La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta

Insalata di pasta con le pesche

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

D’estate, la pausa pranzo si fa fresca e leggera, declinata in piatti freddi. Le alternative più popolari e intramontabili restano sempre queste: insalatona, macedonia di frutta o pasta fredda…ma se anche voi qualche volta non sapete proprio scegliere, abbiamo pensato di togliervi dall’imbarazzo con un piatto che le racchiuda tutte e tre! L’insalata di pasta con le pesche è un gustoso primo piatto estivo da gustare in spiaggia o in ufficio, che unisce ingredienti tipici delle insalatone, come feta, olive, pomodori e ravanelli, a farfalle fredde e…succosissime pesche! Il tutto condito da una agrodolce vinaigrette. Vi abbiamo incuriositi? Siamo certi che l’assaggio dissiperà ogni dubbio! La dolcezza polposa delle pesche si sposa alla perfezione con il buon sapore della pasta di grano duro, e le note piccantine dei ravanelli spiccano deliziosamente in mezzo a quelle sapide di feta e olive e quelle tutte mediterranee dei datterini e del basilico. Un’esplosione di colori e sapori dell’estate, che vi farà sentire subito in vacanza!

Ingredienti per l'insalata di pasta
Farfalle 320 g
Pomodorini datterini 250 g
Ravanelli 40 g
Pesche 200 g
Olive nere a rondelle 45 g
Basilico 12 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Feta 100 g
Per la vinaigrette
Olio extravergine d'oliva 20 g
Aceto balsamico 5 g
Senape 2 g

Farfalle

Il segreto della bontà della pasta Barilla? Un impegno costante per la qualità. Una selezione di grani duri eccellenti e accuratamente miscelati, per garantire una pasta buona e sempre al dente.
www.guardatustesso.it

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Per preparare l’insalata di pasta con le pesche, cominciate tagliando tutti gli ingredienti. Per prima cosa tagliate la feta a dadini di circa mezzo cm (1), poi tagliate i pomodorini in spicchi nel senso della lunghezza (2) e poi tagliateli a piccoli tocchetti (3).

Passate ai ravanelli: privateli delle estremità e delle eventuali foglie (4) e procedete tagliandoli a metà, ricavando da esse dei bastoncini (5) ed infine tagliando i bastoncini per ricavare dei piccoli cubetti (6).

Dedicatevi alla pesca: pelatela (7), privatela del nocciolo, tagliatela in piccoli spicchi e da essi ricavate dei cubotti (8), tagliandoli ulteriormente sul tagliere fino ad ottenere una grossolana tartare (9).

Preparate poi la vinaigrette: in una ciotolina unite l’olio e l’aceto balsamico (10), aggiungete un apunta di senape (11) e emulsionate bene sbattendo con un cucchiaino (12) (se preferite, potete emulsionare anche con un miniprimer oppure shakerare gli ingredienti dopo averli posti in un barattolo da conserva con il tappo ermetico)

In una ciotola capiente, riunite adesso i pomodorini, i ravanelli (13) le pesche (14), la feta (15)

E le olive a rondelle (16), amalgamate bene e condite il tutto con la vinaigrette (17). Regolate infine di sale (18), e tenete da parte.

Nel frattempo, portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata, e buttate le farfalle (19). Cuocetele molto al dente, in modo che raffreddandosi non scuociano, scolatele accuratamente (20) e lasciatele raffreddare dopo averle condite con un filo d’olio in modo che non diventino collose. Una volta fredde, unitele al condimento nella ciotola (21).

Mescolate e aggiungete il basilico fresco, grossolanamente sminuzzato a mano (22). Spolverate con pepe a piacere (23), ed infine impiattate (24).

Conservazione

Per la presenza dei pomodorini e delle pesche, l'insalata di pasta con le pesche si conserva in frigo coperta per 1-2 giorni al massimo. Si sconsiglia la congelazione.

Leggi tutti i commenti ( 13 )

I commenti (13)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 13 ) Scrivi un commento

Outbrain

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.