Involtini di pesce spada

Secondi piatti
Involtini di pesce spada
61 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Gli involtini di pesce spada sono un secondo piatto tipico della tradizione siciliana, in particolare di Catania.

Gli involtini di pesce spada sono preparati con fettine di pesce spada tagliate piuttosto sottili e con un ripieno dagli ingredienti semplici ma molto gustosi come capperi, olive, pangrattato e pomodori.

Gli involtini di pesce spada si accompagnano molto bene con un contorno di peperoni al forno coi capperi, altra ricetta siciliana che potete trovare cliccando qui.

Questi deliziosi bocconcini, chiamati anche braciolettini in alcune località, sono una pietanza molto diffusa pertanto esistono diverse varianti della ricetta, in alcuni casi infatti vengono utilizzati per il ripieno il pecorino e i pinoli.

Ingredienti
Basilico fresco 8 foglie
Pesce spada 4 fettine da 50 gr ciascuna
Pomodori 1 da 100 gr (8 fettine)
Per il ripieno
Peperoncino in polvere q.b.
Sale q.b.
Aglio 1/2 spicchio
Basilico fresco 3 foglie
Olive verdi 20 gr
Capperi sottosale 20 gr
Pangrattato 40 g
Pomodori 2 da 70 gr ciascuno
Olio extravergine d'oliva 30 gr

Preparazione

Involtini di pesce spada

Per preparare gli involtini di pesce spada iniziate predisponendo il ripieno: sminuzzate con un coltello le olive e i capperi (1), tagliate a metà i pomodori, privateli dei semi e tagliateli a dadolata (3).

Involtini di pesce spada

In una ciotola mescolate il pangrattato, i capperi, le olive sminuzzate, lo spicchio d'aglio tritato e i pomodori (4), mezzo cucchiaino di peperoncino (5), il basilico fresco (6),

Involtini di pesce spada

salate e condite con un filo d'olio (7). Poi occupatevi della preparazione del pesce spada: tagliate a metà le fettine di pesce (8), farcite ciascuna fetta con il ripieno (9), circa 16 gr di composto,

Involtini di pesce spada

ripiegate prima i bordi laterali (10) del filetto in modo da non far fuoriuscire il ripieno, arrotolatelo (11) e fermate gli involtini di pesce spada con gli stecchini (12).

Involtini di pesce spada

Tagliate a fette il pomodoro (13) e tenetele da parte, ungete con l'olio una pirofila, disponete all'interno gli involtini (14) e infilzate da un lato una fetta di pomodoro e una foglia di basilico (15), proseguite in questo modo con i restanti bocconcini;

Involtini di pesce spada

prima di infornare, spolverizzate gli involtini di pesce spada con una manciata di pangrattato (16) e conditeli con un filo d’olio d'oliva. Mettete in forno statico già caldo a 180° per appena 10 minuti (oppure in forno ventilato a 160° circa 8 minuti). Quando gli involtini di pesce risulteranno dorati in superficie, sfornateli e serviteli ben caldi.

Conservazione

E’ consigliabile consumare gli involtini di pesce spada al momento, ma potete conservarli in frigorifero coperti da pellicola per un giorno.

Consiglio

Questi involtini si possono preparare anche con del filetto di orata , branzino o spigola. Potete anche sostituire le fette di pomodoro che accompagnano gli involtini con altre verdure di vostro gradimento: zucchine, peperoni o melanzane.

Altre ricette

I commenti (61)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Paola ha scritto: mercoledì 17 dicembre 2014

    Buoni!!!! Le fette erano un pò troppo spesse, colpa del pescivendolo ... Ma alla fine risultato ottenuto alla grande!

  • saronzola ha scritto: lunedì 08 settembre 2014

    In 10 minuti un secondo davvero da leccarsi i baffi!grazie Sonia

  • saronzola ha scritto: lunedì 08 settembre 2014

    In 10 minuti un secondo davvero da leccarsi i baffi!grazie Sonia

  • saronzola ha scritto: lunedì 08 settembre 2014

    In 10 minuti un secondo davvero da leccarsi i baffi!grazie Sonia

  • saronzola ha scritto: lunedì 08 settembre 2014

    In 10 minuti un secondo davvero da leccarsi i baffi!grazie Sonia

  • saronzola ha scritto: lunedì 08 settembre 2014

    In 10 minuti un secondo davvero da leccarsi i baffi!grazie Sonia

  • saronzola ha scritto: lunedì 08 settembre 2014

    In 10 minuti un secondo davvero da leccarsi i baffi!grazie Sonia

  • stella ha scritto: lunedì 05 maggio 2014

    Li ho fatti ieri sera e sono venuti benissimo, veramente squisiti! L'unica modifica che ho fatto è stato aggiungere un pò di vino bianco a metà cottura...super!

  • Nella ha scritto: giovedì 16 gennaio 2014

    io ho usato proprio il carpaccio usando per ogni involtino 2 fettine sovrapposte , ho lasciato singolo ogni bauletto guarnedolo con una fettina di pomodorino e una di oliva nera, poi ho spezzettato i restanti pomodori e basilico e li homessi nella teglia coi bauletti. erano perfetti. Sono molto piaciuti ai miei ospiti. grazie Sonia

  • paola ha scritto: sabato 04 gennaio 2014

    Seguendo alcuni dei vostri consigli, ho sostituito i pomodori con i pomodori secchi e ho aggiunto i pinoli. La riuscita e' ottima anche se il sapore del ripieno e' nettamente prevalente rispetto a quello del pesce spada. Consiglio inoltre, per chi come me ha sempre il timore che la quantità non sia mai sufficiente per gli ospiti, di non eccedere (sbagliando come ho fatto io!): come indicato nella ricetta, due involtini pro capite sono più che sufficienti.

10 di 61 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento