Involtini di pollo

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il petto di pollo è un ingrediente molto versatile in cucina; lo abbiamo già visto in rosso, vestito di scamorza, ed oggi lo utilizziamo per preparare un secondo piatto semplice e saporito! Basterà ottenere delle fettine e arrotolarle con prosciutto cotto, spinaci e saporita fontina! Otterrete così degli involtini di pollo, serviti con una cremosa salsina, sono davvero gustosi e verranno apprezzati da adulti e bambini; accompagnati da una fresca insalata mista o da riso bollito costituiranno un ricco piatto unico.

Per realizzare questi involtini di pollo potete sbizzarrirvi abbinando i salumi che preferite (speck, prosciutto crudo) con tanti tipi diversi di formaggio (al posto della fontina potete utilizzare per esempio scamorza o delle cremose sottilette).

Ingredienti per 8 involtini
Petto di pollo 8 fette
Prosciutto cotto 4 fette
Spinaci 350 g
Fontina 150 g
Brodo di carne q.b.
Vino bianco ½ bicchiere
Burro 20 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

Preparazione

Per preparare gli involtini di pollo iniziate lessando gli spinaci freschi in poca acqua bollente salata (1). Una volta cotti, scolateli bene eliminando tutta l’acqua, salateli e pepateli a piacere e infine sminuzzateli finemente con un coltello. Con un pestacarne battete leggermente le fettine di petto di pollo per renderle più sottili e regolari (2). Private la fontina della crosta e con l’aiuto di un pelapatate o di un coltello affilato riducetela in fettine molto sottili (3),

tagliate le fette di prosciutto cotto a metà. Iniziate quindi a comporre gli involtini di pollo: posate su ogni fettina di carne mezza fetta di prosciutto cotto (4), una o due fettine sottili di formaggio (5) e un cucchiaio di spinaci lessati (6), distribuendoli bene su tutto il pollo.

Poi iniziate ad arrotolare il pollo ben stretto partendo da un’estremità verso l’altra (7) e fissandolo alla fine con uno stecchino (8); continuate così per tutti gli involtini. Fate sciogliere quindi il burro in un’ampia padella antiaderente e posateci gli involtini (9) che andrete a rosolare a fiamma viva da entrambi i lati;

quando saranno ben dorati sfumate con il mezzo bicchiere di vino bianco (10). Fate evaporare il vino e aggiungete un paio di mestoli di brodo (11), salate e chiudete con un coperchio per continuare la cottura (12).
Fate cuocere gli involtini per circa 20 minuti (i tempi di cottura dipenderanno dallo spessore della carne); se durante la cottura la carne dovesse eccessivamente asciugarsi aggiungete altri mestoli di brodo che verranno poi utilizzati per realizzare una salsina di accompagnamento.
Quando gli involtini saranno pronti estraeteli dalla padella e teneteli in caldo. Fate quindi rapprendere la salsina ottenuta con il brodo e il formaggio che sarà leggermente fuoriuscito dagli involtini durante la cottura. Per rendere la cremina ancora più gustosa potete aggiungere un cucchiaio di formaggio cremoso e fatelo sciogliere, frullare quindi il tutto con un frullatore ad immersione per rendere la salsa omogenea e cremosa. Servite gli involtini ben caldi cospargendoli con la loro salsina!

Leggi tutti i commenti ( 109 )

I commenti (109)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 109 ) Scrivi un commento

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.