Jerusalem bagel

/5
Jerusalem bagel
23 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 5 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: Più 3 ore per la lievitazione

Presentazione

Il Jerusalem bagel è un pane morbido e dal sapore dolciastro, ricoperte con semi di sesamo o con un mix si spezie, tipico della cucina israeliana. La caratteristica principale del Jerusalem bagel è la sua forma ovale, come una ciambella allungata.
Solitamente questo pane viene accompagnato da una speciale miscela di erbe aromatiche e spezie, detta Za’tar (o zattar), che è molto presente nelle preparazioni della cucina mediorientale. Lo Za’tar si compone solitamente di origano, maggiorana, timo e sommacco insieme a semi di sesamo tostati e sale.
Il Jerusalem bagel viene consumato come cibo da strada, in quanto si trova ad ogni angolo delle città israeliane ed è divenuto lo snack preferita dai tifosi durante le domenicali partite di football.
La ricetta originale del Jerusalem bagel nasce nella città vecchia di Gerusalemme ma si è diffusa in tutto il paese. La nostra ricetta prevede l’aggiunta nell’impasto di latte in polvere che dona alla preparazione una consistenza unica e soffice!
Il Jerusalem bagel è un pane davvero speciale: profumato di spezie e delicatamente agrodolce!

Ingredienti per 5 bagel da 220 gr l'uno

Farina Manitoba 600 g
Lievito di birra fresco 12 g
Zucchero 45 g
Olio extravergine d'oliva 60 ml
Latte in polvere 40 g
Acqua tiepida 400 ml
Sale fino 5 g

per ricoprire

Uova 1
Zucchero 30 g
Semi di sesamo 25 g
Semi di sesamo nero 25 g
Preparazione

Come preparare il Jerusalem bagel

Jerusalem bagel

Per preparare il Jerusalem bagel, nella tazza di una planetaria munita di gancio, oppure in una ciotola capiente se impastate a mano, mescolate la farina, lo zucchero e il latte in polvere (1-2). Con una piccola parte di acqua tiepida, sciogliete il lievito in una ciotolina (3) e

Jerusalem bagel

aggiungetelo alle polveri (4). Sciogliete il sale nella restante acqua e unite anch’essa all’impasto, versandola a filo mentre impastate (5). Per ultimo unite l’olio (6) e lasciate impastare fino a quando l’impasto sarà ben incordato, si staccherà bene dalle pareti e avrà assorbito completamente tutti i liquidi.

Jerusalem bagel

Trasferite l’impasto su di una spianatoia leggermente infarinata (7), lavoratelo ancora con le mani quindi formate una palla e mettetela in una ciotola, coperta da pellicola (8). Lasciate lievitare l'impasto in forno spento ma con luce accesa per circa 2 ore, fino a che non avrà raddoppiato il suo volume (9).

Jerusalem bagel

Una volta cresciuto, rovesciate l'impasto del bagel sulla spianatoia (10) e dividetelo in 5 panetti da circa 220 gr l’uno. Modellate ogni panetto a forma di cordoncino della lunghezza di circa 80 cm quindi unite i due margini, pressandoli leggermente per chiudere l'ovale (12).

Jerusalem bagel

Sistemate i Jerusalem bagel ottenuti su una leccarda ricoperta con carta forno (13); spennellateli con un uovo sbattuto (14) e cospargete la superficie con una manciata di semi di sesamo e  zucchero (15).

Jerusalem bagel

Se avete a disposizione lo Za'tar potete cospargere con esso la superficie dei bagel (16). Lasciate lievitare ancora per un’ora circa (17) quindi infornate i bagel in forno statico già caldo a 200° per 15 minuti (se ventilato a 180° per 12 minuti). Quando i Jerusalem bagel saranno dorati, sfornateli, fateli intiepidire e assaggiateli!

Conservazione

Conservate il Jerusalem bagel, una volta freddo, nei sacchetti per alimenti fino a 3 giorni.
È anche possibile congelare il Jerusalem bagel una volta cotto, farlo scongelare in frigorifero e scaldarlo in forno prima di mangiarlo.

Consiglio

Se non disponete del latte in polvere, potete ometterlo.
Potete cospargere il Jerusalem bagel con del sesamo nero o semi di papavero, se preferite.
Quest’impasto dolciastro è ottimo per accompagnare i salumi.
Potete cospargere il bagel solo con il sesamo, senza lo zucchero, se non lo gradite.

Leggi tutti i commenti ( 23 )

Altre ricette

Ricette correlate

Piatti Unici

I bagel farciti sono dei gustosi e morbidi panini di origine anglossasone qui proposti con tre diversi sfiziosi ripieni.

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 40 min
Bagel farcito

Lievitati

Il pane cafone è un pane di semola rimacinata di grano duro di origini contadine, tipico della Campania.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 40 min
Pane cafone

Lievitati

Il pane e salame è una merenda golosa e sfiziosa, preparata con pane ripieno di una salamella insaporita con peperoncino e semi di…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 55 min
Pane e salame

Lievitati

Il pane di segale è un pane morbido e di colore scuro, conosciuto anche come pane nero e realizzato con la farina di segale…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 35 min
Pane di segale

Antipasti

Il pane armeno, lavash, è un pane senza lievito dalla consistenza molto sottile, ottimo anche come antipasto sfizioso o da farcire…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 45 min
  • Cottura: 4 min
Pane armeno

Lievitati

Il pane al sidro è una pagnotta morbida, genuina dall’insolito aroma di sidro, perfetto da accompagnare con salumi e formaggi.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 80 min
Pane al sidro

Lievitati

Il pane integrale, ottimo sostituto del pane bianco, è ricco di fibra, vitamine e sali minerali. Prepararlo in casa è davvero un…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 45 min
Pane integrale

Lievitati

Il pane injera è un pane rotondo e spugnoso tipico delle regioni africane, preparato originariamente con farina di teff, dal sapore acidulo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 10 min
Pane injera

Altre ricette correlate

I commenti (23)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Grace ha scritto: venerdì 22 maggio 2015

    Ricetta 10+. Sonia, hai reso gustosissima la nostra cena al sacco in treno!

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 08 ottobre 2013

    @Davide: Ciao, se non trovi il latte in polvere puoi evitare di aggiungerlo alla ricetta!

Leggi tutti i commenti ( 23 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La ricetta della torta di pere e cioccolato, un dolce classico che propone uno degli abbinamenti più golosi: pere coscia e cioccolato fondente!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min

Marmellate e Conserve

La marmellata di agrumi al profumo di vaniglia è perfetta da spalmare sul pane tostato o sulle fette biscottate: deliziosa idea regalo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 70 min

Antipasti

I cestini con gamberi e avocado sono un gustoso antipasto, perfetto da preparare per una cena a base di pesce o per il vostro menu di capodanno!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca
Primi veloci
Dolci veloci
Torte
Torte veloci