Involtini di vitello con prosciutto e formaggio

Secondi piatti
Involtini di vitello con prosciutto e formaggio
99 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Involtini di vitello con prosciutto e formaggio

Gli involtini di vitello con prosciutto e formaggio sono un secondo piatto molto appetitoso e un'idea alternativa per gustare la solita fettina di carne.

Ponete sulla carne uno strato di prosciutto cotto e uno di provola affumicata, arrotolate e sigillate gli involtini con degli stuzzicadenti o con dello spago da cucina, ponete sopra ognuno di essi una bella foglia di salvia, e stufateli fino a cottura avvenuta.

Ingredienti
Carne bovina di vitello 4 fettine
Prosciutto cotto 100 gr
Scamorza (provola) affumicata a fette 100 gr
Salvia 4 grandi foglie
Olio extravergine di oliva 4-5 cucchiai
Aromi per arrosto 2 cucchiaini rasi
Pepe macinato a piacere

Preparazione

Involtini di vitello con prosciutto e formaggio

Prendete le 4 fettine di vitello (1) e ponete sopra ognuna di essa uno strato di prosciutto cotto (2) e uno di provola affumicata (3), dividendo gli ingredienti per il ripieno equamente su ogni fettina.

Involtini di vitello con prosciutto e formaggio

Arrotolate le fettine su se stesse (4) (partendo dal lato più stretto), e sigillatele con degli stuzzicadenti (5) (o con dello spago da cucina), chiudendo le estremità e fermando il bordo di carne perpendicolare ad esse. Adagiate su ogni involtino un foglia di salvia e andatela a fermare con uno stuzzicadenti (6).

Involtini di vitello con prosciutto e formaggio

Ponete gli involtini tutti insieme in una padella contenente l’olio (7): spolverizzate con gli aromi per arrosto (8), e fate cuocere a fuoco dolce, rigirando spesso gli involtini per farli dorare su tutta la superficie. Aggiungete un goccio di acqua calda (9)

Involtini di vitello con prosciutto e formaggio

e lasciate insaporire il tutto; coprite la padella con un coperchio (11). Quando gli involtini saranno cotti (12), pepateli, impiattateli e serviteli irrorandoli con il loro sughetto di cottura, guarnendo il piatto con foglie di salvia

Consiglio

Questi involtini sono ottimi anche se preparati con delle profumate fette di mortadella, speck o pancetta.
Anche il formaggio può essere sostituito con della fontina, sottilette, groviera, emmentaler, ecc…

Altre ricette

I commenti (99)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Amanda ha scritto: mercoledì 13 luglio 2016

    ciaoooo! qualcuno mi può descrivere la ricetta aggiungendo la panna?

  • Mirella ha scritto: mercoledì 01 giugno 2016

    Buonissimi io li ho infarinati e poi sfumati con il vino bianco... Ottimi e morbidi

  • Paola ha scritto: mercoledì 01 giugno 2016

    Ciao Sonia, ho già fatto questi involtini un paio di volte e sono sempre venuti buoni, ma adesso dovrei preparare questi involtini e, non avendo molto tempo, vorrei preparali almeno il giorno prima da crudi e poi cuocerli il giorno dopo. Dici che va bene?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 01 giugno 2016

    @Paola: Ciao Paola! Certamente, è importante cuocerli al momento ma puoi prepararli anche con un giorno d'anticipo smiley 

  • raffaella ha scritto: venerdì 06 maggio 2016

    Buonissimi con panna e funghi

  • Emy ha scritto: domenica 28 febbraio 2016

    Ciao, se avanzano quanti giorni si possono conservare in frigo ? Si possono congelare ? Grazie !

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 29 febbraio 2016

    @Emy: Ciao! Puoi conservarli chiusi in un contenitore ermetico per 1 giorno al massimo, se hai utilizzato tutti ingredienti freschi puoi congelare i tuoi involtini, ma sicuramente non saranno buoni come appena fatti! 

  • marina ha scritto: lunedì 08 febbraio 2016

    Si possono mettere vicino agli involtini i porcini?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 08 febbraio 2016

    @marina: Ciao Marina, perché no! Cuocili in padella per pochi minuti, aggiustali di sale e di pepe e infine guarnisci con un po' di prezzemolo tritato smiley facci sapere!

  • Roberto ha scritto: venerdì 30 ottobre 2015

    Buonissimi! La mia ragazza è rimasta davvero sorpresa di queste ricetta. Ho dovuto modificarla un po' per arrangiarmi con quello che avevo in frigo ma il risultato è stato ottimo. Ho usato carne di tacchino, dentro ci ho messo la coppa, il prosciutto e un po' di scamorza affumicata e un po' di sottilette. Poi una volta chiusi li ho infarinati con prezzemolo, messi in padella con olio, aglio, condimento per carne. Allungato un po' con d'acqua e rosolato per circa 20 minuti chiudendo la padella col coperchio. Risultato davvero ottimo e ricetta semplice e veloce! Poi si presta a tante varianti e si può improvvisare abbastanza agevolmente.

  • daniela ha scritto: lunedì 12 ottobre 2015

    Ciao Sonia si possono fare anche al forno per farli risultare più leggeri?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 12 ottobre 2015

    @daniela: Ciao Daniela! Potresti provare! Cuocine prima un pezzo per testarne i tempi di cottura smiley e poi inforna gli altri smiley

  • Irefra ha scritto: martedì 04 agosto 2015

    Fatti stasera ! Buonissimi!! Proverò prossimamente con la variante della mortadella!!

  • dany ha scritto: giovedì 09 luglio 2015

    ma nn sn asciutti?? io lo faccio spesso con farina e vino bianco ma a casa nn gradiscono tanto...se li tolgo troppo presto dentro sn crudi se lo faccko stare divenfano sxiutto....

10 di 99 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI