......sublime e veloce! Io alla partenza oltre all'aglio metto un po' di peperoncino sbriciolato che non tocca assolutamente il pepe che poi viene aggiunto. Alla fine un po' di vino bianco, e poi ....... buon appetito!!!!
70
Claudio ha scritto: Giovedì 04 Luglio 2013  |  Rispondi »
Nei mesi con la erre le ostriche sono più piene. Le cozze non c'entrano niente
69
Mario ha scritto: Mercoledì 26 Giugno 2013  |  Rispondi »
È uno dei piatti più gustosi che ho imparato a fare da signó... Anche lei ha messo un po' di vino bianco
68
lorenzo ha scritto: Lunedì 10 Giugno 2013  |  Rispondi »
io ho aggiunto anche una spruzzata di vino bianco a metà " cottura" per il resto fantastica...
67
Anna 82 ha scritto: Martedì 21 Maggio 2013  |  Rispondi »
Voglio provarci, sembrano facili! Domanda, ma le cozze credevo che tre che pulire bisognasse anche farle spurgare .... Mi è sempre sembrato un processo troppo lungo!! Invece qui vedo che non è necessario!!!
10 di 76 commenti visualizzati

Lascia un Commento