Lingue di gatto

Dolci e Desserts
Lingue di gatto

Le lingue di gatto sono biscotti molto facili da preparare, il nome deriva dalla loro forma stretta e lunga. « Torna alla ricetta

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Valeria ha scritto: giovedì 04 dicembre 2014

    Salve a tutti!!! Ciao Sonia!! Ho solo 2 albumi.. Come mi regolo?! Dimezzo tutti gli ingredienti?! Grazie!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 05 dicembre 2014

    @Valeria:Ciao Valeria! Si, devi per forsa o aggiungere due albumi o dimezzare le dosi smiley

  • Gavina ha scritto: martedì 02 dicembre 2014

    ciao Sonia, negli ingredienti ci sono scritti 4 albumi mentre nella descrizione dice 6 a questo punto sono solo gli albumi errati o anche il resto? Grazie Gavi

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 02 dicembre 2014

    @Gavina:Ciao, gli albumi sono 4, il 6 si riferisce al numero della foto a cui corrisponde il passaggio descritto!

  • roberta ha scritto: venerdì 21 novembre 2014

    Ciao Sonia! Ieri ho provato a fare le lingue di gatto,ho seguito le tue indicazioni passo passo è andato tutto bene ma messe in forno il risultato é stato pessimo,consistenza molle e gommosa sembravano umide. come mai?! grazie ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 24 novembre 2014

    @roberta: Ciao, prova a cuocerle un pò di più!

  • Giovanni ha scritto: giovedì 13 novembre 2014

    Possono essere conservate? Se si per quanto tempo?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 13 novembre 2014

    @Giovanni:conservale in una scatola di latta per una settimana al massimo.

  • Emma ha scritto: sabato 25 ottobre 2014

    Che consistenza deve avere l'impasto prima di infornare?

  • manuela ciauuu ha scritto: giovedì 16 ottobre 2014

    ciao sonia! ho degli albumi avanzati da altre preparazioni con solo tuorli. quanti grammi di albumi devo mettere per rispettare la tua ricetta? grazie mille !

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 20 ottobre 2014

    @manuela ciauuu: Ciao! calcola che il peso di un albume è circa sui 35 g.

  • Rosanna ha scritto: mercoledì 17 settembre 2014

    Perfette con il cioccolato caldo

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 09 luglio 2014

    @titty e ale: Ciao, prova a farle raffreddare con il forno spento e socchiuso prima di sfornarle.

  • titty e ale ha scritto: mercoledì 09 luglio 2014

    Ciao Sonia davvero buone ma a noi e sono venute un po molli e il giorno dopo erano praticamente plastica!! si piegavano ed erano gommose! come mai? dove ho sbagliato? grazie mille!!

  • giuseppe ha scritto: giovedì 26 giugno 2014

    alle mauritius la carta da forno fa schifo..... alla fine mi si sono appiccicati alla carta

  • Roberto ha scritto: domenica 22 giugno 2014

    Fatti adesso, ho usato 50% burro e 50% olio di semi , ho aggiunto alla fine un cucchiaio raso di cacao amaro! Sono venuti buonissimi.

  • Sabrina ha scritto: domenica 15 giugno 2014

    Provate...sanno troppo di burro!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 09 giugno 2014

    @nadia: Ciao, l'impasto potrebbe risultare granuloso.

  • nadia ha scritto: lunedì 09 giugno 2014

    ciao invece di zucchero a velo potrei usare zucchero normale?o cambia?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 15 maggio 2014

    @giulia901: Ciao, potresti provare con 80 gr di olio anche se per ottenere una friabilità ottimale il burro sarebbe meglio!

  • giulia901 ha scritto: giovedì 15 maggio 2014

    Ciao!posso mettere l'olio al posto del burro??

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 07 maggio 2014

    @Massimo: Ciao, si puoi conservarle 2-3 giorni.

  • Massimo ha scritto: martedì 06 maggio 2014

    Ciao Sonia, devo chiederti due cose. Le lingue di gatto posso metterle in un contenitore di plastica ermetico ? Per quanto tempo si conservano ? Grazie.

  • fra66 ha scritto: domenica 13 aprile 2014

    le lingue di gatto sono ottime. Ma al posto della vanillina, se ho una bacca di vaniglia, quanta ne devo mettere? Grazie in anticipo

  • fra66 ha scritto: domenica 13 aprile 2014

    @elenia: puoi utilizzare le sach a poche usa e getta oppure prendere la carta da forno e fare un cono e arrotolarlo stretto a seconda della grandezza desiderata e la punta del cono sara' perfetta

  • fra66 ha scritto: domenica 13 aprile 2014

    @elenia: puoi prendere la carta da forno e arrotolarla tipo a cono lasciando in cima lo spessore che desideri

  • Petardo238 ha scritto: venerdì 04 aprile 2014

    Mi fa pensare ad una cosa: hai il forno in bolla? cioè è perfettamente in piano? La teglia è liscia o con abbombatura centrale (tipo la mia). Solitamente si allargano dove trovano la pendenza (a valle)

  • Petardo238 ha scritto: venerdì 04 aprile 2014

    Prendi un sacchetto cuki e taglia un angolino. Anche se la forma della striscia non è regolare, in cottura si livella automaticamente, l'importanteè andare dritti, quello potrebbe far diventare il bordo seghettato (ma se voluto come effetto allora non c'è problema smiley )

  • MartinaSM ha scritto: domenica 30 marzo 2014

    Appena sfornate ed esclusa la forma non molto precisa decisamente perfette! Le ricette di Giallo Zafferano sono sempre le migliori!

  • elenia ha scritto: domenica 30 marzo 2014

    Non ho la tasca da pasticcere come posso fare ???? (Urgente)

  • ilaria90 ha scritto: martedì 25 marzo 2014

    ciao sonia! appena sforno le lingue di gatto e le lascio raffreddare sono croccanti ma quando le chiudo in una scatola di latta con un tovagliolo di carta e qualche zolletta di zucchero(per assorbire l'umidità) si ammollano... ed è un peccato smiley hai qualche dritta???

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 10 marzo 2014

    @Giulia00: dimezza tutte le altre dosi.

  • Giulia00 ha scritto: lunedì 10 marzo 2014

    Sonia mi puoi dire come variano gli ingredienti se ho solo 50gr di zucchero a velo

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 05 marzo 2014

    @Roberta: bisogna a vere una mano molto ferma quano si stende l'impasto, con un pò di pratica otterrai la forma giusta, non ti arrendere!

  • Roberta ha scritto: martedì 04 marzo 2014

    Sapore buono e ricetta facile e veloce! L'unico problema? La forma...mi vengono a forma di albero di natale quando si allargano in cottura -.-"

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 28 febbraio 2014

    @Chiara:non ti preoccupare, con la pratica avrai una mano più ferma smiley

  • Chiara ha scritto: venerdì 28 febbraio 2014

    Ciao! ho già fatto questa ricetta un paio di volte e il risultato mi è sempre piaciuto smiley l'unico problema è la forma: nonostante faccia molta attenzione a fare un "vermicello" molto preciso poi nell'allargarsi il biscotto viene.. a zig zag. avete qualche trucco da consigliarmi o vale solo l'esperienza?

  • Tayla ha scritto: martedì 25 febbraio 2014

    Mi sono venute benissimo !!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 21 febbraio 2014

    @Engela: Ciao, puoi acquistare quelle usa e getta di plastica perchè senza sac-à-poche sarà difficile dare la classica forma.

  • Engela ha scritto: giovedì 20 febbraio 2014

    come faccio senza la tasca da pasticciere (che non ho) ??

  • Rachele ha scritto: mercoledì 12 febbraio 2014

    Salve a me la consistenza è venuta benissimo ma il gusto sapeva solo di burro c'è un alternativa al burro? @sonia

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 10 febbraio 2014

    @vitto: Ciao, prova a cuocerle un pò di più!

  • vitto ha scritto: lunedì 10 febbraio 2014

    ciao Sonia... mi aggiungo agli altri commenti ... anche a me son rimaste gommose ... il sapore era ottimo (infatti son state divorate) ma nn erano x nulla "biscottose" ... come porre rimedio? ti ringrazio molto Vittoria

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 10 gennaio 2014

    @Carlotta: sì è possibile preparare dei cestini con questo impasto, ti consiglio di seguire questa ricetta: Fantasmini di halloween, basterà capovolgere i "fantasmini" et voilat avrai ottenuto dei bellissimi cestini!smiley

  • Carlotta ha scritto: giovedì 26 dicembre 2013

    ciao sonia! devo fare una cena e pensavo di fare una mousse al cioccolato con le lingue di gatto secondo te con lo stesso impasto è possibile creare dei cestini? se si come posso fare? grazie mille e auguri!

  • Irene ha scritto: giovedì 26 dicembre 2013

    Ma come si fa a farle venire croccanti,a me sono venute molli l'ultima volta che le ho fatte!

  • Daniela ha scritto: mercoledì 25 dicembre 2013

    Buonissime le lingue di gatto

  • ilarianao ha scritto: martedì 03 dicembre 2013

    @Astrid: stai attenta che la farina di kamut non va bene per i celiaci perché contiene tracce di glutine!! (Io sono celiaca da quando sono nata, ho 26 anni e due genitori medici!) cmq vengono buonissime anche con la farina di riso o di mais che è perfetta per chi é intollerante al glutine ????

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 03 dicembre 2013

    @Franci: puoi farli anche senza vanillina smiley

  • Franci ha scritto: martedì 03 dicembre 2013

    Grazie, molto molto buone, semplici e hanno fatto colpo sui miei ospiti! Facili da fare anche con dei bambini piccoli, perchè possono farli anche loro con me. Vorrei sapere solo se posso farle anche senza la vinillina smiley

  • francesca ha scritto: mercoledì 06 novembre 2013

    ciao li ho fatti sono venuti molto buoni ma per me c'è troppa vanillina...!

  • Elisa ha scritto: mercoledì 23 ottobre 2013

    Appena realizzate e sono già andate a ruba!!sono state davvero un successone!!GRAZIE SONIA!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 15 ottobre 2013

    @Monica: potresti intengerle nel cioccolato fondente fuso e poi lasciarle asciugare su una placca rivestita da carta da forno, più cioccolatose di così!smiley

  • Monica ha scritto: domenica 13 ottobre 2013

    Ciao Sonia,é possibile aggiungere del cacao amaro o dimmi tu quale e quanto,per renderle cioccolatose?visto che da me più cioccolato c'é meglio é?!!!Grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 07 ottobre 2013

    @andre: è possibile, prova!

  • andre ha scritto: domenica 06 ottobre 2013

    ciao il mio problema è che in cottura l'impasto si espande un po troppo...può essere che lascio l'impasto troppo "liquido"...magari un uovo in meno?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 30 settembre 2013

    @gabru: Ciao, i tuorli si possono congelare e consumare subito dopo averli scongelati. Con i tuorli scongelati oppure con quelli freschi puoi preparare crema pasticcera o ancora più golosa una crostata alla crema di limoni!

  • gabru ha scritto: giovedì 26 settembre 2013

    ciao a tutti! avrei un problema... le lingue di gatto mi vengono benissimo, e per questo la mia ragazza me li sta chiedendo tutti i giorni! potete immaginarvi la quantità industriale di tuorli che sto accumulando... come posso risolvere senza sprecare i tuorli?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 10 settembre 2013

    @laura: una volta cotte prova a lasciarle in forno spento,tenendo il forno leggermente aperto, poi conservale in una scatola di latta come indicato per la conservazione!

  • laura ha scritto: lunedì 09 settembre 2013

    ciao,si,ho rispettato alla lettera tutti gli ingredienti solo che dopo quattro ore erano ancora gommose(cosa strana però non tutte)e non ti dico il giorno dopo,ancora peggio...

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 09 settembre 2013

    @laura: Ciao, hai rispettato il peso degli albumi e utilizzato lo zucchero a velo? Comunque lasciandole raffreddare a temperatura ambiente prenderanno la consistenza più friabile!

  • laura ha scritto: sabato 07 settembre 2013

    ciao,ieri ho provato a fare le lingue di gatto,il sapore era perfetto ma purtroppo non erano friabili ma erano gommose,come mai?solitamente per i biscotti uso il forno ventilato,per queste è meglio di no?grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 05 settembre 2013

    @Greta: Ciao, ti sconsiglierei l'uso della margarina. Potresti provare con 80 gr di olio anche se per ottenere una friabilità ottimale il burro sarebbe meglio!

  • Greta ha scritto: giovedì 05 settembre 2013

    ciao Sonia! sono intollerante al lattosio.. vorrei sapere se secondo te usare la margarina al posto del burro cambia molto.. nel gusto sicuro ma l'impasto come si conporta?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 29 agosto 2013

    @Erendira: forse hai distribuito troppo impasto per ciascun biscotto.

  • Erendira ha scritto: martedì 27 agosto 2013

    ciao avevo solo 1 albume ed ho fatto la ricetta dividendo tutte le dosi per 4... mi sono venuti solo 5 biscotti, menntre da quello che scrivi dovevano venirmene una decina... dove avrò sbagliato? Il gusto e la consistenza mi piacciono ma sono troppo pochi, sono già finiti! Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 26 luglio 2013

    @daria: Ciao, se quando le hai tirate fuori dal forno avevano i bordi dorati, la cottura è sufficiente! Come consigliato, puoi dare la forma che preferisci alle lingue di gatto e lasciandole raffreddare a temperatura ambiente prenderanno la consistenza più friabile! Se invece credi sia insufficiente la cottura prova a farle stare qualche minuto in più al prossimo tentativo! smiley

  • daria ha scritto: venerdì 26 luglio 2013

    Ciao a tutte! Io le ho fatte ma anche dopo 7 minuti in forno come da ricetta sono mollicci! Non sono belli fragranti! Dite che devo lasciarlo di più oppure usare il forno ventilato? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 11 luglio 2013

    @Ilaria: Ciao Ilaria, una soluzione sarebbe sostituire il burro con l'olio, io però te lo sconsiglio per questa ricetta, perché è proprio il burro a dare a questi biscotti la consistenza friabile, in ogni caso utilizza 80 gr di olio! Fammi sapere il risultato! smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 09 luglio 2013

    @Elisa : Ciao Elisa, esatto durante la cottura l'impasto si espande assumendo la tipica forma delle lingue di gatto! Grazie mille e continua a seguirmi! smiley

  • Elisa ha scritto: lunedì 08 luglio 2013

    Ciao Sonia! Ma perché nella foto 9 l'impasto è steso in strisce così sottili? Mentre cuociono assumono la loro forma tipica? Grazie! Ps.le tue ricette sono TUTTE fantastiche!!!

  • Ilaria ha scritto: domenica 07 luglio 2013

    @Sonia-Gz Ciao, a me sono venute abbastanza solo che le ho trovate molto unte probabilmente per il burro; posso sostituirlo o modificare la ricetta in modo che siano meno grasse e unte? grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 05 luglio 2013

    @Federica : Ciao, se ben coperti gli albumi in frigo si mantengono 2-3 giorni massimo. Ti consiglierei di non utilizzarli per sicurezza. In generale le uova meglio consumarle il prima possibile, in ogni caso gli albumi si possono anche congelare nel momento in cui le uova vengono rotte.

  • Federica ha scritto: giovedì 04 luglio 2013

    Ho degli albumi nel frigorifero da 4 giorni, posso utilizzarli ancora per questa ricetta o devo buttarli? Grazie in anticipo

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 17 giugno 2013

    @sa.ma: Ciao, puoi provare!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 31 maggio 2013

    @virginia: Ciao Virginia, con le dosi indicate nella ricetta, otterrai circa 50 lingue di gatto! smiley

  • sa.ma ha scritto: mercoledì 15 maggio 2013

    Voglio provare a fare con questa ricetta dei cestini per servire una mousse al cioccolato. Volevo sapere se montando gli albumi a neve cambia qualcosa. La consistenza sarebbe meno liquida o sbaglio? Aspetto un tuo consiglio! Grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 22 aprile 2013

    @Vicky : Turnip smiley

  • Vicky ha scritto: sabato 20 aprile 2013

    Hi Sonia can you tell me what is Rapa in English. Grazie Vicky Galea

  • virginia ha scritto: mercoledì 17 aprile 2013

    scusate ma quante lingue di gatto vi vengono? perchè devo fare un dolce per 200 persone veloce e non impegnativo e volevo fare le lingue di gatto inzuppate fino a metà nel cioccolato.

  • Ch_Mnt ha scritto: sabato 30 marzo 2013

    Non mi riescono! Ho provato migliaia di volte con diverse ricette ma non mi riescono! Non capisco dove sbaglio! Riesco a fare dolci assurdi ma questi biscotti proprio no! smiley Sono in crisiii!

  • Fox ha scritto: giovedì 07 marzo 2013

    @Sonia-Gz: grazie mille! Ho messo ora il composto un po' in frigo (mi sembrava troppo liquido!) e sperando che sia venuto lo stesso dato che per sbaglio mi ci è caduto un po' di tuorlo smiley provo a fare infornate di 4 o 5 lingue alla volta e vediamo che ne esce fuori! smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 07 marzo 2013

    @Fox: sì, solo dovrai essere molto veloce e fare quest'operazione quando i biscotti saranno ancora caldi perché solo quando sono caldi si possono modellare.smiley

  • Fox ha scritto: giovedì 07 marzo 2013

    Ciao Sonia, vorrei provare a fare le lingue di gatto, e vorrei più precisamente provare ad arrotolarle per cercare di realizzare una specie di quei "bastoncini" di cialda che si usano nelle gelaterie... Pensi che sia possibile? E' questo che intendi con "spirale" nei consigli? smiley

  • Erika ha scritto: lunedì 25 febbraio 2013

    Ho seguito alla lettera la ricetta, anche se ho diminuito le dosi per farne di meno, e sono venute molto buone, pur avendo improvvisato un sac poche, visto che non ne avevo!

  • Veronica ha scritto: sabato 23 febbraio 2013

    Ma perche' parli di albumi quando c'e' la foto dei tuorli?? Cmq io jo usato 3 uova nn viene cosi' liquida!!

  • Ninaleb ha scritto: martedì 19 febbraio 2013

    Riusciti!!! Buonissimi!!!????l'unico problema e' che a casa mia durano mezz'ora!

  • paola ha scritto: mercoledì 13 febbraio 2013

    Grazie, Sonia!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 13 febbraio 2013

    @paola: probabilmente ammorbisci troppo il burro. Oppure, prima di formare le lingue, metti l'impasto in frigorifero

  • paola ha scritto: mercoledì 13 febbraio 2013

    Uffa, rifatto con chiare fresche, ma è vero: l'impasto è troppo liquido... come mai a qualcuno viene liquido e a qualcuno no? Cosa sbagliamo? Aiutoooooooo smiley

  • adele ha scritto: martedì 12 febbraio 2013

    io le ho appena fatte come da ricetta di sonia e vi assicuro che sono divine.

  • Marzia ha scritto: domenica 03 febbraio 2013

    fatte! ma le dosi sono sproporzionate:decisamente troppo burro! l'impasto è troppo liquido e invece delle lingue di gatto escono delle forme non definite fritte per il troppo burro! risultato scadente direi..

  • francesca ha scritto: venerdì 01 febbraio 2013

    con cosa posso sostituire lo zucchero a velo ????

  • paola ha scritto: mercoledì 30 gennaio 2013

    Ciao! Ho provato a seguire la tua ricetta, anziché quella dell'Artusi, ma utilizzando fruttosio e le chiare che avevo congelato... Risultato: di nuovo molli! Quindi comincio a pensare che non sia il fruttosio, il problema, ma le chiare che non si possono congelare... che ne dici?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 25 gennaio 2013

    @irebe: Che ne dici di fare i Canestrelli

  • irene ha scritto: lunedì 21 gennaio 2013

    Sonia vorrei un suggerimento, oltre che fare una crema come posso usare i tuorli che avanzano?

  • irebe ha scritto: sabato 19 gennaio 2013

    Cara Sonia volevo sapere con i tuorli avanzati cosa posso fare oltre alla crema pasticcera. grazie milla

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 17 gennaio 2013

    @nancy: non te lo consiglio

  • nancy ha scritto: lunedì 14 gennaio 2013

    Ciao sonia vorrei fare la millefoglie e secondo te potrei usare questo impasto per creare la parte croccante al posto della sfoglia?

  • sebastian ha scritto: giovedì 27 dicembre 2012

    sono strabuoni, io invence dello zucchero a velo ho usato lo zucchero nornale e non cambia nientem, è semplicissimo e non ci vuole tanto tenpo

  • lucia ha scritto: mercoledì 28 novembre 2012

    Grazie smiley) Le ho appena fatte e sono buonissimee..Poi ci vuole poco! e i figli sono contenti smiley

  • sgianna ha scritto: sabato 17 novembre 2012

    appena fatte sono venute buonissime, io ho aggiunto gli albumi montati prima a neve.... smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 12 novembre 2012

    @Roberta: certo! dai al composto una forma tonda e poi appena le cialde saranno cotte sistemale in una ciotolina in modo che prendano la forma desiderata!

  • Roberta ha scritto: mercoledì 07 novembre 2012

    Ciao Sonia! Volevo chiederti una cosa: pensi che possa usare l'impasto delle lingue di gatto per fare delle coppette commestibili dove mettere della mousse al cioccolato? Grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 07 novembre 2012

    @Alessia: ottima idea!

  • genni74 ha scritto: domenica 04 novembre 2012

    Ho seguito la ricetta sostituendo però la farina con quella di riso perché la mia bimba e' celiaca e sono venute benissimo!

  • Alessia ha scritto: martedì 30 ottobre 2012

    Ciao.Avrei un'idea per una festa tra amici...realizzare dei biscotti della fortuna da regalare ad ognuno dei presenti...secondo te potrebbe essere una buona idea utilizzare questo impasto per realizzarli?????Grazie ancora per tutte le ricette che ci date...una vera garanzia!!!

  • Paola ha scritto: domenica 28 ottobre 2012

    Appena fatte erano molto gommose..ma mangiate un paio di giorni dopo erano super croccanti!eccezionali davverosmiley grazie gz!

  • Kishore Kunal ha scritto: sabato 20 ottobre 2012

    Thank you so much for the reply, It is very helpful to me. I will practice Italian easily now.

  • mary ha scritto: venerdì 19 ottobre 2012

    brava! esatto! si trattava proprio di qst ricetta grazie mille

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 19 ottobre 2012

    @giusi: ormai nulla! purtroppo si inumidiscono e diventano mollicce..

  • giusi ha scritto: giovedì 18 ottobre 2012

    ho dimenticato di mettere le lingue di gatto in un barattolo e hanno perso la friabilita', che posso fare?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 20 agosto 2012

    @Kishore kunal: Hi! You can find a lot of my recipes in english here, it's my english channel on YouTube: ####Yellowsaffron#### Bye!

  • Kishore kunal ha scritto: lunedì 20 agosto 2012

    I am a chef and running a restaurant called Mom's Dining at Chennai, India. I like to learn things here but can not understand Italian, help me to translate it into English

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 09 agosto 2012

    @Stefy: utilizza 150 gr di burro, 150 gr di farina, 150 gr di zucchero a velo, la vanillina può restare invariata. Ti sconsiglio di utilizzare l'olio per questa ricetta perché è proprio il burro a dare a questi biscotti la consistenza friabile, in ogni caso utilizza 120 gr di olio! Fammi sapere il risultato!

  • Stefy ha scritto: mercoledì 08 agosto 2012

    Ciao Sonia, potresti gentilmente modificarmi le quantità della ricetta per poter utilizzare 6 albumi invece di 4? E inoltre, se volessi sostituire l'olio al burro, in che quantità? Grazie in anticipo e complimenti per le ricette....quelle che ho provato fino ad ora hanno riscosso successo !!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 03 luglio 2012

    @mary: le cartucce! puoi provare questa buonissima ricetta: cartucce smiley

  • mary ha scritto: giovedì 28 giugno 2012

    sonia ciao sai intendo quei pasticcini secchi cn forma cilindrica ka hanno il sapore di mandorla nn so spigarti di + ma se riesco posso inviarti una foto appena li compro per mio figlio!!! grazie dell'interessamento alla mia domanda. smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 27 giugno 2012

    @daniela: la ricetta tradizionale non lo prevede ma se vuoi che vengno più alte puoi metterlo.

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 27 giugno 2012

    @daniela: le lingue di gatto vanno fatte con la sac à poche, altrimenti non riuscirai ad ottenere la forma classica.

  • daniela ha scritto: mercoledì 27 giugno 2012

    non sono molto brava del sacàpoche,e della siringa:potrei metterle nei stampini al silicone?

  • daniela ha scritto: mercoledì 27 giugno 2012

    si può mettere un pochino di lievito?per renderle un poco più alte?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 07 giugno 2012

    @mimi: per conservarle più a lungo mettile in una scatola di latta.

  • mimi ha scritto: giovedì 07 giugno 2012

    Sono venuti buonissimi ..... Ma si possono conservare a lungo? Grazie e buona serata

  • bibi ha scritto: giovedì 22 marzo 2012

    @Sonia-Gz: ciao sonia vorrei sapere se i dolcetti cilindrici con l interno di cioccolato..o senza..quelli che vengono messi nel gelato per intenderci ....sono fatti non lo stesso impasto delle lingue di gatto ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 19 marzo 2012

    @mary: non capisco a quali ti riferisci, mi puoi dare qualche dettaglio in più? smiley

  • mary ha scritto: venerdì 16 marzo 2012

    ciao sonia complimenti per le tue ricette, sai io volevo sapere se è possibile avere la ricetta di quei dolcetti cilindrici con la carta intorno ke vendono in pasticceria. non riesco a trovarla sul tuo sito! grazie in anticipo aspetto la tua risp.

  • nadia ha scritto: venerdì 09 marzo 2012

    fatte e venute perfette....perche nn risultino gommose lasciatele raffreddare completamente in forno ,tenendo il forno leggermente aperto...e poi mettetele in una scatola di latta....il giono dopo saranno super croccanti

  • stefania ha scritto: domenica 19 febbraio 2012

    Le ho appena sfornate....perfette e buonissime. Seguito alla lettera ricetta di Sonia.

  • paola ha scritto: venerdì 17 febbraio 2012

    Ciao!! Sono anni che faccio le lingue di gatto, seguendo la ricetta dell'Artusi, che prevede per una chiara d'uovo 100 grammi di farina e altrettanti di zucchero e burro. Sono sempre venute benissimo, ma da quando ho smesso di usare lo zucchero bianco e uso il fruttosio mi sono venute gommose... può essere il fruttosio, il problema? Grazie milleeeeeeee

  • Giulia ha scritto: domenica 15 gennaio 2012

    Per evitare che siano gommose io le ho rimesse in forno acceso a 180 ventilato ed aperto per una decina di minuti. Poi le ho tolte e le ho lasciate aperte in un contenitore per una mezz'ora. Ora sono croccantissime!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 04 gennaio 2012

    @Valentina: certo, devi modellarle ancora calde, prima che si raffreddino!

  • Simona ha scritto: lunedì 02 gennaio 2012

    Ciao Sonia, le tue ricette sono sempre buonissime, prendo spunto dal tuo sito ogni volta che ho qualche ospite. Il sapore di questi biscotti è delizioso, il problema è che nel raffreddarsi diventano gommosi, immagino che ci voglia un piano particolare per raffreddarli senza che si crei una condensa che li inumidisce...Ho provato direttamente sul piano di lavoro, sulla carta forno, sui tovaglioli, girandolil continuamente, ma è molto difficile che vengano croccanti...aiuto!! smiley

  • Marco ha scritto: domenica 18 dicembre 2011

    Buonissime!! Le ho fatte in tre versioni: semplici, spennellate con cioccolato fondente e spennellate con cioccolato bianco...una bontà!

  • Valentina ha scritto: mercoledì 14 dicembre 2011

    Possono essere fatte anche tonde in modo da dargli la forma di un cestino? Grazoe

  • MARCO ha scritto: martedì 22 novembre 2011

    PURTROPPO NON SONO VENUTE COME SPERAVO!! smiley smiley PERò MI SONO DIVERTITO!!

  • spadino ha scritto: mercoledì 16 novembre 2011

    se sono croccantio in pasticceria vuol dire che non sono fresche ma hanno almeno 1 giorno quindi devono venire gommosette se le mangiate subito

  • Giacche ha scritto: mercoledì 27 luglio 2011

    Ciao Sonia! Sono venuta a curiosare in questa ricetta perchè anche io le ho sempre fatte così (con solo l'albume)mentre in pasticceria mi hanno detto che le lingue di gatto si fanno con l'uovo intero! dato che ho avuto la conferma che cercavo...continuerò a farle così(magari proverò anche la tua ricetta!)ciao baci

  • 1a1a1a ha scritto: domenica 17 luglio 2011

    ciao a tutti il mio problema sono le lingue di gatto nonostante rispetti le dosi e i tempi di cottura mi escono sempre un po gommoselle qualcuno puo aiutarmi? grazie roberto.

  • paola ha scritto: martedì 21 giugno 2011

    le fatte oggi e mi sono venute molto buone e crocanti!! consiglio di provare a metterle nella teglia con un cucchiaino poco poco invece di usare il saccheto pasticere cosi vengono fine e crocanti

  • Monia ha scritto: sabato 07 maggio 2011

    Metti il composto nella sacca da pasticcere e lascialo riposare un pochino in frigo, così il burro si riaddenserrà e sarà più compatto.

  • ChiaraLu ha scritto: mercoledì 20 aprile 2011

    Le ho fatte anche io!! Buone, però anche a me sono venute un po' gommose. Comincio a credere che sia il forno a gas che non tara bene la temperatura.... Per la forma..beh, forse devo prendere la mano!

  • caterina ha scritto: sabato 16 aprile 2011

    x sasy e giuly74 ho un suggerimento: le dosi sono: 100g di zucchero a velo 100g di farina 100g di albume 100 g di burro vanillina e un pizzico di sale Assolutamente non usare zucchero di canna e neppure miele e non montare gli albumi Provate! e poi fatemi sapere Il forno a 200° per 15 m

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 13 aprile 2011

    @giuly74: forse dipende dalla cottura in forno.

  • Sasy ha scritto: venerdì 08 aprile 2011

    Ciao! Io ho provato a farle oggi ma ho dovuto aggiungere un po' di farina e zucchero perche' con quattro albumi venivano davvero liquide! Consigli?

  • giuly 74 ha scritto: domenica 03 aprile 2011

    ho fatto le lingue di gatto e devo dire che il sapore è buonissimo ma la consistenza è un po' "gommosa" e non croccante come quella di quelli che si comprano. come mai? ti ringrazio

  • jo ha scritto: martedì 22 marzo 2011

    appena fatti! ottima ricetta, non vedo l'ora di mangiarli domattina a colazione! se non riuscite con la sac a poche secondo me si possono disporre sulla carta da forlo con un semplice cucchiaio, basta dare la forma! un saluto a tutti

  • patrick ha scritto: sabato 19 marzo 2011

    ciao sonia ho provato a fare questa ricetta e mi è uscita molto buona ma la forma non riesco a farla con la tasca da pasticcere:come si fa ad usarla(io mentre la riempivo lo sbrodolato dappertutto e non riuscivo a fare la forma)?

  • Marlenegold ha scritto: mercoledì 16 marzo 2011

    Deliziose, un modo nuovo per smaltire gli albumi in eccesso. Ho fatto un solo errore: andando a memoria, ho usato una bocchetta troppo grande e quindi mi sono venute fuori delle "linguone di gatto". Vediamo adesso quanto durano....

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 16 marzo 2011

    @manuela: sì usa pure solo lo zucchero vanigliato!

  • Manuela ha scritto: martedì 15 marzo 2011

    Ho comprato,per errore,lo zucchero a velo vaniglinato. Posso usarlo senza mettere la vanillina?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 02 marzo 2011

    @benedetta: lo zucchero di canna non si presta molto per questa ricetta, perché avendo grani molto più grossi non riescono a sciogliersi completamente. Se riescilo, riducilo a una polvere più sottile utilizzando un mixer.

  • Benedetta ha scritto: martedì 01 marzo 2011

    Ciao Sonia, mi chiedevo se si potesse sostituire lo zucchero della ricetta con il miele o con lo zucchero di canna e in quali quantità per entrambi. Come ci si può regolare in generale? Grazie, da una tua fan smiley

  • luca ha scritto: martedì 22 febbraio 2011

    grazie mille sonia-gz!!!!! smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 22 febbraio 2011

    @SISA: se mi scrivi come le hai fatte provo a darti una mano smiley

  • SISA ha scritto: sabato 12 febbraio 2011

    Ho provato a seguire,esattamente come richiesto,la ricetta delle lingue di gatto. Il risultato non mi è affatto piaciuto. Prima di tutto la consistenza dell'impasto era troppo molle:fuoriusciva dalla sac a poche e sulla teglia ovviamente è successo un disastro. Quando poi si sono cotte anche una volta raffreddate sono risultate gommose e oltremodo unte.Potreste suggerirmi una soluzione?Grazie.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 09 novembre 2010

    @luca: è sempre meglio usare la carta forno altrimenti i biscotti a contatto diretto con la teglia e l'unto del burro rischiano di sciogliersi.

  • luca ha scritto: lunedì 08 novembre 2010

    salve sono luca, prima di cimentarmi con la ricetta vorrei un consiglio, se non dovessi avere carta da forno in casa e tempo per comprarla posso ungere la teglia con dell'olio o del burro? grazie

  • Rita ha scritto: venerdì 05 novembre 2010

    ho fatto le lingue di gatto e mi sono venute cosi bene grazie alle sue ricette saluti Rita Picariello

  • Astrid ha scritto: mercoledì 27 ottobre 2010

    Ciao a tutte e tutti =) io ho arrangiato la ricetta a causa delle mie intolleranze (celiaca, intollerante al latte) usando farina di kamut e la margarna di semi di girasole: sono venute molto buone nonostante fossi scettica del risultato, certo si sente un po' di piu' il gusto forte del kamut ma chi le ha assaggiate non si e' lamentato anzi smiley Se volete provare ve la consiglio questa alternativa soprattutto per chi ha intorno a se' persone con problemi di intolleranze.

  • marzia ha scritto: venerdì 24 settembre 2010

    Ciao a tutti sono nuova su questo sito. ho preso alcune ricette e sono tutte venute ottime, ma queste lingue di gatto proprio non mi vengono. Proverò di nuovo però. Non riesco a dargli la forma della foto, e in forno mi si attaccano tutte una all'altra, anche se il sapore è ottimo. ma capite che non posso presentarle così. suggerimenti? Li metto nella sacca da pasticcere. grazie

  • Marco ha scritto: venerdì 30 luglio 2010

    si forno ventilato... e mi raccomando a non farle troppo spesse... dopo ke le hai cotte staccale con una raschietta e falle asciugare in un vassoio... saranno friabili e buone

  • Saraa ha scritto: venerdì 30 luglio 2010

    Ciao Marco, ho seguito il tuo consiglio, pesato gli albumi e di conseguenza usato lo stesso peso per gli altri ingredienti. Sono usciti molto buoni ma la consistenza... che dire, rimangono mollini, mentre quelli che compri sono croccanti... come mai secondo te? Devo usare il forno ventilato forse che oltre a cuocere "asciuga" di più? Ciao e grazie - Sara

  • francesc0 ha scritto: martedì 01 giugno 2010

    Ormai sono diventata la mia ricetta preferita per sfruttare le chiare delle altre ricette..Per i problemi di morbidezza o non cottura che avete riscontrato vi posso consigliare di pesare le chiare al pari degli altri ingrediente.100g sono circa due uova medie, poi dipende dall'uovo!

  • mariangela c. ha scritto: martedì 25 maggio 2010

    finalmente una ricetta con gli albumi! li ho fatti anche con la farina dei ciliaci e sono venute super la bimba dei miei vicini mi adora (é ciliaca)se li é portati a scuola per merenda...

  • marco ha scritto: giovedì 20 maggio 2010

    io di solito uso misurare anche gli albumi e quindi faccio 100g di albumi 100g di zucchero a velo 100g di burro 100g di farina ammorbidisco il burro con lo zucchero a velo incorporo gli albumi unisco la farina setacciata faccio le strisce su di una teglia con un cornetto di carta oleata o con il sac à poche inforno a 200°C per pochissimi minuti (dai 3 ai 5 minuti) è una ricetta ke ho imparato a scuola e le lingue di gatto sono sempre venute bene

  • Sonia ha scritto: domenica 09 maggio 2010

    ciao Dolcemae sono sonia e io le devo fere tra 5 minuti. spero vengano buone e belle come dici tu!!!! ciao. Da Sonia .

  • dolcemae ha scritto: venerdì 26 marzo 2010

    Le ho fatte stamani sono venute belle e...soprattutto buone !!

  • Simone ha scritto: domenica 21 marzo 2010

    Ciao!Le ho fatte stamattina, ma anche secondo me rimangono un po' troppo morbide con 4 albumi... aggiungerei un po' di zucchero e di minuirei la quantità di burro (da cotte si sentiva tanto il gusto). Comunque ottima ricetta.

  • marta ha scritto: mercoledì 03 marzo 2010

    per la cottura delle lingue di gatto bastano: 180° per 15 minuti.

  • sarah ha scritto: venerdì 13 novembre 2009

    non ho messo 4 uova ma 2 medie!!!!!! sono buonissimee...ed è stato divertente farle con la mia bimba

  • Viola ha scritto: giovedì 05 novembre 2009

    Ieri sera ho fatto questi biscotti ma come già detto da qualcuno sono rimasti piuttosto morbidi. Cosa mi consigliate di fare per farli diventare più friabili? Diminuire veramente la quantità di albumi? Grazie

  • nonnageca ha scritto: martedì 03 novembre 2009

    Io le preparo abitualmente ed utilizzo la stessa quantità, in peso, di farina, zucchero semolato, burro ed albumi. Spesso in alcune ricette servono solo i tuorli ed in questo modo si riciclano con molto gusto....gli albumi inutili.

  • rosy ha scritto: giovedì 29 ottobre 2009

    ci voglio provare speriamo bene!!!!!

  • francesca ha scritto: giovedì 29 ottobre 2009

    davvero buone.........

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 26 ottobre 2009

    Ciao Giulia, il peso degli albumi varia in base in base all'uovo usato (piccolo, medio o grande). Le uova di media grandezza pesano circa 60 gr, l'albume pesa 30 gr circa, il tuorlo 20 e il guscio 10 gr circa. Quindi 4 albumi sono circa 120 gr.

  • SIMO69 ha scritto: lunedì 26 ottobre 2009

    Io le ho fatte. Ho seguito le istruzioni sono venute benissimo! Ma soprattutto sono buonissime.

  • Philippe ha scritto: domenica 25 ottobre 2009

    Ma non sono un po' troppo grassi? Io li sto cuocendo adesso è fanno delle bollicine di grasso sopra... Vedremo il risultato! Eppure ho seguito perfettamente la ricetta!

  • orietta625 ha scritto: domenica 25 ottobre 2009

    Io ho fatto le lingue di gatto, ma secondo me vengono benissimo solo con un albume!!!

  • Matteo ha scritto: mercoledì 21 ottobre 2009

    Con il forno a 200°C, i biscotti rimangono molto morbidi, anche a distanza di ore, ma il bordo si annerisce. Forse si potrebbe cuocere a temperatura più bassa oppure lasciare raffreddare sulla teglia, in modo che il calore residuo concluda la cottura.

  • Giulia ha scritto: mercoledì 21 ottobre 2009

    Quanti grammi sono 4 albumi?

  • veronica ha scritto: mercoledì 21 ottobre 2009

    al posto dello zucchero a velo è possibile usare il comune zucchero semolato?

  • orietta625 ha scritto: mercoledì 21 ottobre 2009

    Io ho fatto questa ricetta, ma devo dire che non è venuta per niente bene, perchè gli albumi non devono essere 4 ma solo UNO!!!

Lascia un Commento