Speciale Le verdure invernali: cavoli e broccoli

Involtini di verza

Antipasti
Involtini di verza
111 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Gli involtini di verza sono un antipasto o un secondo piatto ricco e gustoso ideale da servire durante la stagione fredda. Le foglie di verza croccanti avvolgono un succulento ripieno: un risotto preparato con salsiccia e il cuore della verza stessa. Il riso infatti è uno degli ingredienti che per tradizione meglio si accompagna alla verza, ma questi involtini possono essere farciti nei modi più svariati. Questa ricetta semplice, sfiziosa e veloce da preparare è il modo migliore per utilizzare un ingrediente ormai in disuso nelle nostre cucine e sicuramente un metodo per far mangiare questo ortaggio così saporito anche ai bambini! Buon appetito!

Ingredienti per 12 involtini:
Riso vialone nano, 280 gr
Salsiccia 350 g
Carote 1
Sedano 1 costa
Cipolle piccole 1
Olio extravergine di oliva, 4 cucchiai
Burro 30 g
Cavoli verza, 150 gr e 12 foglie grandi
Brodo vegetale, 1 lt
Sale q.b.
Pepe
Vino bianco, 200 ml
Parmigiano reggiano grattugiato, 80 gr
...per cospargere:
Burro 50 g
Parmigiano reggiano grattugiato, 2 cucchiai

Preparazione

Involtini di verza

Mettete sul fuoco un tegame capiente con dell’acqua salata e portatela a bollore. Staccate dalla verza, molto delicatamente, 12 foglie esterne (1), piuttosto grosse e, senza romperle, eliminate con un coltellino la venatura centrale piuttosto fibrosa (2): fatele sbollentare 1-2 minuti (3), mettendole in pentola una sopra l’altra, quindi scolatele, prendendole una per volta

Involtini di verza

ed adagiandole in un colapasta ben riposte (4). Dal cuore della verza, prelevate 150 gr di foglie più tenere e tagliatele finemente (5). Poi sgranate la salsiccia e tenetela da parte (6).

Involtini di verza

Fate sciogliere in un tegame capiente il burro nell’olio e poi aggiungete un trito finissimo di carota, cipolla e sedano (7). Lasciate appassire a fuoco basso le verdure per almeno 10-15 minuti senza che prendano colore, poi alzate il fuoco, versate all’interno il riso (8) e fatelo tostare per 2-3 minuti (9).

Involtini di verza

Sfumate con il vino bianco (10), poi aggiungete la salsiccia sbriciolata (11), lasciate che rosoli mescolando e poi unite poco brodo vegetale (12)

Involtini di verza

e 150 gr di verza tagliata finemente (13). Salate, pepate e cuocete il riso al dente aggiungendo il brodo poco per volta, ogni volta che servirà. Quando il riso sarà cotto a puntino, spegnete il fuoco, aggiungete il parmigiano grattugiato (14) ed amalgamate. Prendete una foglia di verza ben aperta, mettete al centro di quest’ultima una bella cucchiaiata di riso (dovrete dividerlo in 12 cucchiaiate) (15)

Involtini di verza

e chiudete a pacchetto (16), quindi riponete l’involtino (con la parte ripiegata verso il basso) in una pirofila che avrete precedentemente cosparso con un filo d’olio e mezzo mestolo di brodo vegetale (17). Procedete così fino a terminare gli ingredienti, riponendo tutti gli involtini vicini l’uno con l’altro fino a riempire la pirofila. Cospargete con il burro fuso e il formaggio grattugiato (17-18). Infornate in forno già caldo a 200° per circa 15 minuti e poi ultimate la cottura accendendo il grill per 5 minuti. Sfornate gli involtini e serviteli dopo averli fatti riposare per 10 minuti.

Conservazione

Conservate gli involtini di verza in frigorifero, chiusi in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo.

Altre ricette

I commenti (111)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • A casa di Leila ha scritto: lunedì 13 luglio 2015

    A me non mi sono piaciuti molto però il ripieno era la fine del mondo Quindi pensavo di farli con insalata Si può ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 14 luglio 2015

    @A casa di Leila: Ciao Leila, mi dispiace che non siano stati di tuo gradimento. Se preferisci farli all'insalata puoi provare smiley un saluto!

  • angelica ha scritto: martedì 24 marzo 2015

    Ciao Sonia complimenti per questa ricetta. Io ho utilizzato la salsiccia con il finocchietto e sostituito il vialone nano con il riso basmati. Che profumino e che goduria. Provare per credere!!!!!

  • Adriano ha scritto: martedì 03 marzo 2015

    complimenti Sonia! una ricetta molto buona! Chi vuole po provare anche questo modo: le salsicce, la verza tagliata (io ho usato anche i funghi e il timo frescho) ho lasciato rosolare a parte in una tegame a fuoco vivace. La salsiccia ho aromatizzato con i semi di finocchio. Poi quasi a fine cottura dal riso ho messo tutto insieme. Risulta un sapore piu aromatico. Poi quando ho iniziato a mantecare il "risotto" ho messo anch´un pò della ricotta. Imposto di grana padana o usato il pecorino romano perche mi piache di piu insieme con la salsiccia. Saluti di Vienna.

  • marica ha scritto: giovedì 19 febbraio 2015

    sono buonissimi io li ho fatti von la carne macinate e la pancetta

  • Stefania ha scritto: mercoledì 11 febbraio 2015

    Nelle foglie di verza ho messo carota,sedano,zucca,scalogno soffritti e poi parmigiano prezzemolo e caciocavallo. Saporiti

  • MaestraVal ha scritto: giovedì 29 gennaio 2015

    Ho omesso il riso nel ripieno ma sono venuti deliziosi lo stesso! Il mio ragazzo ne va matto!!

  • Lella ha scritto: martedì 27 gennaio 2015

    Cosa unire al prosciutto crudo per involtini di verza?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 04 maggio 2015

    @Lella: Ciao Lella, non ho capito bene cosa intendi...

  • ely ha scritto: domenica 11 gennaio 2015

    io l ho riadattata con un risotto affumicato alla scamorza ; )

  • Erika ha scritto: domenica 11 gennaio 2015

    Buonissimi!! Grazie!

  • Olly79 ha scritto: giovedì 18 dicembre 2014

    Li ho fatti stasera per cena e sono ottimi: io e mio marito non smettevamo più di mangiarli ????

10 di 111 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento