Kipferl alla vaniglia

Kipferl alla vaniglia
120 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 50 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: + due ore raffreddamento

Presentazione

L’Austria ci offre tante golosità tipiche, pensate alla raffinata sacher, ai golosi krapfen o alla più antica linzer torte. Alla lunga lista aggiungiamo anche i famosi kipferl: biscottini fragranti e gustosi, piccole prelibatezze della tradizione austriaca preparate durante il periodo dell’avvento, in attesa del Natale. Chi visita Vienna in questo magico periodo, non può esimersi dall’assaggiare questi deliziosi frollini che sono disponibili in più varianti , oltre a questa versione alla vaniglia vi proponiamo anche i gustosi kipferl al cioccolato.

Ingredienti

Mandorle 100 g
Burro 150 g
Zucchero 100 g
Farina 00 250 g
Uova (medio) 1
Baccello di vaniglia 1

per guarnire

Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Kipferl alla vaniglia

Per realizzare i kipferl alla vaniglia ponete le mandorle nel mixer con metà dello zucchero (1) e tritatele non troppo finemente per realizzare la granella classica (2), In una ciotola setacciate la farina, unite la granella di mandorle (3), incorporate la restante metà dello zucchero semolato e

Kipferl alla vaniglia

aromatizzate con i semi della bacca di vaniglia (4). Poi unite il burro freddo a pezzetti (5), le uova (6) .

Kipferl alla vaniglia

Impastate gli ingredienti a mano velocemente (7) fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto, formate un panetto (8), avvolgetelo con la pellicola trasparente (9) e lasciatelo rassodare in frigorifero per 2 ore.

Kipferl alla vaniglia

Trascorso il tempo di riposo prendete il panetto (10) dividetelo in pezzetti da circa 15 gr ciascun (11), arrotolate i pezzetti per creare dei filoncini spessi ½ cm lunghi circa 10 cm (12),

Kipferl alla vaniglia

ripiegate i filoncini per creare dei ferri di cavallo (13), con queste dosi otterrete circa 50 biscotti. Adagiate i biscotti su una rivestito di carta da forno (14) e poneteli a rassodare ancora 30 minuti in frigorifero. Trascorso il tempo di riposo cuocete i kipferl in forno statico preriscaldato a 170° per 20 minuti (o forno ventilato a 150° per 15 minuti). A cottura ultimata sfornate i biscottini , lasciateli raffreddare su una gratella (15) e poi cospargete la superficie con lo zucchero a velo.

Conservazione

Conservate i kipferl alla vaniglia in una scatola di latta per 3-4 giorni

Consiglio

L’accostamento più strategico è sicuramente quello con la cioccolata calda: imperdibile!

Curiosità

Ovviamente, il posto migliore per gustare questi fantastici biscottini è sicuramente Vienna dove, nelle tipiche pasticcerie o, ancora meglio nelle caffetterie, potrete gustare, soprattutto nel periodo natalizio, degli ottimi kipferl preparati da mani esperte ed accompagnati da una cioccolata calda o un buon tè.

Leggi tutti i commenti ( 120 )

Ricette correlate

Dolci e Desserts

I kipferl al cioccolato sono biscotti a forma di cornetti con punte intinte nel cioccolato fuso, preparati con mandorle e cioccolato…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
Kipferl al cioccolato

Dolci e Desserts

Il budino alla vaniglia è un classico e semplice dolce al cucchiaio, che può essere gustato da solo o con l'aggiunta di una coulis…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 5 min
Budino alla vaniglia

Dolci e Desserts

La salsa alla vaniglia è una crema base per accompagnare ciambelle, torte di mele o come dessert al cucchiaio.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
Salsa alla vaniglia

Dolci e Desserts

Il rotolo alla vaniglia e fragola è un goloso dolce realizzando con pasta biscotto aromatizzata alla vaniglia farcita con una crema…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 15 min
Rotolo vaniglia e fragole

Dolci e Desserts

La composta di ciliegie e vaniglia è l'accompagnamento ideale per il gelato, ma è buonissima anche da sola o spalmata su una fetta…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min
Composta di ciliegie e vaniglia

Altre ricette correlate

I commenti (120)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Cristina ha scritto: mercoledì 01 febbraio 2017

    Ciao! Fino a quanti giorni posso lasciare l'impasto in frigorifero? o forse sarebbe meglio congelarlo?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 01 febbraio 2017

    @Cristina:Meglio congelarlo smiley

  • Federica ha scritto: venerdì 23 dicembre 2016

    Ciao! Invece dei semi della vaniglia posso usare l'aroma? Li sto facendo con la farina di nocciole... speriamo smiley

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 23 dicembre 2016

    @Federica:Ciao Federica, per un risultato ottimale noi consigliamo sempre di usare aromi naturali, in questo caso puoi usare i semi di vaniglia oppure l'estratto liquido.

Leggi tutti i commenti ( 120 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Dolci e Desserts

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Dolci e Desserts

La schiacciata fiorentina è un dolce tipico del periodo di Carnevale: una torta bianca che riporta il simbolo della città di Firenze.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 50 min

Dolci e Desserts

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte