Lingue di gatto

Dolci e Desserts
Lingue di gatto
172 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 7 min
  • Costo: molto basso

Presentazione

Le lingue di gatto sono dei biscotti molto facili da preparare, il lnome deriva dalla loro forma stretta e lunga.

Gli ingredienti delle lingue di gatto sono semplici: bastano uova, farina e zucchero e burro. Le lingue di gatto si abbinano perfettamente al tè, e possono essere servite con il gelato e con altri tipi di dolci al cucchiaio.

Le lingue di gatto si possono utilizzare anche per guarnire torte o, perché no, da mangiare da sole.

Per circa 50 lingue di gatto
Farina 100 g
Burro 100 g
Zucchero a velo 100 gr
Uova 4 albumi
Vanillina 1 bustina

Preparazione

Lingue di gatto

Prima di procedere con la preparazione delle lingue di gatto fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Una volta che il burro si è ammorbidito mettetelo in una ciotola e lavoratelo con un cucchiaio (1), aggiungete lo zucchero a velo  (2) finché non ottenete una consistenza a “pomata” ovvero molto morbida (3).

Lingue di gatto

Poi unite poco alla volta la vanillina, la farina setacciata (4-5) e continuate aggiungendo uno alla volta gli albumi  (6) che non devono essere freddi ma a temperatura ambiente. Mescolate gli albumi funo alla volta amalgamandoli perfettamente (7-8).

Lingue di gatto

Mettete l’impasto così ottenuto in una tasca da pasticcere munita di bocchetta del diametro di 5-6 mm e stendetelo sulla placca da forno formando dei bastoncini lunghi 5-6 cm e larghi circa 1,5 cm. Ricordatevi di lasciare qualche centimetro tra un bastoncino e l’altro in modo che non si tocchino durante la cottura (9). Le lingue di gatto vanno infornate a forno preriscaldato a 200°. Per la cottura saranno sufficienti 7-8 minuti, fino a quando i loro bordi non cominceranno a essere dorati. Una volta sfornate le lingue di gatto andranno staccate subito dalla teglia con l’aiuto di una spatola e lasciate raffreddare. Le lingue di gatto cotte possono essere conservate in una scatola di latta con il coperchio.

Consiglio

Le lingue di gatto appena sfornate e ancora calde sono molto malleabili e possono essere “lavorate” per dargli la forma che si desidera come, ad esempio, quella di un ricciolo o di una spirale.

Altre ricette

I commenti (172)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Rosanna ha scritto: mercoledì 17 settembre 2014

    Perfette con il cioccolato caldo

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 09 luglio 2014

    @titty e ale: Ciao, prova a farle raffreddare con il forno spento e socchiuso prima di sfornarle.

  • titty e ale ha scritto: mercoledì 09 luglio 2014

    Ciao Sonia davvero buone ma a noi e sono venute un po molli e il giorno dopo erano praticamente plastica!! si piegavano ed erano gommose! come mai? dove ho sbagliato? grazie mille!!

  • giuseppe ha scritto: giovedì 26 giugno 2014

    alle mauritius la carta da forno fa schifo..... alla fine mi si sono appiccicati alla carta

  • Roberto ha scritto: domenica 22 giugno 2014

    Fatti adesso, ho usato 50% burro e 50% olio di semi , ho aggiunto alla fine un cucchiaio raso di cacao amaro! Sono venuti buonissimi.

  • Sabrina ha scritto: domenica 15 giugno 2014

    Provate...sanno troppo di burro!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 09 giugno 2014

    @nadia: Ciao, l'impasto potrebbe risultare granuloso.

  • nadia ha scritto: lunedì 09 giugno 2014

    ciao invece di zucchero a velo potrei usare zucchero normale?o cambia?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 15 maggio 2014

    @giulia901: Ciao, potresti provare con 80 gr di olio anche se per ottenere una friabilità ottimale il burro sarebbe meglio!

  • giulia901 ha scritto: giovedì 15 maggio 2014

    Ciao!posso mettere l'olio al posto del burro??

10 di 172 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento