Insalata di aringa affumicata

Insalata di aringa affumicata
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    30 min
  • Preparazione:
    30 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Medio
  • Nota Aggiuntiva: + il tempo di ammollo dell'aringa e della cipolla rossa (una notte)

Wurstel affumicati

Insalata di aringa affumicata

L’insalata di aringa affumicata è un gustoso contorno tipico della cucina olandese, preparato con uno degli ingredienti tipici dell’Olanda: l’aringa affumicata. Saporita, fresca e semplice da preparare l’insalata di aringa è un contorno sfizioso e insolito: il pesce viene infatti condito con cipolle rosse, patate e mele verdi Smith. Per amalgamare gli ingredienti e rendere il contorno cremoso e omogeneo, abbiamo preparato una salsa a base di un'emulsione con yogurt, limone ed erba cipollina. L'insalata di aringa affumicata conosce diverse versioni e spesso viene preparata anche con barbabietole, cetrioli ed altri ingredienti!

Per l'insalata
Patate 4 medie (circa 400 gr)
Aringa affumicata intera 250 gr
Mele verdi Smith 1 (circa 220 gr)
Cipolle rossa 1 (circa 170 gr)
Latte 150 ml
Per la salsa
Yogurt intero (o greco) 200 ml
Erba cipollina 4-5 rametti
Pepe macinato 2 gr
Limoni 65 gr di succo
Olio di oliva extravergine 20 gr
Sale 4 gr

Preparazione

Insalata di aringa affumicata
Per preparare l'insalata di aringa affumicata, dovrete preparare in anticipo le aringhe: se utilizzate aringhe fresche non pulite, tagliate via la testa, la coda e la pancia. Aprite l'aringa per eviscerarla, con le pinze togliete le spine; dividete i filetti in striscioline (1) e poneteli in una terrina. Versate il latte (2) e lasciate in ammollo i filetti di aringa per diverse ore, meglio se tutta la notte (3).
Insalata di aringa affumicata
Mondate e affettate finemente la cipolla (4) e ponetela in una ciotola con acqua fredda (5): anche in questo caso lasciatela in ammollo diverse ore o tutta la notte cambiando l'acqua almeno un paio di volte, in modo che perda il suo gusto intenso. Mettete a bollire le patate (6): dovranno essere morbide ma senza sfaldarsi.
Insalata di aringa affumicata
Quando saranno cotte, pelatele (7), poi tagliatele a cubetti (8) e tenetele da parte. Sbucciate la mela (9)
Insalata di aringa affumicata
e riducete gli spicchi (10) a cubetti piccoli. Passato il tempo di ammollo, scolate i filetti di aringa (11) e disponeteli su un vassoio con carta assorbente per asciugarli completamente (12).
Insalata di aringa affumicata
Fate la stessa operazione con le fettine di cipolla (13), quindi componete la vostra insalata: in una ciotola versate le papate, i filetti di aringa (14), le cipolle (15)
Insalata di aringa affumicata
e le mele (14). Mescolate e tenete da parte, mentre vi dedicate alla salsa: in una ciotolina versate lo yogurt greco e l'erba cipollina tritata (17). Poi spremete il succo di limone (18) e filtratelo.
Insalata di aringa affumicata
per unirlo allo yogurt (19). Versate anche l'olio (20) ed emulsionate il tutto (21).
Insalata di aringa affumicata
Versate la crema ottenuta sull'insalata (22) e amalgamate bene gli ingredienti (23); servite la vostra insalata di aringa affumicata come contorno sfizioso (24)!

Conservazione

Conservate l'insalata di aringa affumicata in frigorifero coperta con pellicola trasparente per 1-2 giorni.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio di Sonia

L'ammollo dell'aringa serve per addolcirne il sapore e rendere tenera la carne, mentre lasciare a bagno la cipolla è utile a smorzarne il gusto intenso.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 4 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


4
Sarocchia ha scritto: Venerdì 02 Marzo 2012  |  Rispondi »
@Fonzarella: Ciao! Non é che potresti scrivere la ricetta olandese? Sono molto curiosa e poi, nella mia zona, la "Renga" é una tradizione molto sentita per il primo giorno di quaresima, con tanto di sagre a tema in vari paesini e viene offerta in tutte le osterie nello stesso periodo. Da noi si condisce con la cipolla, con il radicchio rosso o con il porro.
Grazie😊

Sara
3
Fonzarella ha scritto: Domenica 17 Aprile 2011  |  Rispondi »
Sono Olandese. In questa ricetta manca la bietola rossa, un po di mayonaise, senape, cipolle e cetrioli sotto aceto.
Le Aringe non affumicate ma in vetro (sotto aceto)

http://www.kookse.tv/recept/haring-salade-met-bieten-en-aardappelen.php
2
barbara ha scritto: Mercoledì 30 Marzo 2011  |  Rispondi »
provato ... ma meglio prima farle sotto olio limone per un gg poi lavarle e poi metterle nel latte.A me con una notte nel latte sono rimaste ancora troppo salate e le spine dure
1
eraclea ha scritto: Venerdì 25 Giugno 2010  |  Rispondi »
Sono stata in olanda, precisamente all'isoletta di marken dove cucinavano la specialità del posto, aringa affumicata
ho messo le foto su questo blog (http://www.panoramio.com/photo/12819809)è un sapore particolarissimo! non immaginavo si mettesse per una notte sotto il latte! Complimenti per il sito sto riscoprendo tutti i sapori del mondo, e sto imparando pian piano a cucinare!!
4 di 4 commenti visualizzati

Lascia un Commento