Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci
129 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Amanti del pesto alla genovese? Oggi vi suggeriamo un’appetitosa rivisitazione di uno dei più grandi classici della buona cucina italiana, quella fatta di ricette sostanziose, gustose e che accomunano le famiglie, stiamo parlando delle lasagne. Ma non le due regine incontrastate tra le lasagne, quella bolognese e quella napoletana, bensì parliamo di lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci un connubio vegetariano molto invitante per sorprendere la famiglia e gli amici con un gusto tutto nuovo. Già perché è sicuro che le lasagne classiche hanno un fascino particolare, ma è pur vero che un tocco di originalità non guasta mai. Caldissime, appena sfornate, le lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci inonderanno la vostra casa con un profumo allettante!

Ingredienti per una teglia 30x20
Lasagne all'uovo 500 g
Ingredienti per la besciamella
Latte 1 l
Noce moscata in polvere 2 g
Sale 2 g
Burro 100 g
Farina 100 g
Ingredienti per il pesto alla genovese
Aglio circa 2 spicchi 6 g
Basilico solo le foglie 50 g
Parmigiano reggiano grattugiato 70 g
Sale grosso 2 g
Pecorino grattugiato 30 g
Olio di oliva extravergine 100 g
Pinoli 15 g
Ingredienti per il ripieno di ricotta e spinaci
Ricotta vaccina 500 g
Spinaci freschi 500 g
Aglio 3 g
Olio di oliva extravergine 20 g
Pinoli 10 g
Sale 2 g
Scamorza (provola) affumicata 250 g
Vai alle ricette con Lasagne all'uovo

Lasagne all'uovo

Le Lasagne all'uovo Emiliane Barilla, preparate con uova fresche per creare una sfoglia a regola d'arte, danno il piacere di portare in tavola la migliore tradizione culinaria italiana.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci

Per preparare le lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci cominciate dal pesto alla genovese, quindi dopo aver scelto le migliori foglie di basilico e averle lavate e asciugate con molta delicatezza, versatele in un mixer insieme ai pinoli (1), poi aggiungete l’olio ed il parmigiano (2) e infine frullate fino ad ottenere la crema di pesto (3).

Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci

Passate poi alla preparazione della besciamella, quindi fate un roux versando la farina sul burro fuso (4) e dopo aver ben mescolato a fiamma media fin quando il fondo non ha assunto un colore nocciola versate il latte lasciato a riscaldare da parte e già insaporito con sale e noce moscata grattugiata (5), infine continuate la cottura a fuoco lento, mentre mescolate energicamente per evitare che possa bruciare sul fondo per altri 5-6 minuti, fin quando la besciamella non sarà addensata (6).

Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci

Sciacquate gli spinaci in modo da eliminare residui di terreno (7) e poi versateli in padella dove avrete lasciato dorare l’aglio insieme all’olio (8) facendo cuocere a fiamma viva per pochi minuti, giusto il tempo per ammorbidirli appena. Adesso che avrete pronti tutti gli ingredienti potrete passare alla composizione delle lasagne, quindi ungete una teglia rettangolare di 20 centimetri di larghezza e 30 di lunghezza con pochissimo olio e poi versate un po’ di besciamella (9). In questo modo creerete una base che non farà attaccare la pasta sul fondo.

Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci

Aggiungete una cucchiaiata di pesto (10) e distribuitelo su tutta la superficie come avete fatto con la besciamella (11) e infine adagiate un primo strato di pasta (12) in modo da ricoprire completamente la base della pirofila.

Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci

Sulla pasta aggiungete un po’ di besciamella (13) e dopo averla ben distribuita sulla sfoglia aggiungete ancora del pesto (14) e, anche in questo caso, spalmatelo uniformemente, proprio come avete fatto prima, e quando avrete ottenuto uno strato uniforme aggiungete gli spinaci leggermente cotti in precedenza (15).

Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci

Lavorate la ricotta con una forchetta cercando quasi di sgranarla e quindi versate i fiocchi ottenuti distribuendoli sulla pasta (16), poi aggiungete il parmigiano grattugiato (17) e aggiustate di sale e di pepe (18).

Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci

Sminuzzate la provola affumicata (19) e versatela sulle lasagne (20) e ricominciate di nuovo da capo il procedimento, quindi ripartite dalla sfoglia (21)

Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci

e aggiungete ancora besciamella e pesto (22) poi spinaci, ricotta, parmigiano grattugiato, sale e pepe e la provola affumicata sminuzzata (23) e continuate così fino ad ottenere 4 strati di lasagne formando i vari strati di pasta cambiando il senso in cui sistemerete la sfoglia, quindi all’inizio in senso verticale, poi orizzontale e così via (24).

Lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci

Sull’ultimo strato infine versate i pinoli (25) e poi cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti (oppure in forno ventilato a 160°C per 10 minuti) (26). Se volete un po’ di croccante sulla superficie, lasciate cuocere altri 5 minuti in modalità grill così otterrete le lasagne alla crema di pesto, ricotta e spinaci con un’irresistibile croccantezza!

Conservazione

Le lasagne possono essere conservate in frigorifero per 1-2 giorni al massimo, coprendole con la pellicola trasparente; si possono infine congelare sia da cotte che da crude, in questo caso però siate sicuri che gli ingredienti non siano mai stati congelati prima.

Il consiglio di Sonia

Provate delle gustose alternative come l’aggiunta di pesto di zucchine oppure invece dei pinoli provate delle mandorle a lamelle!

Emiliane Barilla Emiliane Barilla Scopri tutte le ricette

I commenti (129)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Federica ha scritto: venerdì 03 luglio 2015

    @Sonia-Gz: fatte!! Stasera per il compleanno del mio tesoro BUONISSIME FANTASTICHE!!!!!!! Ho seguito la ricetta alla lettera e mi sono avanzati un po' di besciamella e pesto..... Bis domani!!! Grazie

  • Federica ha scritto: martedì 30 giugno 2015

    @Sonia-Gz: ciao Sonia! Forse mi è sfuggita la dose della scamorza affumicata perché negli ingredienti nn la vedo....grazie e complimenti per la ricetta mooolto invitante!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 30 giugno 2015

    @Federica: Ciao Federica, grazie della segnalazione! Abbiamo provveduto ad aggiungere il peso della scamorza affumicata, sono 250 grammi smiley un saluto!

  • MarleneG ha scritto: giovedì 04 giugno 2015

    Ok! Grazie Sonia!

  • MarleneG ha scritto: giovedì 04 giugno 2015

    Ciao Sonia e ciao a tutti voi zafferanini! Mi consigliate un secondo da abbinare alle lasagne?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 04 giugno 2015

    @MarleneG: ciao! Potresti preparare dei bocconcini di tacchino e pancetta

  • Flaminia ha scritto: giovedì 07 maggio 2015

    Ciao Sonia!!! Volevo servire la lasagna già porzionata nei piatti! Nella ricetta c'è scritto "sfornare e servire", mentre per i timballi normalmente c'è sempre bisogno di un po' di riposo prima di tagliarla... Come mi posso regolare? Grazie mille!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 08 maggio 2015

    @Flaminia: Ciao Flaminia, potrsti lasciarla alcuni minuti a riposare perchè si compatti raffreddandosi leggermente e poi proporzionare smiley

  • Francesca ha scritto: martedì 28 aprile 2015

    Ciao Sonia! Ho un periodo di rifiuto totale verso la scamorza (sia dolce che affumicata).. quindi la posso sostituire con della normale mozzarella?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 28 aprile 2015

    @Francesca: Ciao Francesca, puoi provare! Ricordati però di scolarla bene dall'acqua altrimenti bagnerà eccessivamente le tue lasagne smiley

  • Maddalena ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    Ciao, ho avanzato delle lasagne, si possono surgelate, grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    @Maddalena: Certo!

  • Terry ha scritto: sabato 07 febbraio 2015

    Ciao Sonia!! Vorrei sapere se secondo te potrei aggiungere un po' di salsa di pomodoro, per rendere la lasagna più "rosa".. Se si, in che modo?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 06 marzo 2015

    @Terry: Ciao Terry, certo puoi provare ad aggiungerla e stemperarla con la ricotta, altrimenti puoi utilizzare anche del concentrato di pomodoro, in questo caso stemperalo con dell'acqua calda!

  • Ile ha scritto: lunedì 02 febbraio 2015

    Lasagne buone che sono piaciute a tutti. Forse la prossima volta metterò più scamorza. Inoltre penso siano meglio con le salse dense.

  • ale ha scritto: domenica 01 febbraio 2015

    Cucinate oggi , un successone!!!! Buonissime, grazie Sonia!!!!!!

10 di 129 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento